Brumotti aggredito ferocemente, Chef Rubio: “Infame! Te ne hanno date poche”

Daniela Vitello

Brumotti aggredito ferocemente, Chef Rubio: “Infame! Te ne hanno date poche”

| 21/04/2021
Brumotti aggredito ferocemente, Chef Rubio: “Infame! Te ne hanno date poche”

Il tweet choc di Chef Rubio dopo il violento attacco a Brumotti

  • L’inviato: L’aggressione più feroce che abbia mai subìto”
  • Insulti e minacce anche via social
  • La solidarietà di Giorgia Meloni

“Mi hanno dato calci sulla schiena e sui reni, sbattuto la faccia contro il furgone della troupe, che è stato distrutto, spaccato la bici. Il tutto condito dalle solite minacce di morte e nonostante la presenza delle forze dell’ordine, che hanno fatto il massimo per proteggermi. È stata l’aggressione più feroce che abbia mai subìto”.

Vittorio Brumotti è ancora sotto choc dopo il violentissimo attacco di cui è rimasto vittima martedì sera mentre registrava per “Striscia La Notizia” un servizio sullo spaccio al Quarticciolo, un quartiere di Roma.

“Da tre giorni documentavo il traffico di droga al Quarticciolo – spiega il biker – in cui si spaccia a cielo aperto, lungo la strada, a due passi dal centro. Una situazione ingestibile, con pusher, sentinelle e picchiatori dietro i quali c’è una potente famiglia dell’Ndrangheta”.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Vittorio Brumotti
Vittorio Brumotti (Foto da video)

Insulti e minacce via social: “Fai il bravo che ti svegli in un sarcofago”

In queste ore, Brumotti – che ha intenzione di continuare la sua battaglia in supporto a cittadini esasperati per il dilagare della droga nelle loro comunità – sta condividendo tra le sue Instagram Stories gli insulti e le minacce ricevuti via social dopo l’aggressione. “Fai il bravo a Roma che ti svegli dentro a un sarcofago nell’oceano Atlantico”, “Avete fatto bene”, “A me**a”, “Steso come la coca. Godo”, “Ti sta troppo bene, infame di me*da. Carogna…sei infame di tutti gli infami”, “Ma dove vai pigli botte o provano ad accopparti, io mi farei i ca**i miei, il detto non sbaglia. Però sembra che in testa non ti entra, perché continui a ca**re il ca**o dovunque”, “Pure oggi ti è andata bene”, gli hanno scritto alcuni.

Chef Rubio (Foto Instagram)

Il tweet di Chef Rubio: “Sei un infame, troppo poche te n’hanno date”

Tra chi ha esultato per l’aggressione a Vittorio Brumotti c’è anche Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, che ha pubblicato il seguente tweet:  “Non sapete nulla del core immenso del Quarticciolo, voi giornalisti da strapazzo vi dovreste vergognare per la propaganda infame che riservate a chi è abbandonato dallo Stato e resiste nonostante tutto con dignità e umanità. Brumotti sei un infame, troppe poche te n’hanno date”.

Brumotti
Vittorio Brumotti (Foto da video)

La replica di Brumotti

“Chef Rubio ha giocato a rugby, ma evidentemente si è dimenticato i valori di quello sport – ha replicato il biker - Io mi faccio scudo con i tanti messaggi di solidarietà che ho ricevuto dai disabili, dalle mamme e dalle persone più fragili che mi chiedono di intervenire in queste situazioni di degrado”.

Giorgia Meloni (Foto da video)

La solidarietà di Giorgia Meloni all’inviato

Tra quanti hanno espresso la propria solidarietà a Brumotti c’è anche Giorgia Meloni. “’Poche te ne hanno date’, con queste parole vergognose e intimidatorie Chef Rubio attacca Vittorio Brumotti per aver documentato lo spaccio di droga a Roma – ha scritto la leader di Fratelli d’Italia sui social - La mia solidarietà e il mio plauso all'inviato di Striscia La Notizia per il coraggio che dimostra ogni giorno e in contesti diversi. I veri nemici dei nostri quartieri sono i venditori di morte, non chi li denuncia. Se Rubio preferisce schierarsi dalla parte di chi delinque, noi preferiamo stare dalla parte della legalità e della tanta gente perbene che ogni giorno lavora in difesa della propria comunità”.

Chef Rubio (Foto Instagram)

Chef Rubio contro Giorgia Meloni: “Vai al Quarticciolo, invece di stare sui social”

Immediata la replica di Chef Rubio: “Aha Giorgia Meloni sempre in campagna elettorale: 10 per le foto! Se faceste il vostro, lo spaccio in periferia e nei quartieri abbandonati dalle istituzioni probabilmente non sarebbe necessario, e quell’artro eviterebbe le pizze. Vacce al Quarticciolo invece de sta sui social (…) Se vuoi ti ci accompagno: tra amici, amiche, famiglie meravigliose, trans, persone ai domiciliari, studenti e operai ti organizzo un comizio trasversale in piazza così ci spieghi come risolveresti i problemi del quartiere. Sono gente meravigliosa, colta e pronta ad accogliere. La droga è una conseguenza del fallimento dello Stato, ed è messa in giro dagli stessi che poi fingono di combatterla (ex: accordi con porto di Gioia Tauro), quindi invece di riprendervela con le periferie e abboccare ai servizi dimme*da, esigete servizi, case e lavoro per tutti. Ah, Giorgia Meloni se ti va possiamo anche organizzare una giornata all’insegna della coerenza con un bell’esame del capello per tutte le politiche, i politici, parlamentari, senatrici, senatori etc etc (paga Montecitorio). Sai quanti zompano? Io do la disponibilità da adesso”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI ANCHE: Violenta aggressione a Vittorio Brumotti, l’inviato di “Striscia” colpito con un bastone

COMMENTA

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823