"C'è posta per te", Stefano sta in intimità con la moglie fedifraga

“C’è posta per te”, Stefano sta in intimità con la moglie fedifraga: “E’ uno sfogo”

Daniela Vitello

“C’è posta per te”, Stefano sta in intimità con la moglie fedifraga: “E’ uno sfogo”

| 08/01/2023
“C’è posta per te”, Stefano sta in intimità con la moglie fedifraga: “E’ uno sfogo”

10' DI LETTURA

“C’è posta per te” torna in tv con il 30.2% di share. A tenere banco sui social è soprattutto la prima “storia di un matrimonio interrotto” dell’edizione n. 26 del people show di Maria De Filippi. “Piango ogni sera perché mi manca mio marito Stefano, manca a me e manca ai nostri tre figli – spiega Valentina in lacrime – Voglio che torni a casa. Se è finito il matrimonio è perché io l’ho tradito. Ero convinta di essere innamorata di un altro uomo, convinta di separarmi. Quando poi ho visto mio marito fare le valigie e uscire di casa, ho capito che stavo sbagliando tutto e che in realtà era lui quello che volevo”. “Ho troncato subito la relazione con l’altro uomo ma lui se ne è andato lo stesso – prosegue – Da quando se ne è andato, io sono diventata l’amante di mio marito. Lui puntualmente viene a casa, 1-2 volte a settimana, cena con me e i bambini, mettiamo a letto i bimbi e noi stiamo insieme. Stasera vorrei dirgli di tornare a casa come marito e non come amante”.

Maria De Filippi (Foto da video)

La crisi esplode quando il marito inizia a trattarla male

Valentina ha 16 anni quando conosce Stefano e lui è il suo primo uomo. “Fino al 2018 avevo un matrimonio felice, cercavo di essere perfetta come moglie, come mamma e come donna di casa – racconta – Lavavo, pulivo, stiravo, badavo ai miei figli, li crescevo e facevo trovare tutte le sere un piatto caldo a mio marito Dal 2018, ogni volta che torna a casa alla sera, mio marito ha sempre qualcosa da ridire”. “Nel 2021 la situazione peggiora – spiega Maria De Filippi – Non solo ha qualcosa da ridire ma inizia a trattarla male verbalmente. Le dà della non capace, della stupida e della persona inutile, anche alla presenza di persone estranee. A Natale del 2021, festeggiavano a casa loro, lei aveva preparato tutto, davanti ai rispettivi genitori e a una coppia di amici, cascano delle patatine dal tavolo, lui le dice: ‘Raccoglile’. Lei dice: ‘Fallo tu con l’aspirapolvere perché sto facendo altro’. Lui le pesta e dice: ‘Adesso fallo tu e impara a fare subito quello che ti dico’. Ogni tanto lei chiede aiuto per i tre figli che sono piccoli e lui le dice: ‘Hai voluto tre figli? Adesso pedala’”.

Gianfranco Apicerni (Foto da video)

Valentina: “Ho rovinato tutto ma mi sono sentita umiliata come donna”

“Più di una volta gli ho fatto presente che non ce la facevo più a sentirmi trattata così, sono anche andata via di casa per una settimana – svela Valentina – Quando sono rientrata, mi ha detto che sarebbe cambiato e non è successo”. La giovane conosce un ragazzo sul lavoro che inizia a riempierla di attenzioni. Quindi confessa il tradimento al marito e viene trattata come quella che ha distrutto la famiglia. Valentina va dall’avvocato per chiedere la separazione ma poi ci ripensa e fa di tutto per tornare con Stefano. Stefano accetta l’invito e si presenta in studio. Valentina prende la parola: “Ho vissuto la favola più bella, con te sono diventata donna, moglie e mamma. Abbiamo realizzato il nostro sogno del matrimonio, abbiamo comprato una casa bellissima e abbiamo avuto tre splendidi bambini. Poi ho rovinato tutto tradendoti. Abbiamo passato un momento di crisi, non avevo più attenzioni da te, mi è mancato un tuo abbraccio. A volte mi sono sentita umiliata come donna. Il tuo essere così scontroso mi ha portato tra le braccia di un altro. Ho rovinato tutto, ho fatto uno sbaglio grandissimo. Casa è vuota senza di te. Sei la mia famiglia. Perché non torniamo insieme?”.

Valentina (Foto da video)

Stefano: “Sto con lei in intimità ma non provo più niente, è una serpe””

“Lo sbaglio l’hai fatto, ci potevi pensare prima. Mi dispiace – replica il marito – Per me le cose andavano bene dentro casa. Abbiamo fatto la comunione al ca…eh…al bambino. Abbiamo comprato un cane. Per me era tutto normale (…) Ho questa ferita aperta purtroppo. E’ pure grave (…) Ho sbagliato anche io in qualche cosa, però io non avrei mai fatto quello che ha fatto lei (…) Prima come moglie e madre era tutto perfetto, adesso non più (…) Poi ha perso la testa per un altro, l’ho trovata a casa di questo. Io sotto e lei sopra. Se mi piace ancora? È una bella ragazza ma non provo più niente, gli mando dei serpenti per messaggio perché è una serpe. Quando vado da lei, io dico no no, poi alla fine sono un uomo e non posso rifiutare. Quello che provavo prima non lo provo più”. “Tradire una persona è grave ma anche trattar male una persona è grave”, fa notare Maria De Filippi. “Lo sbagliato sono io?”, ribatte Stefano. “No, non sei tu lo sbagliato e non lo è neanche lei – precisa la conduttrice – Siete due persone che si vogliono bene e che probabilmente si sono amate tanto. Avete messo al mondo tre figli, avete comprato un cane”.

Stefano (Foto da video)

“Il perdono non esiste, il torto è troppo grande”…ma poi apre la busta

Maria De Filippi “punge” Stefano: “Mai ti saresti aspettato che lei potesse andare con un altro, no? Anche perché faceva esattamente quello che le dicevi tu. Le dicevi di raccogliere le patatine e le raccoglieva. Posteggiava male, buttava le patatine, che altro faceva? Poi ogni tanto vai a casa sua, lei insiste per spogliarti”. “Fa tutto lei, io devo cedere per forza. Non cambia nulla. E’ uno sfogo”, risponde Stefano. Per poi ribadire: “Il perdono non ci sarà mai. Il torto è troppo grande”. La conduttrice condanna l’atteggiamento “punitivo” dell’uomo nei confronti della madre dei suoi figli ma allo stesso tempo lo esorta ad ammorbidirsi e a non privarsi di quello che alla fine desidera. Alla fine, dopo aver detto di voler chiuder la busta, Stefano decide di aprirla. La prima a stupirsi è la conduttrice: “Fai come dico io o mi prendi in giro? Prova! Piacere di averti conosciuto. Davvero. In bocca al lupo”. Valentina va per abbracciare il marito ma lui all’inizio fa come per spingerla via.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Gianfranco Apicerni (Foto da video)

Il web insorge contro Maria De Filippi: “Stasera hai cannato”

I telespettatori si riversano su Twitter inferociti per bacchettare Maria De Filippi. Ecco alcuni commenti: “Peggior scelta di sempre. Oh Maria ti voglio bene ma hai cannato”, “Maria questa sera hai fatto un errore madornale ad aprire sta busta, tu dovevi solo ridicolizzarlo davanti a tutta Italia”, “Sarà felice adesso lei di fare da concubina, reclusa in casa a servizio del suo uomo, a badare al focolare, ai figli, cucinare per il suo omone e soddisfare ai suoi piaceri”, “Che scena triste. Trionfa l’amore tossico e maschilista. Sinceramente, mi spiace per lei”, “Anche oggi il patriarcato tossico e maschilista ha vinto in Italia. Strano”, “La cosa più brutta che io abbia visto a ‘C’è posta per te’, una storia tossica no-sense”, “Non ricordo un’apertura di busta peggiore di questa”, “Ha aperto perché Maria non la stava finendo più”, “Prima litigata: macchia di fondotinta sulla camicia”, “Maria, ti adoro. Sei un potenziale Nobel per la pace, ma dopo anni di onorato servizio alla pax, al piacere insano di farci fare i cavoli degli altri il sabato sera, dopo sta busta aperta ‘C’è posta per te’ diventa trasmissione da non vedere neanche per un errore di zapping”.

Stefano e Maria De Filippi

“Una delle pagine più brutte nella storia del programma”

“Neanche mio padre a 84 anni ha questa mentalità, mi vengono i brividi. Tratta la moglie come una co**iona, le farà patire tutte le pene immaginabili, le rinfaccerà anche il respiro”, “Non voglio fare commenti perché andrei oltre il codice penale”, “Busta aperta, lui la schifa. Speriamo si lascino per il bene di lei e dei bimbi”, “Ma cosa diamine state facendo? Ma io dopo queste parole non sarei riuscita neanche a guardarlo in faccia, figuriamoci ad abbracciarlo”, “Orgogliosa di essere single”, “Ora escono e vanno entrambi in terapia, vero?”, “Maria ha proprio detto ora tu la apri e ti stai muto”, “Io basita e schifata sinceramente”, “Il messaggio che è appena passato è agghiacciante. Io sono basita”, “In pratica, Maria gestisce le relazioni ed è Maria che decide di aprire la busta”, “Il tradimento è sempre sbagliato ma quando uno ti tratta di me*da per anni e un altro ti dà quell’affetto di cui hai disperatamente bisogno, è quasi impossibile resistere”, “Questa storia è una delle pagine più brutte nella storia del programma. Io veramente sono senza parole. Storie come questa non meritano una pubblicità così positiva perché questi due sono l’esempio di una relazione tossica e lei ha bisogno di aiuto per superarla”, aggiungono altri utenti.

Stefano (Foto da video)

“Quella busta era da sigillare e bruciare, altroché”

“Questa busta aperta è una sconfitta per noi donne. Maria, per una volta dovevi farti i ca**i tuoi”, “Vado a vomitare e torno”, “Io ora però cambio canale e non lo guardo più. Ma gettiamola nelle mani di un carnefice”, “Comunque laurea honoris causa in ‘manipolazione mentale’ a Maria”, “Questa è chiaramente paura di restare da soli”, “L’ha pure scansata con le mani, mamma mia che schifo”, “Maria, questa difficilmente te la perdoneremo”, “Aspirazione di vita: cucinare per lui la domenica”, “Bella mia, ti eri quasi salvata”, “La Queen che perde colpi, non l’accetto”, “Quella busta era da sigillare e bruciare, altroché”, “Lui è di ghiaccio. Lei è disperata per lui. Orrore”, “Questo ha voluto dare il contentino a Maria”, “Quindi lui la schifa ma apre la busta costretto da Maria. Lei anziché scappare a gambe levate lo abbraccia. Il degrado più assoluto”, “E ora via a lavargli la camicia che hai sporcato di fondotinta”, “Riescono a scansarsi un fosso e poi fanno di tutto per riprenderselo…un po’ di amor proprio nella vita serve sempre, ricordatevelo”, “Lei ha sbagliato, ma lui che umilia la madre dei suoi figli, la insulta, dice chiaramente che cede ad andarci a letto solo perché è ‘uomo’. Maria doveva solo mandarlo a fan**lo”.

Valentina e Stefano (Foto da video)

“L’unico miracolo che speravo Maria non facesse”

Ed ancora: “Io non ci credo che stiamo assistendo a questo. Nel 2023. Una relazione così tossica, malata, punitiva, di minacce, cattiverie, priva di dialogo, mamma che schifo. L’amore è un’altra cosa. Non lo pronunciate neanche, non vi azzardate”, “Mi vergogno per entrambi. Chiudete la tv”, “L’unico miracolo che speravo Maria non facesse”, “Nemmeno un abbraccio è stato in grado di darle”, “Finale agghiacciante come tutto il resto”, “Delusissima da Maria”, “Meglio perderlo che trovarlo”, “Aveva scansato un fosso e invece…”, “Lui sta aprendo solo perché pensa di fare bella figura in tv, povero illuso”, “Qualcuno sa se stanno ancora insieme?”, “Oddio cosa mi tocca vedere, non la sta neanche abbracciando, la sta letteralmente spingendo via”, “Lei sta facendo regredire le donne di mille anni”, “Ha aperto con l’ipnosi di Maria”, “Da notare il trasporto e la passione con cui abbraccia la moglie…Mah”, “Mary tu che sei la Queen…su…non roviniamola questa ragazza, questi uomini misogini lasciamoli stare da soli. Per cortesia”. “Ma ci rendiamo conto che una vittima è stata appena riconsegnata al proprio carnefice? Questa cosa è grave”, “La storia più brutta in 26 anni di ‘C’è posta per te’”, “Abbiamo fatto la comunione al cane e abbiamo comprato il bambino. Nuovo mood della vita”.

La Instagram Story di Chiara Ferragni

I Ferragnez: “Per noi lui la tossicità fatta persona”

Tra gli spettatori sintonizzati su Canale 5 per la prima puntata del nuovo ciclo di “C’è posta per te” ci sono anche i Ferragnez. “Per noi lui la tossicità fatta persona”, commentano all’unisono. “La relazione più tossica, l’uomo più tossico, tutto quello che non dovrebbe essere un uomo”, aggiunge Chiara Ferragni inorridita.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 08/01/2023 11:24
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965