Laura Pausini: "Ho un problema al cuore da quando ero piccola"

La rivelazione di Laura Pausini: “Ho un problema al cuore da quando ero bambina”

Germana Bevilacqua

La rivelazione di Laura Pausini: “Ho un problema al cuore da quando ero bambina”

| 27/11/2023
La rivelazione di Laura Pausini: “Ho un problema al cuore da quando ero bambina”

5' DI LETTURA

Laura Pausini è stata ospite di Mara Venier a “Domenica In”. In una lunga intervista ha ripercorso i suoi 30 anni di carriera, dall’esordio sul palco del “Festival di Sanremo” accanto a Pippo Baudo all’ultimo premio ricevuto, ovvero il suo primo “Latin Grammy”. Il momento più toccante è stato l’ascolto del video messaggio del conduttore siciliano al quale la cantante è legatissima. Quando Pippo Baudo è apparso in video la cantante è scoppiata in lacrime. “Quell’uomo mi ha cambiato la vita”, ha sottolineato. L’artista aveva solo 19 anni quando è stata incoronata vincitrice del “Festival di Sanremo” nel 1993 con il brano “La solitudine”.

Laura Pausini e Mara Venier (Foto da video)

Pippo Baudo: “Laura sei grande, canta sempre perché quanto canti vinci sempre”

Oggi Pippo Baudo ha 87 anni e non ha voluto mancare a quest’appuntamento virtuale con Laura Pausini. Il conduttore ha ricordato il suo primo Sanremo esortandola a cantare e ad emozionare ancora il suo pubblico sparso in tutto il mondo. “‘La solitudine’ fu un successo strepitoso – ha affermato – mi ricordo Sanremo in festa, tutti gli orchestrali alzati ad applaudire: da allora sei partita in tutto il mondo. Laura sei grande, continua ad essere così, canta sempre perché quanto canti vinci sempre”. La cantante non è riuscita a trattenere le lacrime. “Mi ha scoperto lui. Ti voglio bene Pippo! Gli devo tutto”, ha commentato.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Laura Pausini e Pippo Baudo (Foto da video)

“L’incontro con Pippo Baudo è stato il più importante della mia carriera”

“L’incontro con Pippo Baudo è stato il più importante della mia carriera – ha confessato Laura Pausini – dopo la prima vittoria con ‘La solitudine’ l’anno successivo è stato lui a scegliere per me ‘Strani Amori’ al posto di un’altra canzone che avevo proposto. Lui ha avuto intuito e ha cambiato la mia vita”. La cantante ha baciato la telecamera dicendo: “Pippo ti voglio bene!”. La stessa Mara Venier si è emozionata nel rivedere il conduttore siciliano.

Laura Pausini e Mara Venier (Foto da video)

“Sono molto disciplinata nel mio lavoro e lo devo ai 10 anni di pianobar con mio papà”

Poi l’intervista si è spostata sul successo internazionale della cantante, che in 30 anni non ha conosciuto una battuta d’arresto. Lei stessa ha ammesso che la disciplina e la determinazione, valori che le sono stati insegnati da suo padre, sono il suo segreto. Il padre è stato sempre al suo fianco. Un aspetto che le ha permesso di gestire la fama quando era ancora troppo giovane.  “Sono molto disciplinata nel mio lavoro – ha sottolineato – E lo devo ai 10 anni di pianobar con mio papà. Mi dava delle regole e mi diceva come rispettare il fatto che potevo cantare e farmi riconoscere. Mi sono sempre sentita in dovere di essere determinata ma anche rispettosa di questo lavoro. Il mio sogno era fare pianobar, non ho mai sognato di diventare famosa. Io ho babbo sognatore e mamma pragmatica e ho tutte e due le loro caratteristiche”.

Laura Pausini (Foto da video)

“Ai giovani dico: ‘Abbiate dei piani b nella vita’”

La cantante si è poi rivolta ai giovani artisti: “Abbiate dei piani b nella vita. Io volevo studiare architettura, volevo aprire un negozio di ceramica, volevo fare la truccatrice, avevo tanti piani b e li suggerisco a tutti. Noi quando nasciamo abbiamo più talenti e bisogna avere piani b, io lo consiglio a tutti, bisogna essere concreti, con i piedi per terra”.  “Io viaggiavo con mio babbo e il fatto che c’è sempre stato lui mi portava con i piedi per terra – ha aggiunto – Senza non avrei mai retto tutto quel successo, quella fama. Io sono convinta che avere la famiglia vicino faccia la differenza, oggi leggiamo un sacco di cose su personaggi famosi che si sono persi proprio a causa della fama e sono sicura che loro non avevano la famiglia accanto, come me”.

Laura Pausini e Mara Venier (Foto da video)

“Ho un difettuccio al cuore, si è manifestato durante la finale dell’Eurovision Song Contest 2022”

Spazio anche all’amore durante l’intervista a “Domenica In”. La cantante ha parlato del marito Paolo Carta sposato il 22 marzo di quest’anno dopo 18 anni d’amore e una figlia, Paola. “Lui è l’unico uomo, dopo mio padre, ad avermi amata veramente, riuscendo a farmi sentire il suo amore – ha confidato – Ma non solo è riuscito a lasciarmi libera di essere sempre quella che sono veramente”. Poi l’artista si è rivolta alle donne: “L’amore vero e sincero esiste, è difficile, ma esiste”. Laura Pausini ha anche svelato una cosa molto personale che riguarda la sua salute. L’artista ha ammesso di soffrire di un “piccolissimo difettuccio al cuore” fin da piccola, che si è manifestato in maniera molto forte durante la finale dell’Eurovision Song Contest 2022.

Durante quella serata, infatti, la cantante si assentò per circa 20 minuti a causa di un malore. “Da quando sono piccola ho un piccolissimo difettuccio al cuore – ha rivelato –  che è la tachicardia parossistica sopraventricolare. Si tratta di un’improvvisa accelerazione del battito cardiaco. Mi è venuto mentre presentavo all’Eurovision, l’ultima serata. Non è mai stato così forte. Il cuore esplode, delle volte non mi abituo, sento che va fuori dal corpo”. In quell’occasione, presentava insieme ad Alessandro Cattelan e a Mika e sparì improvvisamente dal palco per diversi minuti.

Laura Pausini e Paola Cortellesi (Foto da video)

Paola Cortellesi: “Sono orgogliosa di Laura, lo sarei anche se non fosse mia amica”

In chiusura, per Laura Pausini è arrivata la telefonata di Biagio Antonacci e un divertente videomessaggio da parte dell’amica Paola Cortellesi. “Prima donna a riempire gli stadi, e ora l’ultimo riconoscimento come ‘Person of the Year dei Latin Grammy’. Credo per questo che le si debba essere grati, si debba essere orgogliosi, e io lo sono e lo sarei anche se non la conoscessi. Ma in più posso vantarmi di essere sua amica”, ha detto l’attrice e regista. “Laura però ha un difetto, ha un problema con le doppie Z – ha scherzato – Mara, tu che sei la preside, prova a farle dire pizza, ti prego, lavoraci un po’”. “Aldilà di essere la mia ‘cuora’, noi ci chiamiamo così – ha commentato Laura Pausini – quest’anno Paola ha fatto un gesto molto grande per questa nazione, quello di scrivere, girare e recitare in un film che merita l’Oscar. Gli italiani lo stanno riconoscendo”.

Pubblicato il 27/11/2023 12:30

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Copyright © 2024

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965