Corona, all'arrivo dei poliziotti scoppia la bagarre: bloccato a terra dopo le urla e gli spintoni

Corona, all’arrivo dei poliziotti scoppia la bagarre: bloccato a terra dopo le urla e gli spintoni

Daniela Vitello

Corona, all’arrivo dei poliziotti scoppia la bagarre: bloccato a terra dopo le urla e gli spintoni

| 11/03/2021
Corona, all’arrivo dei poliziotti scoppia la bagarre: bloccato a terra dopo le urla e gli spintoni

Bagarre a Milano davanti all’abitazione di Fabrizio Corona. Stamani dopo aver appreso che il Tribunale di Sorveglianza gli ha revocato il differimento pena in detenzione domiciliare, l’ex fotografo dei vip si è tagliato i polsi e si è cosparso il volto di sangue in segno di protesta (LEGGI QUI).

All’arrivo dei poliziotti giunti sul posto per prelevarlo e portarlo prima in ospedale e poi in carcere, l’ex re dei paparazzi ha dato in escandescenze prima di salire sull’ambulanza accusando qualcuno di avergli sottratto il cellulare.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Gli agenti hanno faticato non poco a trattenerlo tra urla e spintoni fino a quando lo hanno bloccato per terra. La scena è stata ripresa ed è visibile tra le Instagram Stories di Corona.

Fabrizio Corona (Foto Instagram)

L’ultimo abbraccio alla madre Gabriella

Prima di lasciare la sua abitazione, l’ex fotografo dei vip ha avuto modo di salutare la madre Gabriella.  “Mamma, basta, non piangere, dai. Dai mamma, che devo andare. Non facciamo ‘ste scenate, abbiamo una dignità”, ha detto abbracciandola.

“Non ce l’ho più la dignità, me l’hanno levata”, ha sottolineato la donna in lacrime. “Stai serena, ti prego…che non voglio avere altre preoccupazioni”, sono state le ultime parole di Corona alla madre prima dell’arrivo degli agenti e della colluttazione.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Corona si ferisce e si scaglia contro i giudici: “Vi faccio vedere come si combatte un’ingiustizia” (LE FOTO CHOC)

Fabrizio e Gabriella Corona (Foto Instagram)
Fabrizio Corona (Foto Instagram)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823