"Il porco con i baffi", il datore di lavoro che spia le ragazze in bagno - Perizona Magazine

“Il porco con i baffi”, il datore di lavoro che spia le ragazze in bagno

Daniela Vitello

“Il porco con i baffi”, il datore di lavoro che spia le ragazze in bagno

| 20/11/2014
“Il porco con i baffi”, il datore di lavoro che spia le ragazze in bagno

A “Le Iene” va in onda l’inchiesta su un uomo che, a Napoli, finge di offrire un impiego a ragazze disoccupate. In realtà, il “datore di lavoro” è un pervertito che mira a molestare le giovani che si presentano nel suo negozio per il posto da commessa pubblicizzato con tanto di annuncio su un giornale.

Il colloquio avviene nel seminterrato del negozio. “Il signore fa di tutto tranne che parlare di lavoro”, fa notare l’inviata Nadia Toffa. Il tutto si svolge tra abbracci, apprezzamenti e la mano che sfiora le parti intime fino alla “sorpresa” finale. L’uomo preme affinchè le ragazze vadano in bagno per poi spiarle attraverso un buco ricavato nel muro.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

La Iena invia quindi alcune ragazze-esca per tendergli una trappola. E alla fine si presenta lei stessa. Nadia Toffa finge però di essere un travestito e fa pipì come gli uomini. L’uomo fiuta qualcosa di strano e le chiede di andarsene. Una volta smascherato, il pervertito reagisce in maniera violenta. “Se lei mi fa qualcosa, io vi ammazzo a tutti e due“, dice minacciando inviata e cameraman.

GUARDA IL VIDEO

Nadia Toffa

Nadia Toffa

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823