"Amici", la figlia di Mango ricorda la morte del padre

“Amici”, la figlia di Mango ricorda la morte del padre: “E’ stato pesante”

Daniela Vitello

“Amici”, la figlia di Mango ricorda la morte del padre: “E’ stato pesante”

| 03/12/2022
“Amici”, la figlia di Mango ricorda la morte del padre: “E’ stato pesante”

2' DI LETTURA

Tra i concorrenti della 22esima edizione di “Amici” c’è Angelina, 21 anni, cantautrice. La giovane è una figlia d’arte. Il padre è il compianto Pino Mango stroncato da un infarto il 7 dicembre 2014 durante un concerto. Il cantante aveva 60 anni e Angelina e il fratello Filippo sono frutto del suo amore per Laura Valente.

Angelina Mango (Foto da video)

“La musica era un mezzo di comunicazione che usavamo a casa”

Nelle scorse ore, Angelina si è raccontata agli altri allievi della scuola di Maria De Filippi e ha parlato per la prima volta della scomparsa del genitore. “Sono nata il 10 aprile del 2001 a Maratea, sul mare, vicino a Lagonegro, il posto dove ho vissuto fino ai 15 anni – ha esordito – Ho vissuto lì con la mia famiglia, eravamo in quattro. Famiglia di musicisti. Mio padre era un cantante, mia mamma era una cantante. Quindi ho iniziato a cantare in giro per casa e a parlare, insieme. Ho iniziato a fare musica perché c’era musica ovunque e quindi la facevo pure io, perché era un mezzo di comunicazione che usavamo a casa”.

“Quando è morto mio padre nella mia mente si è scatenato l’inferno”

“Ho iniziato il liceo scientifico a settembre e a dicembre è morto mio padre. Aveva 60 anni – ha aggiunto – È stato pesante. Si è scatenato l’inferno nella mia mente in quel momento, perché poi era tutto sotto le telecamere. Ci siamo trasferiti definitivamente a Milano e nel 2021 mi sono messa con Antonio (il suo attuale fidanzato, ndr.). Mi ha dato proprio la spinta per risolvere un sacco di problemi che avevo. Da lì è andato tutto meglio, ho iniziato a dire basta, la vita è mia. Ok tutti i traumi, però sti ca***. Uno non può vivere pensando a quello che ha vissuto, deve anche vivere qualcosa in più”. 
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“È bello sapere che posso ascoltare la sua voce quando voglio”

I compagni d’avventura le hanno chiesto se ascolta mai le canzoni del padre. “Ogni tanto. Dipende – ha risposto Angelina – Se mi fa male no perché non ho voglia di stare male. È bello sapere che posso ascoltare la sua voce quando voglio, però non è la cosa più importante che mi ha lasciato”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 03/12/2022 07:34
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965