Mara Venier furiosa con Mariotto: "Mi stai facendo girare le pa**e, se vuoi ridere vai fuori da qui"

Mara Venier furiosa con Mariotto: “Mi stai facendo girare le pa**e, se vuoi ridere vai fuori da qui”

Daniela Vitello

Mara Venier furiosa con Mariotto: “Mi stai facendo girare le pa**e, se vuoi ridere vai fuori da qui”

| 06/12/2021
Mara Venier furiosa con Mariotto: “Mi stai facendo girare le pa**e, se vuoi ridere vai fuori da qui”

Ramanzina in diretta per il giudice di “Ballando con le stelle”

  • Il suo gesto poco delicato fa andare su tutte le furie la conduttrice
  • “Quando si parla di mamme che non ci sono più, non ridere”
  • Poi la riappacificazione: “Domenica prossima ci colleghiamo con tua madre”

A “Domenica In”, nello spazio dedicato a “Ballando con le stelle”, si parla di madri scomparse e a Guglielmo Mariotto scappa da ridere. Mara Venier non lascia passare in sordina il gesto poco delicato del giudice del talent di RaiUno e lo bacchetta duramente in diretta.

Mara Venier e Federico Lauri (Foto da video)

“Quando si parla di mamme che non ci sono più, non ridere”

“No però…scusami Mariotto – sbotta la conduttrice veneta – Ti devo dire una cosa. No…perché mi stai facendo girare le pa*le. Ti devo dire la verità. Tu ridevi e non era il momento di ridere. Scusami, eh. Ci sono dei momenti dove si può ridere e ironizzare. Questo non era il momento di ridere. Hai capito Mariotto? Non ci sto”.  “Quando si parla di mamme che non ci sono più, non ridere – aggiunge alzandosi dallo sgabello – Se vuoi ridere esci da questo studio. Ok?”.  “Va bene zia … tranquilla”, replica lo stilista.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

GUARDA IL VIDEO

Guglielmo Mariotto (Foto da video)

La “zia Mara” perdona Mariotto

Qualche minuto dopo, Mara Venier si rasserena e si riappacifica con Mariotto abbracciandolo. “Lui bisogna metterlo a posto come ho fatto io dieci minuti fa – precisa – Ogni tanto, a lui, gli devi dare le totò…Non era il momento di ridere. Dai facciamo pace. Dov’è la tua mamma?”.

LEGGI ANCHE: Mariotto lascia senza parole Mara Venier: “Vuoi un coming out in diretta?”

Alba Parietti, Guglielmo Mariotto e Mara Venier (Foto da video)

“Domenica prossima facciamo un collegamento con la tua mamma”

“A Caracas, in Venezuela, e per via del Covid non ci possiamo vedere”, spiega il giudice di “Ballando”. “Domenica prossima ti faccio un collegamento con la tua mamma”, promette la “zia Mara”. “No, lei non si presta. Però provaci – ribatte il designer – Considera che mia madre è dello stesso segno di Selvaggia Lucarelli (ride). “Ci proviamo domenica prossima. Sarebbe un bel regalo per te per Natale. Dai, lo faccio volentieri”, chiosa la conduttrice di “Domenica In”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Mara Venier e Federico Lauri (Foto da video)

Mara Venier e la scomparsa della madre: “Era il mio rifugio sicuro”

L’argomento “mamme” è un tasto dolente per Mara Venier che nel 2015 ha perso la sua. Elsa, questo il nome della madre della signora della domenica, era affetta da Alzheimer. “Era una donna piena d’amore, energia e passione. Lei era il mio rifugio sicuro”, aveva confidato lo scorso maggio a “Oggi” presentando il suo libro dal titolo “Mamma, ti ricordi di me?”.

Alba Parietti e Guglielmo Mariotto (Foto da video)

“La sua malattia ha aiutato me e i miei figli a superare vecchie ruggini”

“Io e mamma avevamo un rapporto simbiotico e adoravo essere figlia – aveva raccontato – tornare a Mestre nella casa della mia infanzia e dormire nel mio lettino… Mia madre ha dato moltissimo amore anche ai miei figli e la sua malattia ci ha uniti, ci ha aiutati a superare vecchie ruggini: tutti e tre abbiamo sentito il profondo desiderio e il dovere di restituirle l’amore che ci ha regalato”.

Mara Venier con la madre (Foto Instagram)

La depressione e la rinascita

Dopo la scomparsa della madre, Mara Venier era scivolata in una brutta depressione. “Sino al 2020 non sono riuscita a guardare le sue foto”, aveva confidato. Ad aiutarla a risollevarsi è stata la nascita dell’adorato nipotino Iaio. “Lo presi in braccio e sentii una scintilla dentro al cuore: mi invase la gioia e sentii tornare a galla la voglia di vivere”, aveva confessato.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823