"C'è posta per te", Luigi e Carmen non si parlano più: "Mia figlia e il fidanzato non vogliono lavorare"

“C’è posta per te”, Luigi e Carmen non si parlano più: “Mia figlia e il fidanzato non vogliono lavorare”

Daniela Vitello

“C’è posta per te”, Luigi e Carmen non si parlano più: “Mia figlia e il fidanzato non vogliono lavorare”

| 26/01/2022
“C’è posta per te”, Luigi e Carmen non si parlano più: “Mia figlia e il fidanzato non vogliono lavorare”

5' DI LETTURA

La riappacificazione tra padre e figlia è durata pochissimo

  • Maria De Filippi ce l’ha messa davvero tutta
  • Dopo la puntata, i due si sono allontanati di nuovo
  • Luigi: “Non posso andare a rubare per darle i soldi”

La riappacificazione tra un padre e una figlia, grazie all’intercessione di “C’è posta per te” è durata pochissimo. Sabato scorso la 19enne Carmen era riuscita non senza difficoltà a riabbracciare il padre Luigi che non vedeva e non sentiva da tre anni. Il genitore, in guerra con l’ex moglie che l’aveva denunciato per mancati alimenti, non ne voleva sapere di aprire la busta. Dopo alcuni minuti trascorsi fuori dallo studio a riflettere, esortato anche dalla compagna Nunzia, aveva deciso di dare una seconda opportunità a Carmen. L’abbraccio tra padre e figlia era stato abbastanza gelido e non lasciava presagire nulla di buono.

Cosa è successo dopo la puntata: i primi rumors

Cosa è successo dopo la puntata andata in onda sabato scorso ma registrata la scorsa estate? Secondo quanto riportato da “Il Vicolo delle News”, padre e figlia avrebbero ripreso a frequentarsi ma dopo qualche settimana si sarebbe allontanati nuovamente e non si parlerebbero più. A confermare questa versione è l’influencer Il Menestrello che su Instagram ha fatto sapere di conoscere personalmente la 19enne. “Dopo poco, il padre non ne ha voluto sapere più niente, conosco Carmen”, ha detto in una Story.

Carmen rompe il silenzio: “Non è andata come volevo”

A rompere il silenzio per prima e a confermare il nuovo allontanamento dal padre è stata Carmen. La 19enne napoletana ha prima risposto con un “grazie di cuore” al commento di una donna che sui social si complimentava con lei. “Mi spiace che tuo padre abbia avuto un atteggiamento da bimbominc*ia ma tu sei una grande donna. Continua così, bravissima”, le ha scritto la donna. Poi Carmen è stata ancora più esplicita e ha affidato la sua verità ad una Story. “Non è andata come volevo – ha svelato – Ho fatto tanto e troppo per la mia giovane età. La vita continua. Sono fortunata ad avere tante persone belle nella mia vita”. Tra queste persone c’è il fidanzato Valentino al quale è legata dal 2017 e che l’ha accompagnata a “C’è posta per te”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

La Story di Carmen

La verità di Luigi: “Carmen ha detto stupidaggini”

Ma non è finita qui. Perché anche il padre Luigi ha rotto il silenzio e insieme alla compagna Nunzia ha rilasciato un’intervista a “Fanpage.it”. “Carmen ha detto tutte stupidaggini, lo fa per visibilità – ha sentenziato Luigi – Due giorni dopo la puntata mi ha chiamato per sapere come stavo, poi mi ha chiamato di nuovo perché voleva incontrarmi. Voleva riprendere le redini in mano, rientrare nella mia vita ed io le ho detto di andarci piano. Non era il caso riavvicinarsi, se io non lavoro e non ho i soldi, cosa dovrei fare?”.

Parla anche Nunzia, la nuova compagna

“Mentre l’ex moglie diceva di non avere soldi, un sabato si andarono a fare un tatuaggio – gli ha fatto eco Nunzia – Poi quando Carmen si fidanzò con Valentino voleva che il padre la accompagnasse sempre, diventò un taxi. Quando si lamentò perché voleva vedere mio figlio, pensai che il bambino di due anni e mezzo non la conosceva e ci voleva del tempo, nient’altro”.

Nunzia e Luigi

“Luigi è deluso e amareggiato”

“Stiamo ricevendo troppe critiche sui social, Luigi ha chiesto in un Tik Tok di non esagerare – ha aggiunto Nunzia – Le persone non sanno molte cose. C’è una causa in corso, gli avvocati hanno detto che non possiamo parlare. Padre e figlie si sentivano ma quando Carmen ha visto che lui non voleva fare come diceva lei, non si sono sentiti più. Io le avevo chiesto di sentirci ma non si è fatta sentire. Se mi cerca le rispondo ma io non la chiamo, non saprei che dirle visto che dice cose brutte sul padre. Non è che Luigi non sente la mancanza delle figlie, è deluso e amareggiato, in più per le denunce fatte e partite da parte loro “.

Carmen con il fidanzato Valentino

“Carmen è stata per mesi a casa mia”

“Carmen poteva ragionare sia con la madre che con il padre, invece si è fatta condizionare – ha spiegato Nunzia – È stata per mesi a casa mia, l’ho accolta come un’amica e ho sbagliato perché mi sono fatta mettere i piedi in testa. Poi lei se ne andò dalla mamma, quando abbiamo avuto problemi economici le cose si sono rovinate”.

Luigi: “Non posso andare a rubare per darle i soldi”

“Io non posso andare a rubare per darle i soldi, io vivo diversamente da come vivono loro – gli ha fatto eco Luigi – Spesso ho messo da parte Nunzia per accontentare le mie figlie. Dicono di avere problemi, che non possono andare avanti. Dopo il programma hanno proposto un lavoro a Carmen e Valentino, a lei come cassiera a lui come scaffalista, e non hanno accettato, allora mi chiedo: hanno o non hanno problemi economici?”.

Carmen con il fidanzato Valentino

Nunzia: “Non sono una sfasciafamiglie”

Nunzia fa una doverosa precisazione: “Noi non siamo mai stati amanti, stiamo insieme da 6 anni e quando ci siamo fidanzati eravamo entrambi single, non sono stata una sfasciafamiglie”. “Carmen ha detto che me ne sono andato quando aveva 13 anni, questo non significa che avevo l’amante – ha dichiarato Luigi – La gente ora critica Nunzia, ho chiamato i carabinieri per tutelarla, abbiamo un bambino di due anni. La stanno minacciando”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 26/01/2022 16:02
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965