Si licenzia dal Tg1 dopo 23 anni: "Non volevo più essere schiava del lavoro"

Si licenzia dal Tg1 dopo 23 anni: “Non volevo più essere schiava del lavoro”

Daniela Vitello

Si licenzia dal Tg1 dopo 23 anni: “Non volevo più essere schiava del lavoro”

| 13/07/2022
Si licenzia dal Tg1 dopo 23 anni: “Non volevo più essere schiava del lavoro”

5' DI LETTURA

Federica Balestrieri aveva 47 anni quando ha deciso di licenziarsi dalla Rai dopo 23 anni di onorato servizio. Oggi la 52enne ha cambiato completamente vita e in un’intervista a “Fanpage.it” confessa di non essersi affatto pentita della sua scelta.

“Ho capito che avevo fatto tutto quello che avrei potuto fare”

La giornalista definisce “entusiasmante” la sua vita precedente: “Ho avuto l’opportunità di fare il lavoro che sognavo, la giornalista sportiva. Raccontavo la Formula 1, poi per sette anni ho condotto Pole Position, programma di punta della Rai sui motori. Ho conosciuto tantissime persone e mondi differenti. Avevo acquisito grande popolarità, mi chiamavano la donna dei motori. Poi, ho scelto di andare al TG1, per cimentarmi con un altro tipo di giornalismo. Ho parlato di moda, mi sono occupata degli speciali. A un certo punto, ho capito che avevo fatto tutto quello che avrei potuto fare in Rai”.

Federica Balestrieri (Foto Instagram)

“Ho pianto delle notti intere, è stato un travaglio psicologico enorme”

Da qui la decisione di mollare tutto. Era il 2017. “Sentivo che se fossi rimasta ancora, avrei perso tempo prezioso – spiega – C’era troppo mondo da vedere, troppe cose da fare, mi sentivo legata a un posto fisso, a impegni fissi, a un capo che mi diceva cosa dovevo fare. Ho detto basta e mi sono licenziata. Avevo 47 anni”. “Ho pianto delle notti intere, mesi di angoscia – ricorda – È stato un travaglio psicologico enorme. Ho cercato l’approvazione di mio marito Fabio Parisi. Avevo bisogno che mi dicesse: ‘Sì, fallo, ti starò vicino’. Ma niente, non voleva prendersi questa responsabilità. Era convinto che mi sarei pentita e lo avrei incolpato di avermi consigliato male. Era una scelta senza ritorno”.

“Che te ne fai dei soldi se non hai tempo per spenderli?”

Federica Balestrieri non aveva un piano B. “Infatti non ti dico in quanti mi hanno detto che ero pazza – confessa – Mio padre si arrabbiò tantissimo. Ho lasciato perché volevo riappropriarmi della mia vita. Essere libera, rilassata, non più schiava del lavoro. Per cui mi sono detta, rinuncio a tanti soldi ma acquisto un’autonomia per me fondamentale per essere serena. Altrimenti si è degli schiavi, magari di lusso perché guadagni tanto, ma che te ne fai dei soldi, se non hai tempo per spenderli e sei sempre stressato?”.

Federica Balestrieri (Foto Instagram)

“Ero conscia che non avrei mai più guadagnato quanto in Rai”

“Me ne sono andata con una buonuscita – rivela – Ho lavorato in Rai per 23 anni, ho maturato 21 anni di contributi, che è il minimo per avere una pensione, una volta raggiunta l’età giusta. Però da 47 anni, dovevo arrivare a 65. Ero conscia che non avrei mai più guadagnato quanto in Rai. Mi ero messa il cuore in pace. Avrei fatto una vita più libera, ma con tante rinunce”.

“Oggi mi capita di essere stanca ma non sono più stressata”

Inizialmente si è dedicata al volontariato, successivamente nel corso di un viaggio in India ha trovato la sua strada. “Avevo una vaga idea di produrre qualcosa – racconta – Ho comprato dei tessuti, li ho portati da un sarto e abbiamo fatto un pantalone, una gonna, una giacca e un vestito. Quattro capi, moltiplicati per cinquanta pezzi in tutto. Quando sono tornata in Italia, ho invitato delle amiche e li ho venduti in un pomeriggio. Ho capito che piacevano e da lì ho dato il via alla mia attività, navigando a vista giorno per giorno. Ho iniziato a vendere i capi nei mercatini, poi è arrivato l’e-commerce (…) E’ la mia passione, anche i sacrifici non li considero rinunce. Mi capita di essere stanca, ma lo stress, la negatività, l’ansia che un lavoro si porta dietro, non ci sono più”.

Federica Balestrieri con il marito Fabio Parisi (Foto Instagram)

“La fama e il successo spesso hanno un rovescio della medaglia”

“Live more with less” è la sua nuova filosofia di vita da quando ha deciso di liberarsi “di quella gabbia dorata in cui lavoravo”. “Significa vivere di più ma con meno – spiega – non tanto con meno soldi, ma con meno potere. Lasciare andare anche le cose belle come la fama e il successo, perché spesso hanno un rovescio della medaglia. Hanno un costo in termini di stress e fatica, che dal mio punto di vista non ne vale la pena. È soggettivo chiaramente”.

“Bisogna rompere gli indugi, perché il tempo passa”

La giornalista consiglia a chi come lei avverte l’esigenza di reinventarsi “di non avere timore di agire”. “Bisogna rompere gli indugi, perché il tempo passa – dice – E poi seguire le proprie passioni e costruire la propria attività in quel perimetro. È così che non si sente il peso del lavoro. Iniziare anche da piccole cose. Io, ad esempio, mi sono raccontata su Instagram e ho creato una community. L’obiettivo non deve essere avere più like possibili, ma mostrarsi per come si è. Poi le cose vengono da sé. Il fatto di essere autentici, genuini, alle persone piace molto”.

Federica Balestrieri (Foto Instagram)

“Se avessi avuto figli, probabilmente non mi sarei licenziata”

“Io non ho figli. Voglio essere sincera, se li avessi avuti probabilmente non mi sarei licenziata – ammette – perché avrei avvertito una responsabilità verso di loro. Quando devi rendere conto solo a te stessa, sei più libera di fare delle scelte anche così drastiche. Quando mi sono licenziata, mi sono detta: se mi gira male, non sarò mica cretina, qualcosa riuscirò pure a fare”.

“Non sono schiava di qualcuno che mi dice che cosa devo fare”

Federica Balestrieri elenca i vantaggi della sua scelta: “Non sono schiava di qualcuno che mi dice che cosa devo fare, quando lo devo fare, che mi concede i giorni liberi anche in base agli umori della giornata. Mi sono sottratta a certe dinamiche di potere, ho la libertà di organizzare il mio tempo. Di gestirlo in base alle mie regole, alle mie esigenze, alle mie necessità. Per me questo è meraviglioso”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Federica Balestrieri (Foto Instagram)

“Non voglio ricostruire quella prigione in cui sono un criceto sulla ruota”

Anche nella sua nuova vita, la giornalista procede con i piedi di piombo per non ingabbiarsi nuovamente: “L’e-commerce Dress more with less, che ho aperto a settembre 2019, è esploso durante la pandemia. Non riuscivo quasi più a gestire le richieste dei clienti (…) Ho tante opportunità di crescita, ma dico di no a tutti, perché non voglio ricostruire quella gabbia dorata, quella prigione in cui sono un criceto sulla ruota”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 13/07/2022 12:50
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965