"Un paio di slip di pizzo nei corridoi della Rai", Luciana Littizzetto indaga

“Un paio di slip di pizzo nei corridoi della Rai”, Luciana Littizzetto indaga

Daniela Vitello

“Un paio di slip di pizzo nei corridoi della Rai”, Luciana Littizzetto indaga

| 29/11/2021
“Un paio di slip di pizzo nei corridoi della Rai”, Luciana Littizzetto indaga

Il giallo di “Sexy Rubra” a “Che tempo che fa”

  • A chi appartengono le mutandine ritrovate in uno dei corridoi della Rai?
  • La comica torinese suggerisce il metodo Cenerentola all’ad Fuortes
  • “Si fanno provare a maschi e femmine, da Memo Remigi a Imma Tataranni”

La tagliente ironia di Luciana Littizzetto non risparmia neppure “mamma Rai”. Ieri sera, a “Che tempo che fa”, nello spazio in cui abitualmente commenta le notizie della settimana, la comica torinese ha riesumato una news data qualche giorno fa da “Dagospia” con tanto di prova fotografica. “Di chi è la mutandina in pizzo bianco virginale trovata sul pavimento di uno dei corridoi della sede Rai di Saxa Rubra? – si è chiesto Alberto Dandolo – Ora tutti a domandarsi chi sia la signorina smemorata che si è persa le mutandine”.

“Fabio, guarda che schifo”

A chiederselo è stata anche Lucianina dinanzi ad un allibito Fabio Fazio. “Noi italiani siamo calienti, anche noi come dipendenti della Rai – ha esordito la comica – Non so se hai sentito se hai sentito che han trovato un paio di mutandine da donna, di pizzo, nei corridoi della Rai. Nel corridoio…così…abbandonate! Ho visto la foto, mandiamola! Guarda che schifo! Non sai niente!”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Fabio Fazio (Foto da video)

Lucianina: “Non sono mie perché io non le metto”

“Ma daiii…l’ho letto su ‘Dagospia’ – ha proseguito – Allora, intanto…non sono mie! Non sono mie perché io non le metto. Mi dà fastidio, mi prude…le metto solo in casi eccezionali…quando vado a fare l’ecografia”. “Non sono neanche le mie”, ha precisato il conduttore. “Non sono di Fabio perché io l’ho visto…mette i boxer di cotone, a righe…una tristezza – ha fatto sapere la Littizzetto – Filippa, sono mica tue? Controlla se le hai”.  “Le ho”, ha risposto la Lagerback.

“Saxa Rubra ora si chiamerà Sexy Rubra”

“Ma dove le hanno trovate?”, ha chiesto Fazio incuriosito. “A Saxa Rubra che adesso si chiamerà Sexy Rubra”, ha ironizzato Lucianina. “Ma allora non siamo noi, noi siamo a Milano, loro sono a Roma”, ha detto il conduttore tirando un sospiro di sollievo. “Adesso l’amministratore delegato Carlo Fuortes è nel pieno della bufera…. Ha questa patata bollente!”, ha aggiunto la comica. “Non credo sia questa la sua più grande preoccupazione”, ha sottolineato Fabio Fazio.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“Non è che per caso è nata una nuova rete? Rai c*lo”

“La cosa che fa più ridere è che non le hanno trovate nei corridoi dell’intrattenimento, ma nei corridoi dei giornalisti che si intrattengono in un altro modo secondo me. A meno che…ti risulta che con questo nuovo digitale terrestre sia nata una nuova rete? Rai c*lo!”, ha sentenziato la Littizzetto. “Ma è pazza!”, ha ribattuto il conduttore strabuzzando gli occhi.

La Littizzetto suggerisce il metodo Cenerentola

“Comunque, volevo dire a Fuortes che le indagini devono seguire dei binari chiari. Si va per esclusione. Intanto, bisogna capire la taglia perché le mutandine della Venier sono diverse da quelle della Guaccero. Così a naso! E poi bisogna usare il metodo Cenerentola. Si fanno provare a maschi e femmine. Da Memo Remigi e Imma Tataranni. Potrebbero essere di Marzullo, secondo me. Perché se uno si mette quelle camicie lì, è anche capace di mettersi quelle mutandine di pizzo”, ha concluso la comica torinese.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823