Scappa con la rifugiata ucraina accolta in casa, la moglie: "Quella donna mi ha rubato il marito"

Scappa con la rifugiata ucraina accolta in casa, la moglie: “Quella donna mi ha rubato il marito”

Daniela Vitello

Scappa con la rifugiata ucraina accolta in casa, la moglie: “Quella donna mi ha rubato il marito”

| 23/05/2022
Scappa con la rifugiata ucraina accolta in casa, la moglie: “Quella donna mi ha rubato il marito”

3' DI LETTURA

“Quella donna mi ha rubato il marito”. Il tabloid britannico “The Sun” raccoglie lo sfogo di Lorna Garnett, la donna che insieme al marito Tony aveva ospitato nella loro casa di Bradford (West Yorkshire) Sofiia Karkadym, una 22enne ucraina in fuga dalla guerra. Un gesto di generosità che si è rivelato un vero e proprio boomerang per Lorna la cui vita è stata stravolta nel giro di dieci giorni.

Il marito si è trasferito dai genitori con Sofiia

Legata da dieci anni al 29enne Tony Garnett da cui ha avuto due bambine, la donna non poteva immaginare che la giovane rifugiata a cui aveva aperto le porte di casa sua le avrebbe soffiato il consorte alla velocità della luce. Dopo neanche due settimane, infatti, Tony ha fatto le valigie e si è trasferito con Sofiia dai suoi genitori mettendo fine al suo matrimonio. La coppia sta cercando un nido d’amore per andare a convivere.

Sofiia Karkadym

Le figlie di Tony e Lorna aveva ceduto la stanza alla giovane ucraina

Ironia della sorte, le due bimbe nate dall’unione tra Tony e Lorna avevano instaurato un buon legame con Sofiia a cui avevano ceduto volentieri la propria cameretta. Il “Daily Mail” pubblica le foto di Tony e Sofiia, felici e innamorati. Lorna, però, non riesce a farsi una ragione di quanto accaduto e punta il dito contro la rifugiata ucraina approdata in Inghilterra dopo essere scappata da Leopoli.

“Sofiia ha messo gli occhi su mio marito dal primo giorno”

“Sofiia ha messo gli occhi su Tony fin dal primo giorno, ha deciso che lo voleva e se lo è preso – ha dichiarato in un’intervista al “Sun” – non le importava della guerra e della devastazione che si era lasciata alle spalle, pensava solo a se stessa”. Nonostante la sua esperienza personale, Lorna non se la sente di attaccare il programma di rehoming del governo inglese. “È giusto aiutare chi è in difficoltà e mettergli un tetto sopra la testa – ha precisato – ma Sofiia mi ha ripagato rubandomi il marito”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Sofiia Karkadym

Tony: “Ci dispiace per il dolore che abbiamo causato”

“È iniziato con il desiderio di voler fare la cosa giusta e aiutare qualcuno, un uomo o una donna – ha raccontato Tony – Ma è stata Sofiia ad entrare nella mia vita ed è qualcosa di cui sarò sempre grato. La situazione è degenerata una sabato scorso, quando mia moglie si è accanita contro Sofiia, urlandole contro e usando un linguaggio duro che l’ha lasciata in lacrime. Ha detto che non si sentiva più in grado di stare sotto il nostro tetto e qualcosa dentro di me è scattato. Ci dispiace per il dolore che abbiamo causato ma ho scoperto un legame con Sofiia che non ho mai avuto prima”.

“Lorna ha iniziato a provare gelosia nei confronti di Sofiia”

“Era ovvio fin dall’inizio che io e Sofiia ci eravamo piaciuti – ha aggiunto – Parlo un po’ slovacco e non è dissimile dall’ucraino, quindi ho potuto farmi capire da lei nella sua lingua. Ha peggiorato le cose perché Lorna non sapeva di cosa stavamo parlando. Sofiia e io ci sedevamo e chiacchieravamo, bevevamo e guardavamo la TV con i sottotitoli in ucraino, a volte dopo che Lorna era andata a letto. Stavamo andando d’accordo brillantemente, ma a quel tempo non era altro che questo, anche se posso capire perché Lorna ha iniziato a provare gelosia e risentimento nei suoi confronti”.

Sofiia Karkadym

La rifugiata ucraina: “Sono cose che succedono”

Sofiia ha preferito tagliare corto. “Sono cose che succedono – ha sentenziato – E’ stato tutto molto veloce ma questa è la nostra storia d’amore. So che le persone penseranno male di me, ma succede”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 23/05/2022 16:06
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965