Soldi facili, la storia di Matteo e Vittoria: "Basta lavoro! Ci diamo ai video porn0 su OnlyFans"

Soldi facili, la storia di Matteo e Vittoria: “Basta lavoro! Ci diamo ai video porn0 su OnlyFans”

Daniela Vitello

Soldi facili, la storia di Matteo e Vittoria: “Basta lavoro! Ci diamo ai video porn0 su OnlyFans”

| 26/05/2022
Soldi facili, la storia di Matteo e Vittoria: “Basta lavoro! Ci diamo ai video porn0 su OnlyFans”

3' DI LETTURA

La storia di una coppia di Varese sta facendo il giro del web. Vittoria, 24 anni, e Matteo, 26, hanno lasciato i rispettivi lavori per inseguire guadagni facili su OnlyFans dove sono conosciuti come Teo e Noemi. Tutto è iniziato due anni fa con una scommessa: caricare video porn0 amatoriali sulla nota piattaforma per adulti per fare soldi. Il loro lavoro è riprendersi nei momenti di intimità e non solo. I due hanno rapporti sessuali anche con altri. Matteo faceva il vicedirettore in un supermercato, Vittoria la cameriera. “Prima prendevo 400 euro al mese per farmi 10 ore di lavoro – racconta lui a “Fuori dal coro” -Adesso ne faccio molte di più di ore, però prendiamo all’incirca un 40-50 volte di più”.

Vittoria (Foto da video)

“Per noi fare sess0 a pagamento è un lavoro”

“Fare sess0 a pagamento per noi è un lavoro perché non è solo l’atto in sé – gli fa eco Vittoria – E’ tutto il mondo che c’è intorno che lo fa diventare un lavoro. E’ alzarsi la mattina e gestire mille cose contemporaneamente. E’ gestire 4 social contemporaneamente, gestire sponsor, fare sempre video nuovi, cercare di fare dei video che possano piacere. Un giorno, io potrei alzarmi e dirgli: ‘Voglio farlo con quello’. E lui direbbe: ‘Va bene. Se piace a te, lo facciamo’”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Matteo (Foto da video)

“I nostri genitori lo hanno accettato”

“I genitori non si vergognano di quello che fate?”, chiede la giornalista del programma di Rete 4. “Mio padre lo ha accettato completamente – replica Matteo – Mia madre ha avuto un attimo di perplessità, però poi l’ha accettato tranquillamente”. “I miei lo hanno accettato”, ribatte Vittoria. Dopo essersi arricchiti con foto e video porn0grafici, adesso i due pensano di fare le valigie e andare a vivere all’estero. “Per adesso non sono in programma figli. Però mai dire mai”, chiosa Vittoria.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Vittoria e Matteo (Foto da video)

Vittoria ha perso il lavoro durante il lockdown

In un’intervista rilasciata al “Corriere della Sera”, Matteo ricorda la disperazione di Vittoria quando, durante un lockdown, ha scoperto di aver perso il lavoro: “Una mattina l’ho vista piangere, seduta sul letto. Aveva da poco comprato la macchina e non sapeva come pagarla. In quel momento mi è venuta l’idea. Ho cominciato a studiare il fenomeno e quasi per gioco abbiamo pubblicato il nostro primo video, senza troppe speranze. Però piaceva e le visualizzazioni crescevano. Nulla di molto diverso da quello che facevamo nella nostra intimità: funzionava e abbiamo cominciato a crederci”. Tuttavia, Matteo non se la sente di consigliare a tutti di seguire il loro esempio: “A quanti chiedono la dritta per fare soldi in fretta rispondiamo sempre allo stesso modo: non abbandonate il posto fisso per avventurarvi in un lavoro difficile e molto volatile”.

Vittoria (Foto da video)

“Per guadagnare come noi occorre metodo”

“Applicandosi in maniera continuativa è possibile riuscire a guadagnare anche 2 o 3 mila euro al mese, minimo – confessa – Per arrivare a somme più alte, come le nostre, è necessario un percorso di conoscenza: è ciò che mi ha insegnato il mio lavoro di prima, quando mi occupavo di gestire un punto vendita di un supermercato. Occorre metodo. In Italia ci sono poche persone che hanno raggiunto il nostro livello, ma all’estero, dove peraltro c’è un atteggiamento diverso riguardo al sess0, abbiamo conosciuto chi guadagna anche un milione di dollari al mese facendo video”. Per il momento, la coppia non intende passare al porn0 professionale: “Di affrontare un set vero e proprio non ce la sentiamo. Meglio la semplicità e la cura dei luoghi che scegliamo per girare i nostri video”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823