Corona piantonato in ospedale, Asia Argento lo difende: “Non è un criminale”

Corona piantonato in ospedale, Asia Argento lo difende: “Non è un criminale”

Daniela Vitello

Corona piantonato in ospedale, Asia Argento lo difende: “Non è un criminale”

| 12/03/2021
Corona piantonato in ospedale, Asia Argento lo difende: “Non è un criminale”

Dopo il gesto di autolesionismo e la colluttazione con i poliziotti durante la quale ha frantumato un vetro dell’ambulanza, Fabrizio Corona è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano. L’ex re dei paparazzi è piantonato dagli agenti di polizia penitenziaria del carcere di Opera dove verrà tradotto a margine della degenza ospedaliera (si parla anche del carcere di Bollate, ndr.). A detta del suo avvocato Ivano Chiesa, Corona rimarrà al Niguarda “per qualche giorno”.

Il finestrino dell’ambulanza frantumato da Fabrizio Corona (Foto da video)

“Meno male che sta bene – ha commentato il legale – sono allibito per un provvedimento profondamente ingiusto e sbagliato che colpisce un uomo certo non pericoloso e che stava seguendo un percorso di cura. È un giorno triste per la giustizia italiana”. Dopo essersi ferito ai polsi, “gli hanno dato diversi punti di sutura – ha raccontato l’inviata di “Pomeriggio Cinque” – l’hanno sottoposto a terapia antibiotica e quasi sicuramente gli faranno un esame per valutare il suo status mentale”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Fabrizio Corona bloccato a terra dai poliziotti (Foto da video)

Asia Argento difende Corona: “Non è un criminale”

Nelle scorse, su Instagram, Asia Argento è intervenuta in difesa dell’ex fidanzato. Dopo gli screzi del passato, i due di recente sono tornati in buoni rapporti. L’attrice ha condiviso un video che documenta la colluttazione tra Corona e le forze dell’ordine.

“Quest’uomo non è un assassino, uno stupratore, un mafioso, uno spacciatore, un criminale – ha scritto in un lungo post – Ha sicuramente fatto un sacco di ca*zate nella vita, ma ora, a 46 anni, nonostante ne abbia già scontati più di 6 in carcere, è un cittadino reinserito, che lavora e dà da lavorare, che paga le tasse, è un padre, un figlio, un fratello ed un amico che si rende conto dei suoi errori per i quali ha chiesto scusa ai magistrati, davanti a tutti. Ma non gli viene perdonato proprio quel disturbo bipolare e narcisistico della personalità che gli è stato diagnosticato dai medici stessi dello stato, sotto i quali era in cura”.

Fabrizio Corona e Asia Argento (Foto Instagram)

L’urlo di Asia: “Giustizia per Fabrizio”

“Ora ditemi voi come potrà quest’uomo apparentemente smargiasso ma profondamente fragile, passare incolume altri due anni e mezzo in carcere – ha aggiunto – io non conosco nessuno che sia uscito ‘riabilitato’ dopo una lunga prigionia. Fare di Corona un caso esemplare solo perchè è un personaggio pubblico è una roba da Medioevo. Ma l’Italia non è un paese di lobotomizzati. Per questo io oggi grido con voi: GIUSTIZIA PER FABRIZIO!”.

Barbara D’Urso si occupa del caso di Fabrizio Corona (Foto da video)

La reazione di Nina Moric

Nessun commento sulla vicenda da parte di Nina Moric che, tuttavia, su Instagram ha condiviso un post che sembra riflettere il suo desiderio di tagliare i ponti con il passato. “La tua anima sa quando è ora di chiudere un capitolo”, ha scritto la modella croata che nei mesi scorsi ha avuto pesanti scontri con l’ex marito. Nelle Instagram Stories della Moric c’è spazio solo per una carrellata di immagini dell’amato figlio Carlos Maria, nato dal suo turbolento matrimonio con Fabrizio Corona.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Corona, all’arrivo dei poliziotti scoppia la bagarre: bloccato a terra dopo le urla e gli spintoni

LEGGI ANCHE: Corona, la disperazione della madre: “Non gli mettete le manette”

Nina Moric e Fabrizio Corona (Foto da video)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823