Barbara D’Urso silurata? “Chiusura anticipata per Live – Non è la D’Urso”

Barbara D’Urso silurata? “Chiusura anticipata per Live – Non è la D’Urso”

Daniela Vitello

Barbara D’Urso silurata? “Chiusura anticipata per Live – Non è la D’Urso”

| 23/02/2021
Barbara D’Urso silurata? “Chiusura anticipata per Live – Non è la D’Urso”

Tempi duri per Barbara D’Urso. Stando ad un’indiscrezione lanciata da “Dagospia”, “Live – Non è la D’Urso” andrebbe verso la chiusura anticipata per via degli ascolti non proprio esaltanti (“10-12% fino a notte fonda”).  Il programma serale della D’Urso dovrebbe concludersi tra fine marzo e inizio aprile. “Dalle parti di Cologno Monzese il vento sembra essere molto cambiato da qualche tempo – spiffera Giuseppe Candela su “Dagospia” – Si starebbe studiando una soluzione per evitare di far passare la chiusura come una sonora bocciatura per Carmelita, come la chiamano i suoi fan”.

Barbara D’Urso (Foto Instagram)

“La decisione arriva dal Comitato Esecutivo di Mediaset”

“La notizia della chiusura di ‘Live – Non è la D’Urso’ – si legge ancora sul sito di Roberto D’Agostino – è stata comunicata dal Comitato Esecutivo di Mediaset (in cui ci sono Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri) a Mauro Crippa che, da sponsor di ‘Barbarie’, ha dovuto fare buon viso a cattivo gioco. La trasmissione, che era stata rimpolpata – sul lato politico – dal lavoro dietro le quinte di Emanuela Fiorentino, vicedirettore di Videonews, Siria Magri moglie di Giovanni Toti e di Francesca Fagnani compagna di Enrico Mentana, era nel mirino per gli ascolti spompi”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Pier Silvio Berlusconi (Foto da video)

Rocco Casalino invitato per “salvare” Barbarella?

Secondo “Dagospia”, Crippa avrebbe chiamato in aiuto Rocco Casalino nel tentativo di salvare la D’Urso. Domenica 21 febbraio, il portavoce è stato ospite di “Live – Non è la D’Urso” e in quell’occasione ha spiegato “perché i politici fanno la fila per essere ospiti” di Barbarella (LEGGI QUI). Un’operazione che non avrebbe intenerito i vertici Mediaset. Pare che dall’11 aprile, su Canale 5”, sbarcherà Paolo Bonolis con il suo “Avanti un altro” rivisitato per la prima serata.

Paolo Bonolis (Foto Instagram)

 “Live – Non è la D’Urso” trasloca in un altro studio per “risparmiare”

Come se non bastasse, da domenica 28 febbraio “Live – Non è la D’Urso” traslocherà in un altro studio, ovvero quello intitolato a Mike Bongiorno da dove va in onda “Mattino Cinque”. A svelarlo è stata la stessa Barbara D’Urso in un’intervista al quotidiano “La Stampa”.

“Dopo anni in cui ho usato il bellissimo studio di ‘Live – Non è la d’Urso’, dalla prossima domenica, per permettere alla mia azienda un risparmio, lo cedo a un’altra trasmissione e mi trasferisco nello studio di Mike Bongiorno – ha confidato la conduttrice – Per me è motivo d’orgoglio occupare quello studio che ha fatto la storia, ma certo cambiare in poco tempo è difficoltoso. Anche questo però per me significa cambiare pelle”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Barbara D’Urso e Rocco Casalino (Foto Facebook)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823