Arisa si spoglia e si dichiara gender fluid: "Sono donna, ma anche uomo"

Arisa si spoglia e si dichiara gender fluid: “Sono donna, ma anche uomo”

Daniela Vitello

Arisa si spoglia e si dichiara gender fluid: “Sono donna, ma anche uomo”

| 02/08/2022
Arisa si spoglia e si dichiara gender fluid: “Sono donna, ma anche uomo”

2' DI LETTURA

Arisa si spoglia per celebrare la sua unicità. Icona di body positivity, la cantante lucana posa senza veli e appare su Instagram con il seno pixelato (per non incorrere nella censura del popolare social network) e le mani che coprono le parti intime. Tutto questo per dichiarare di essere gender fluid, ovvero di non sentire di appartenere ad unico genere. “Sono ogni donna, ma sono anche un uomo. E non c’è niente di sbagliato in me”, scrive nella didascalia.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Arisa (Foto Instagram)

“Sono il risultato del mio vissuto. Anche quello che ho vissuto con te”

“Sono tutte le donne: perché ogni donna nasconde l’Universo dentro di sé e tutti ne siamo parte – spiega tra le Instagram Stories – Bella, brutta, intelligente, e a volte anche stupida e superficiale. Sono la tua pu***na, sono la santa che ti perdona, la scema che fa finta di non capire, quella che ti sbatte fuori di casa quando ne ha abbastanza. E sono anche un uomo: perché una donna sola in una società ancora tanto retrograda e maschilista deve imparare a esserlo. Deve essere forte e rude, capace di combattere il più becero machismo e l’incomprensione da parte di alcune altre di Noi, senza mai perdere la propria femminilità, continuando ad amare. E non trovo nulla di sbagliato in questo. Mi dispiace se guardandomi negli occhi non troverai più la stessa dolcezza, vedrai i pugni chiusi e il sorriso serrato. Sono il risultato del mio vissuto. Anche quello che ho vissuto con te”.

Quando disse in tv: “Vorrei rinascere ermafrodita”

Ospite di Pierluigi Diaco a “Ti Sento” lo scorso aprile, Arisa aveva espresso il desiderio di rinascere come ermafrodita. “Battiato mi diceva sempre che quando noi uccidiamo il nostro corpo in realtà anche la nostra anima va via e non si unisce con le altre particelle per creare nuova vita – aveva dichiarato – Io invece spero di vivere per sempre e che un giorno la mia anima possa dare vita a un essere umano migliore. Magari un ermafrodita. Fisicamente mi piacerebbe essere un ermafrodita, una cosa è di testa e una cosa è fisicamente”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 02/08/2022 11:27
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965