"C'è posta per te", l'epilogo della storia della coppia siciliana

“C’è posta per te”, l’inaspettato epilogo della storia della coppia siciliana: “Non ci si crede”

Daniela Vitello

“C’è posta per te”, l’inaspettato epilogo della storia della coppia siciliana: “Non ci si crede”

| 15/01/2023
“C’è posta per te”, l’inaspettato epilogo della storia della coppia siciliana: “Non ci si crede”

3' DI LETTURA

E’ quasi notte quando la redazione di “C’è posta per te” informa i telespettatori dell’inaspettato epilogo della storia di Nicola e Annalisa sviscerata durante la seconda puntata del people show più amato della tv. L’ennesima storia di “un matrimonio interrotto”, per dirla alla Maria De Filippi, affossato da un duplice tradimento. Dopo il secondo errore costatogli la famiglia (dal matrimonio durato 13 anni sono nati due bambini, ndr.), Nicola bussa alla porta di “C’è posta per te” in cerca di aiuto. Il postino va fino ad Adrano, in provincia di Catania, a consegnare la busta ad Annalisa che una volta in studio, apparentemente convinta di ciò che dice, sentenzia: “Oggi sto bene da sola, non lo amo più”. I social incoronano subito Annalisa “eroina del giorno”. La polemica per la storia di Valentina e Stefano, andata in onda durante la prima puntata, conclusasi con il perdono e bollata come “tossica”, è ancora caldissima.

Nicola e Annalisa

Perchè Annalisa era diventata l’idolo dei social

Per il web, Annalisa è un idolo perché ha chiuso la busta facendo prevalere su tutto ragione e obiettività. “Non c’è due senza tre, scappa”, “Il lupo perde il pelo ma non il vizio”, “Troppi coccodrilli che piangono sul latte versato”, “La nostra Shakira”, “Ma poi lui tradisce e lui diventa geloso di lei, è pazzia questa”, “Maria è forte, stavolta non ha proprio insistito e mi è piaciuta”, “Lei è molto carina e sembra una brava ragazza…merita di più!!!”, “Certe cose non si possono perdonare…un tradimento di due anni e ora un altro…e chissà quanti altri che lei non sa…che schifo …prima si è fatto le sue zozzerie e ora vuole tornare con lei, ma con quale faccia. Se ami non tradisci, i problemi si affrontano insieme, non si abbandona la propria moglie. Ma si vergognasse”. “Rivendi anche queste fedi e comprati la dignità. Anche usata, ma almeno un po’”, hanno scritto durante la puntata.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Annalisa

Com’è finita la storia di Nicola e Annalisa

Dai social, però, è arrivato anche un annuncio inaspettato. La redazione di “C’è posta per te” ha fatto sapere che Nicola e Annalisa sono tornati insieme. “Dopo qualche tempo dalla registrazione – si legge in un post – Annalisa ha deciso di dare un’altra possibilità a suo marito Nicola. Nicola: ‘Nonostante la chiusura della busta ho continuato a dimostrare di voler sistemare il mio matrimonio e ci stiamo avvicinando’. Annalisa: ‘Dopo la registrazione, lui non ha smesso ogni giorno di dimostrare con i fatti di essere realmente pentito e cambiato. A oggi ci stiamo dando un’altra possibilità’”. Gli internauti hanno accolto la notizia con molta perplessità. In tanti hanno tuonato dinanzi a quella che considerano l’ennesima storia di “dipendenza affettiva”.

Nicola

Social in fiamme: “Come far crollare un mito in un quarto d’ora”

Ecco alcuni commenti: “Ma allora sei una delusione, sei una Shakira che non ci ha creduto abbastanza”, “Scioccobasito”, “Cara Annalisa, Maria non ha esitato mezza volta quando hai deciso di chiudere la busta. A differenza di altre storie, non ha perso tempo, non si è dilungata, come solo Lei sa fare, per convincerti del contrario! Perché un maschio possessivo e pure infedele non merita neanche una seconda possibilità! BUONA FORTUNA!”, “Possiamo sapere anche com’è andata a finire con la coppia della settimana scorsa? Quella del cafoncello col codino che trattava male la moglie?”, “Contenta lei, contenti tutti”, “Lui continuerà a tradirti, Almeno che non intraprenda un percorso psicologico per lavorare sui suoi problemi interiori”, “Io personalmente, non riesco neanche a pensare, di perdonare un tradimento! Ma poi per la seconda volta maiiiiiiiiii….”, “Mi spiace che lei ci sia ricascata”, “Non ci si crede”, “Si pentirà”, “Come far crollare un mito a tutta Italia in un quarto d’ora”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 15/01/2023 10:45
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965