Sara Manfuso: "Ciacci mi ha toccato il c**o". Signorini la caccia dallo studio

Sara Manfuso: “Ciacci mi ha toccato il c**o”. Signorini la caccia dallo studio

Daniela Vitello

Sara Manfuso: “Ciacci mi ha toccato il c**o”. Signorini la caccia dallo studio

| 07/10/2022
Sara Manfuso: “Ciacci mi ha toccato il c**o”. Signorini la caccia dallo studio

4' DI LETTURA

Scintille in studio durante la sesta puntata del “Grande Fratello Vip”. Alfonso Signorini ha dato la parola a Sara Manfuso che si è ritirata dal gioco per le polemiche nate a seguito dell’uscita di Marco Bellavia.

Il ritiro di Sara Manfuso (Foto da video)

“Non ho avuto un ruolo attivo negli episodi di bullismo”

“Non è stata una decisione facile – ha esordito la giornalista e opinionista nonché moglie del deputato del PD Andrea Romano – Alfonso, tu sai bene che per me è stato un sogno entrare nella casa. Avevo iniziato davvero a trovarmi a mio agio, però non potevo pensare di concorrere a un montepremi e continuare a giocare dopo un’accusa così pesante. Anche se nella scorsa puntata tu hai sottolineato che non ho avuto un ruolo attivo nei comportamenti di bullismo, io ho sentito di non poterlo fare. Va proprio contro tutti i miei principi e preferisco lasciare quell’opportunità a qualcun altro”.

Giovanni Ciacci e Sara Manfuso (Foto da video)

“Non mi sono sentita tutelata”

A sorpresa, poi, Sara Manfuso ha svelato quella che sarebbe la vera motivazione che l’ha portata a tornare a casa: “Io non mi sono sentita tutelata, te lo volevo dire guardandoti negli occhi. Ti ricordo anche la mia storia, tu mi conosci, sono entrata al GF Vip anche per raccontarla. Tu sai che io sono stata vittima di violenza sessuale. Ti avevo detto anche: ‘Io entro in quella casa senza mettermi l’etichetta come se fossi un panda: specie protetta. Mi volevo far conoscere per quella che ero e non avere agevolazioni perché il mio passato è pesante”.

Alfonso Signorini (Foto da video)

Sara Manfuso punta il dito contro Giovanni Ciacci

“C’è stato un episodio importante, ero in cucina con l’uomo che mi siede accanto (Giovanni Ciacci, ndr.) che mi ha toccato il cu*o – ha confessato – Mi ha detto: ‘Simuliamo una violenza sessuale’. Io ho riso ma perché ero in imbarazzo e provavo vergogna. Non se ne è accorto nessuno, nessuno mi ha chiamato in confessionale, nessuno mi ha detto ‘Sara come stai?’ e nessuno ha capito che dietro quella risata c’era il dolore, la vergogna e l’umiliazione. Chiaro?”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Sara Manfuso (Foto da video)

Signorini: “Se uno mi tocca il cu*o e non mi va, gli tiro un ceffone”

Il conduttore ha strabuzzato gli occhi: “Con la stessa franchezza con cui tu mi hai guardato negli occhi, io dico che se uno mi tocca il cu*o e non mi va, io non sorrido e gli tiro un ceffone. Scusa, perché ti sei messa a sorridere? Se veramente ti ha dato fastidio, gli dai un calcio nel sedere”. “E’ bello far finta di ignorare le premesse, io ti ho detto una cosa ben diversa”, ha sbottato la Manfuso. “Proprio perché conosco le premesse, tu dovevi dargli un calcio nel sedere. Ma Sara! Perché ti sei messa a ridere? Non fa onore alla tua storia. Questa è retorica e io non ci casco”, ha ribattuto Signorini indispettito.

Sonia Bruganelli (Foto da video)

Giovanni Ciacci: “Un linciaggio l’ho passato, un altro no”

“Mi dispiace, un linciaggio l’ho passato. Uno sì, due no – ha sbottato Giovanni Ciacci – Me lo ricordo perfettamente: eravamo in cucina, per sbaglio passando ti ho toccato il sedere. Ti ho detto: ‘Scusami, non vorrei che fosse frainteso come una violenza sessuale’. Poi ti ho detto: ‘Dovremmo parlare proprio di questo’. Ma stiamo scherzando? No, non ci sto a passare per quello che fa una violenza sessuale”. “Dico che avresti potuto trovare una ragione più plausibile per uscire dalla casa del ‘Grande Fratello’…cara Manfuso!”, ha sentenziato il conduttore. “Sara, evidentemente non è l’ambiente adatto a te, hai fatto bene a uscire perché tu sei brava con le parole ma con i fatti molto meno”, ha commentato Sonia Bruganelli.

Giovanni Ciacci (Foto da video)

Il conduttore manda in onda il video incriminato

A quel punto, Signorini ha invitato l’ex gieffina ad andare via: “Grazie anche per avermi preso per i fondelli ogni volta che ti dicevo ‘resta’ e tu mi dicevi di sì. Adesso puoi accomodarti, vai pure fuori dalla casa e da questo studio. Sono molto ben contento che tu ci vada. Arrivederci cara Sara”. Poco dopo, il conduttore ha mostrato il video incriminato in cui Sara Manfuso reagisce bonariamente al gesto involontario di Giovanni Ciacci. “Beh, francamente non mi sembrava una Manfuso così sconvolta nella sua intimità”, ha chiosato il conduttore.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 07/10/2022 12:21
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965