"Testa di ca***, figlio di buona donna", la Panicucci insulta il collega nei fuorionda di "Striscia" - Perizona Magazine

“Testa di ca***, figlio di buona donna”, la Panicucci insulta il collega nei fuorionda di “Striscia”

Daniela Vitello

“Testa di ca***, figlio di buona donna”, la Panicucci insulta il collega nei fuorionda di “Striscia”

| 16/02/2018

Federica Panicucci finisce nell’occhio del ciclone dopo la messa in onda di un servizio a “Striscia La Notizia” in cui […]

Federica Panicucci finisce nell’occhio del ciclone dopo la messa in onda di un servizio a “Striscia La Notizia” in cui insulta il collega di “Mattino 5” Francesco Vecchi reo di essersi dilungato troppo con il suo intervento togliendole minuti preziosi. I fuorionda trasmessi ieri dal tg satirico, che ricordano quelli di Flavio Insinna ad “Affari tuoi”, regalano l’immagine di una Panicucci inviperita e completamente fuori di sé.

“Ma ragazzi…ma ragazzi ma non chiudono più? Ma ragazzi non chiudono…Ma so’ scemi? – esordisce la conduttrice – Non mi rispondono nemmeno dalla regia! Che mer**! Ma cosa fanno?”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Qualcuno tenta di rassicurarla: “Lo stiamo facendo chiudere, lo so…”. La Panicucci prosegue con il suo show: “Ah ecco. A me non frega un caz**, deve chiudere! Guarda che è veramente un figlio di buona donna questo qua. Te lo dico io”.
“Gli dicono chiudi ma tanto lui va avanti. Lui, se vuole fare una roba, la fa e se ne frega”, rileva una voce femminile.

La conduttrice è sempre più inferocita: “No, ma a me non me ne frega un caz** però oggi eh. Non me ne frega un caz**. Guarda, io te lo dico Daniè, questo è un cretino. Se tu gli dici che deve chiudere, deve chiudere. A me non me ne frega un caz**. Cioè cosa faccio? Rientro, do la pubblicità, rientro, do la pubblicità? No, fammi capire. Cosa faccio? E che caz**, dai su. Ma dai, ma non esiste. Chiudi dai, chiudi, chiudi”.

“Ci vediamo tra pochissimo, chiedo scusa a Federica per il ritardo”, dice Vecchi salutando il pubblico. Nel backstage Federica minaccia un editto bulgaro: “Quando a settembre sarai a casa tua poi ti dispiacerà un po’ di più, vedrai. Testa di caz**, io i miei minuti li voglio recuperare. Non mi rompessero il caz**…Mi è girato il caz** pesantemente, mi girano i co**ioni tutti i giorni. Uno si fa un cu** così e poi io non le posso dare in onda le cose. Io quindi non ho la poltrona dove sedermi? Che straccioneria! No ragazzi, ho un minuto. Un minuto mi hanno dato. Gli dite la prossima volta di non sforare. Così noi mettiamo in onda tutto”.

Stamani, a “Mattino 5”, visibilmente imbarazzata, la conduttrice ha chiesto scusa al collega in diretta. “Ieri sera è andato un fuorionda in cui credo di non averti risparmiato nulla – ha detto – Mi sono arrabbiata talmente tanto che te ne ho dette di tutti i colori. Sono umana, dico parolacce, succede di arrabbiarsi con un collega. L’importante è chiarirsi. Io chiedo scusa, ho sbagliato, spero che accetterai le mie scuse”. “Io le accetto, ma sarei falso a dire che non ci sono rimasto male. Nella tv in diretta, Federica, può succedere di sforare”, ha replicato il giornalista di Mediaset in maniera piuttosto gelida.

GUARDA IL SERVIZIO DI “STRISCIA” (VIDEO)

 

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823