Alda D'Eusanio: "Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il GF Vip"

Alda D’Eusanio: “Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il GF Vip”

Daniela Vitello

Alda D’Eusanio: “Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il GF Vip”

| 11/03/2021
Alda D’Eusanio: “Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il GF Vip”

Mediaset non solo ha chiesto l’immediata squalifica di Alda D’Eusanio dal “Grande Fratello Vip” per le gravi e diffamanti dichiarazioni rilasciate nella casa di Cinecittà ma avrebbe anche impedito alla conduttrice di tornare in video per chiedere pubblicamente scusa ai diretti interessati. A sostenerlo è la stessa D’Eusanio in un’intervista al settimanale “Nuovo”.

“La cosa che più mi fa soffrire è che la rete non mi abbia permesso di scusarmi pubblicamente – ha confessato – Dicevo quello che mi passava per la testa, ma non avevo intenzione di offendere nessuno. Non fa parte del mio carattere”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

“Il mio neurologo mi aveva sconsigliato di partecipare, diceva che nelle mie condizioni non avrei retto per più di tre ore perché ad un certo punto sarebbe crollata la mia soglia d’attenzione e avrei potuto combinare pasticci. Aveva ragione”, ha aggiunto.

Alda D’Eusanio (Foto Instagram)

Alessandro Meluzzi: “Non doveva andare al GF Vip”

Nelle scorse settimane, lo psichiatra e opinionista tv Alessandro Meluzzi era sceso in campo per difendere Alda D’Eusanio. Secondo il professionista, il comportamento della conduttrice sarebbe indotto da un disturbo legato all’incidente di cui fu vittima nel 2012. L’ex gieffina fu investita da uno scooter mentre attraversava sulle strisce pedonali e rimase in coma per un mese.

“Con l’incidente e il coma Alda D’Eusanio ha perso il concetto del limite e il buon senso – aveva spiegato Meluzzi in un’intervista a “Nuovo” – Nel suo caso le inibizioni sono deboli e questo facilita il passaggio all’atto agito o a quello verbale. Perciò va capita, protetta, curata. Alda potrebbe soffrire di disturbi transitori della coscienza, legati a una sofferenza circolatoria pregressa. Questo può essere un fatto che fa diminuire le capacità di autocontrollo e soprattutto le inibizioni delle condotte e dei comportamenti, anche verbali”.

“L’ipotesi è che in quella determinata circostanza può avere avuto un’attenuazione della sua vigilanza critica e autocritica, dicendo cose di cui non è in alcun modo responsabile – aveva aggiunto – Alda ha sofferto per un disturbo circolatorio cerebrale e di solito certe cose si sanno nel mondo dello spettacolo. Gli autori e la redazione avrebbero dovuto proteggerla di più. Non dovevano farla entrare in casa”.

Alessandro Meluzzi (Foto da video)

Aragozzini ha chiesto un risarcimento di un milione di euro

Durante la sua partecipazione al “Grande Fratello Vip”, Aldo D’Eusanio si è beccata due querele. La prima da parte di Laura Pausini e del compagno Paolo Carta. La conduttrice ha accusato quest’ultimo di picchiare la cantante ed è subito partita la denuncia da parte della coppia. A nulla sono valse le scuse della D’Eusanio che ha chiesto perdono ai due con un messaggio (LEGGI QUI). La seconda querela è stata presentata da Adriano Aragozzini accusato dall’ex gieffina di aver distrutto Mia Martini. L’ex patron del “Festival di Sanremo” ha chiesto un risarcimento di un milione di euro che devolverà interamente in beneficenza (LEGGI QUI).

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Alda D’Eusanio (Foto da video)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823