Selvaggia Lucarelli: "Sono inflessibile per via delle suore"

Selvaggia Lucarelli: “Sono inflessibile per via delle suore”

Daniela Vitello

Selvaggia Lucarelli: “Sono inflessibile per via delle suore”

| 29/12/2022
Selvaggia Lucarelli: “Sono inflessibile per via delle suore”

6' DI LETTURA

Selvaggia Lucarelli torna a parlare di “Ballando con le stelle” in un’intervista al “Corriere della Sera”. La giurata stila la top 3 di chi l’ha più delusa nel corso dell’edizione appena conclusa dello show condotto da Milly Carlucci. In testa alla classifica c’è “Mariotto perché — pur nella sua non linearità e nella sua eccentricità — ci siamo sempre rispettati forse in quanto anime indipendenti nel programma. Quest’anno l’ho trovato invece sgarbato e allineato. Mi ha deluso Fabio (Canino, ndr.) perché ci conosciamo da anni, in qualche momento mi aspettavo più solidarietà. E poi l’impianto generale del programma: tutti molto generosi anche con concorrenti poco dotati nel ballo e inspiegabilmente ostili solo con me e Lorenzo (Biagiarelli, ndr.)”.

Carolyn Smith, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto (Foto Instagram)

“A ‘Ballando’ sono considerata un utile errore nella matrice”

La giornalista spiega perché quella appena conclusa è stata l’edizione più litigiosa di sempre: “A Ballando ci sono sempre state idee diverse, anche fazioni, a tratti. Quest’anno dalla giuria, da chi era seduto ai tavoli di fronte, dalla gente in sala guidata dallo scalda pubblico (che è a sua volta ‘scaldato’ da qualcuno), sembrava che tutti dovessero zittirmi, insultarmi, mortificarmi. Direttamente e indirettamente tramite Lorenzo. Sono riusciti nel difficile risultato di farmi voler bene dal pubblico”. “Se mi aspettavo un supporto, una tutela da parte di Milly Carlucci? No – confessa – Dopo un po’ che lavoravo a ‘Ballando’  ho capito che lì sono considerata un utile errore nella matrice, ma non parte del cast da proteggere. Mi dispiace perché io invece ho sempre giocato dalla parte del programma, mi spendo molto e non ho paura di inimicarmi il pubblico, cosa di cui chi fa tv nazionalpopolare ha il terrore”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Milly Carlucci (Foto da video)

“Si sono infastiditi perchè sono diventata un elemento forte nel programma”

“Mariotto mi ha suggerito cosa avrei dovuto fare per rendere simpatico Lorenzo e si è svelato – prosegue – secondo lui quindi bisogna scrivere un copione. Io non sono così, secondo me anche per questo sono diventata un elemento forte all’interno del programma e questo ha iniziato a infastidire un po’ tutti, o quasi. Mi sembra che sia cambiata la modalità con cui ci si confronta con me: all’inizio era sulle idee ed era divertente, ora si va sull’offesa o l’attacco gratuito, con persone che hanno un preciso ruolo in commedia (prima Mussolini, poi Erra, Di Vaira), addestrate per venirmi addosso qualsiasi cosa dica. Quando vedo la premeditazione tra l’altro io ignoro, non mi diverte”. E a Mariotto che ha rilasciato una pesante intervista su di lei, Selvaggia Lucarelli replica: “Io non ho mai un atteggiamento autoritario con le persone, porto avanti le mie ragioni con passione, con grinta, ma non mi impongo mai. E infatti sono un battitore libero, non un capitano”.

Selvaggia Lucarelli e Lorenzo Biagiarelli (Foto Instagram)

“Prima Carolyn era l’unica donna, non ha mai accettato il mio arrivo”

“Perché Carolyn Smith ce l’ha con me? Forse perché è salviniana? No dai, lo è, ma non penso sia un problema politico – sentenzia – Prima che arrivassi a Ballando era una donna tra quattro uomini, regina incontrastata del programma. Arrivo io e mi prendo il mio spazio, non l’ha mai accettato. Il primo anno lei mi sorrideva, poi andavo su Twitter e vedevo tutti i suoi like ai peggiori insulti nei miei confronti. Gliel’ho detto, ha smesso, ma poi ogni volta nel programma non ha mai mancato di ricordare, solo a me, che io non so niente di danza. Poi vabbè, quest’anno l’odio era tale che si rifiutava di guardarmi mentre le parlavo e anche di rispondermi, una cosa anormale”. Su Zazzaroni che aveva detto che quest’anno si era inacidita aggiunge: “Ivan mi ha chiesto scusa, almeno con lui vorrei mantenere un buon rapporto, gli sono affezionata, anche se è un clamoroso democristiano”. “Iva Zanicchi? Con lei fuori dal programma i rapporti erano cordiali, mi diceva che le era simpatico Lorenzo e che le spiaceva fosse uscito. Forse era una delle sue barzellette anche questa”, ironizza.

Carolyn Smith (Foto Instagram)

“La partecipazione di Lorenzo a ‘Ballando’ è stata un errore”

Selvaggia Lucarelli reputa un errore la partecipazione a “Ballando con le stelle” del suo fidanzato Lorenzo Biagiarelli: “Gli amici che si occupano di tv mi avevano sconsigliata, mi dicevano che era una trappola, che era un modo per indebolirmi e attaccarmi. Sono stata ingenua, mi sono fidata. E comunque era difficile prevedere quel livore: l’ex ballerina al tavolo che gli urlava ‘vatti a prendere un caffè con Anastasia’; chi lo chiamava ‘ragazzotto’; Carolyn che ‘guardami negli occhi quando ti parlo’ come la preside cattiva allo scolaretto. Contavano credo su mie reazioni patetiche, ma li ho lasciati fare. Si sono raccontati loro, non hanno raccontato Lorenzo”. Sulla vittoria di Luisella Costamagna: “Non posso usare la parola complotto, ma c’era un orientamento generale in quella direzione, notavo un entusiasmo spropositato per le sue performance, non adeguato al livello dei suoi balli”.

Luisella Costamagna e Pasquale La Rocca vincono ‘Ballando con le stelle’

“Se tornerò l’anno prossimo? Non lo so, ci sentiremo a gennaio”

Selvaggia Lucarelli si sta prendendo del tempo per decidere se l’anno prossimo tornerà o meno a “Ballando con le stelle”: “Siamo rimasti d’accordo che ci sentiremo a gennaio. E comunque io non ho mai avuto contratti vincolanti per più di un anno a Ballando, rinnovati talvolta alla vigilia del debutto. Per vigilia intendo il giorno prima”. Selvaggia Lucarelli non è inflessibile solo con gli altri ma anche con se stessa: “Il mio è un metodo critico e autocritico, anche nei miei confronti alzo sempre la paletta”. La sua intransigenza, si scopre, viene “dai nove anni passati dalle suore, dall’asilo alla terza media, l’età della formazione”. “Lì respiravo sempre questo atteggiamento molto giudicante – ricorda – così io stessa sono sempre lì a chiedermi se sto peccando o se sto facendo del bene, se sarò punita o se mi meriterò la beatitudine eterna… È una severità che imparato in una scuola molto rigida, si chiamava Istituto del Preziosissimo Sangue, e già dal nome prometteva bene”.

Selvaggia Lucarelli (Foto Instagram)

“Forse non ho sempre modi simpatici ma io amo la verità”

La sete di giustizia, invece, l’ha ereditata dai genitori, entrambi “radicali convinti, militanti, che manifestavano con Pannella, mia madre faceva i digiuni. Mi hanno insegnato a perseguire ideali, a combattere, a lottare, a non indietreggiare. Credo di aver respirato l’aria di Radio Radicale e dei microfoni aperti 24 su 24, facevano da sfondo ai miei compiti al liceo”. Forse non ho sempre modi simpatici – conclude – ma io amo la verità e la verità non si può sempre infiocchettare. Cerco di interpretare i fatti nella maniera più analitica possibile, di rendere esplicito il tacito, che non è entrare in polemica, è offrire la propria lettura delle cose (…) Un mio difetto? Lorenzo dice che prendo sul serio tutto. Ogni tanto in effetti dovrei avere un po’ di leggerezza in più”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 29/12/2022 16:14
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965