Asia Argento: “Io e Bourdain avevamo una relazione aperta. Non si è ucciso perchè l’ho tradito”

Daniela Vitello

Asia Argento: “Io e Bourdain avevamo una relazione aperta. Non si è ucciso perchè l’ho tradito”

| 27/09/2018

Asia Argento ha raccolto l’invito di Massimo Giletti e sarà ospite della prossima puntata di “Non è l’Arena”. L’attrice replicherà alle accuse di Jimmy Bennett nello stesso studio in cui il giovane attore statunitense ha ribadito di essere stato violentato dalla Argento e ricostruito quanto avvenne quella notte di cinque anni fa in una stanza d’hotel.

Asia ha già dato la sua versione dei fatti in una recente intervista a “Daily Mail Tv”. “Sono io quella che è stata aggredita. E’ stato Jimmy a saltarmi addosso, è stato doloroso – ha dichiarato – Quello che mi spinge a parlare è la rabbia che ho provato per le bugie che Rose McGowan e la sua partner Rain Dove hanno detto nei miei confronti. Anche se lui mi ha aggredito, mi dispiaceva per questo ragazzo a cui tenevo molto”.

La Argento attacca poi la compagna dell’attrice di “Streghe” per aver detto che Anthony Bourdain (il compagno di Asia morto suicida lo scorso giugno, ndr.) era deceduto insieme a una prostituta russa dopo aver assunto eroina. “E’ arrivata a darmi un’urna con delle false ceneri per supportare la sua tesi”, ha raccontato.

L’ex giudice di “X Factor” si è commossa parlando del compagno defunto e ha ammesso che la loro era una relazione aperta. “ Io e Anthony avevamo una relazione da adulti e ci andava bene così – ha svelato – Dicevano che ero stata io a ucciderlo. Capisco che il mondo deve trovare una ragione, la devo trovare anche io. Era un uomo amato. Le persone pensano che si sia suicidato perché io l’ho tradito, ma anche lui aveva tradito me. Non era un problema per noi”.

GUARDA L’INTERVISTA (VIDEO)

LEGGI ANCHE: Asia Argento in tv: “La morte di Bourdain mi ha lasciato un vuoto incolmabile”

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823