Francesca De Andrè: "Il mio ex mi riempiva di botte, sono viva per miracolo" - Foto choc

Francesca De Andrè: “Il mio ex mi riempiva di botte, sono viva per miracolo” – Foto choc

Daniela Vitello

Francesca De Andrè: “Il mio ex mi riempiva di botte, sono viva per miracolo” – Foto choc

| 25/05/2022
Francesca De Andrè: “Il mio ex mi riempiva di botte, sono viva per miracolo” – Foto choc

3' DI LETTURA

A inizio maggio, Francesca De Andrè aveva rivelato via Instagram di essere rimasta vittima di una grave aggressione fisica che l’aveva lasciata in condizioni psicofisiche tragiche. In quell’occasione, la figlia di Cristiano De Andrè non aveva svelato ulteriori dettagli. “Non sono ancora in condizioni di parlare”, aveva detto. A distanza di alcune settimane, Francesca De Andrè ha rotto il silenzio dalle pagine del settimanale “Chi”. L’ex concorrente del “Grande Fratello” accusa l’ex fidanzato Giorgio Tambellini insieme al quale si era trasferita a Lucca.

Francesca De Andrè (Foto Instagram)

“Ogni oggetto era utile per colpirmi”

“Il mio inferno è iniziato da quando ho iniziato a frequentare questa persona – ha raccontato – Ho conosciuto il dolore di un amore malato (…) Nella mia testa ho sospeso questo amore in due fasi: ‘On’ e ‘Off’. Quando era ‘On’ aveva gli occhi buoni e mi permetteva di sognare una famiglia e un futuro insieme. Quando era ‘Off’ i suoi occhi si trasformavano. E subito sono iniziate le botte. Ogni oggetto a portata di mano, delle sue mani, era utile per colpirmi. Io dentro di me dicevo a me stessa: ‘Va bene così, si calmerà, forse lo posso salvare o aiutare in questo modo, subendo…’”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Francesca De Andrè (Foto da video)

“Annullavo me stessa perchè lo amavo”

“Annullavo me stessa mentre ero sottoposta a ogni tipo di umiliazione, che avveniva sempre in due fasi: la prima a parole, la seconda fisica. Ma io lo amavo”, ha aggiunto. L’ex gieffina non si è mai rivolta alle forze dell’ordine perchè l’ex fidanzato “aveva già in atto altre denunce”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Francesca De Andrè (Foto Instagram)

L’ultima violenta aggressione

Circa due settimane fa, l’ultima violenta aggressione: “Ero a terra. Il sangue usciva da ogni parte del mio corpo, dalla mia testa piena di buchi, dalle mie labbra. Urlavo ‘Basta, basta, fermati’. Ricordo una serie di calci in testa uno via l’altro, poi il vuoto”.

Francesca De Andrè (Foto ‘Chi’)

“Il mio ex è scappato nel bosco”

Francesca De Andrè è stata salvata dalla vicina di casa che ha sentito le urla. mi ha portato da lei e, spaventata, ha chiamato Carabinieri e ambulanza. Ma anche lui li aveva chiamati, per coprirsi le spalle (…) Lui è scappato da dietro casa, nel bosco, portando con sè il mio cellulare dove c’erano le prove di altre aggressioni. Non volevo denunciare, ma questa volta la denuncia era d’ufficio poiché è stato colto in flagranza di reato”.

Francesca De Andrè (Foto Instagram)

“Spero che finisca in carcere”

La nipote di Fabrizio De Andrè è finita in ospedale in codice rosso con il corpo tumefatto. I medici le hanno riscontrato un trauma cranico. “Ero irriconoscibile – ha confessato – I capi di accusa sono così aumentati e spero che la legge lo spedisca diritto diritto in carcere, dove gli auguro il peggio. Perché uomini così la devono pagare”.

Francesca De Andrè (Foto da video)

“La mia famiglia mi ha abbandonato”

Francesca De Andrè ha dichiarato di essere stata abbandonata dai suoi familiari: “Ma quale famiglia? Quelli che mi hanno affidato al Comune di Milano in un orfanotrofio? Sono sola. Cerco solo un tetto. Sogno stabilità”.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823