Alena Seredova, a 24 ore dal parto svela il nome della sua terza figlia - Perizona Magazine

Alena Seredova, a 24 ore dal parto svela il nome della sua terza figlia

Daniela Vitello

Alena Seredova, a 24 ore dal parto svela il nome della sua terza figlia

| 20/05/2020

A 24 ore dal parto Alena Seredova svela il nome della sua terza figlia, frutto del suo amore per il […]

A 24 ore dal parto Alena Seredova svela il nome della sua terza figlia, frutto del suo amore per il manager Alessandro Nasi, cugino di John Elkann. La piccola si chiama Vivienne Charlotte e posa con i genitori per la prima foto social. Ieri la neo mamma si era immortalata mentre stringeva la manina della sua “principessa”. “A volte i sogni si avverano”, aveva cinguettato al settimo cielo.

La modella ceca ha altri due figli maschi di 12 e 10 anni, Louis Thomas e David Lee, avuti dall’ex marito Gianluigi Buffon. Dopo la fine del loro matrimonio (Alena ha scoperto che il portiere della Juve frequentava un’altra donna dalla radio, ndr.), si è legata ad Alessandro Nasi, vice presidente del CdA di Exor N.V. e amministratore della Giovanni Agnelli B.V., cassaforte della famiglia Agnelli.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

La nascita di Vivienne Charlotte è la conseguenza del “percorso naturale di un amore”. “Alessandro ha 45 anni e ha aspettato tanto per diventare padre – aveva confidato la Seredova al settimanale “F” lo scorso febbraio – era un desiderio legittimo e penso che oggi questo figlio voglia davvero goderselo. Io sono nata per fare la mamma e in questi ultimi anni avevo poca materia sotto mano quindi… ci voleva”.

Nella medesima intervista, la modella era tornata a parlare della sofferenza scaturita dalla sua separazione. “Ho sempre creduto alla famiglia del Mulino Bianco e non ho mai pensato che potesse accadere a me, anche perché non vedevo grossi problemi nel mio matrimonio – aveva svelato – Un divorzio non avrei mai voluto facesse parte della mia vita, soprattutto per le difficoltà che vivono i bambini, la confusione. Non si può proprio dire che i genitori separati non creino nessun problema. Poi dipende dai genitori gestirlo e saperlo rendere meno doloroso ma che sia un sogno, no. Penso che, nel male, sia andata bene per tutti. Oggi ci sono due famiglie serene, ognuna fa la propria vita, i nostri ragazzi stanno bene. Certo, da mamma, non mi fa piacere avere i miei figli un capodanno sì e l’altro no, li vorrei sempre con me”.

Alena aveva anche raccontato com’è nato l’amore con Alessandro Nasi: “In realtà lo conoscevamo già tutti perché è il cugino del marito della mia amica (Lavinia Borromeo Elkann, ndr.). Era molto piacevole e ha saputo aspettare. Penso di essere stata la sua conquista più difficile, avevo creato un muro. Quindi oggi lo devo ringraziare per la sua pazienza, per non avermi mai costretto a fare o dire cose che non mi venivano. Con noi ha cambiato del tutto la sua vita, si è preso una donna ferita e con figli. Un uomo che arriva a 40 anni senza una famiglia, quando decide di averla sa che cosa vuole, è una scelta consapevole. A 40 anni diventano maturi anche gli uomini. Io che sono sempre stata una donna che fa tutto veloce, mi sono concessa del tempo per riflettere. E alla fine, un bel giorno, ho capito che lui è il mio uomo. L’unico uomo rimasto sulla terra che mi poteva salvare. Non sono una donna da avventure. In lui ho visto un porto sicuro”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823