Bonolis: "Tra 25 anni sarò sepolto, mia moglie sarà vestita di nero ma contenta"

Bonolis: “Tra 25 anni sarò sepolto, mia moglie sarà vestita di nero ma contenta”

Daniela Vitello

Bonolis: “Tra 25 anni sarò sepolto, mia moglie sarà vestita di nero ma contenta”

| 06/12/2021
Bonolis: “Tra 25 anni sarò sepolto, mia moglie sarà vestita di nero ma contenta”

Sonia e Paolo come Sandra e Raimondo?

  • I due sono legati da 25 anni e si raccontano a “Verissimo”
  • Bonolis parte col botto: “Silvia, non abbiamo sciagure da raccontarti”
  • “Sono rimasto folgorato da mia moglie come San Paolo sulla via di Damasco”

Galeotta fu una televendita. Lui era già un conduttore televisivo, lei era ancora una studentessa universitaria. Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli ripercorrono a “Verissimo” la loro storia d’amore che va avanti da 25 anni. Più che un’intervista di coppia, tuttavia, sembra una puntata di “Casa Vianello” e l’ironia, oltre a essere il sale della vita, è sicuramente il segreto della loro unione longeva.

“Silvia, stiamo bene. Non abbiamo sciagure da raccontare”

“Se stiamo bene? Purtroppo sì…non sappiamo che sciagure dirti”, esordisce Bonolis fulminando Silvia Toffanin che, per tutta l’intervista, non smetterà mai di ridere. La Bruganelli, attualmente impegnata come opinionista al “Grande Fratello Vip”, lascia subito intendere che il marito non sia molto propenso a parlare d’amore e sentimenti.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Silvia Toffanin (Foto Facebook)

“Sonia, parla tu! Io faccio il fantasma come a casa”

“Guarda facciamo come a casa, io esercito in maniera esemplare il ruolo del fantasma, vai tranquilla – la rassicura il consorte – Come sono passati questi 25 anni? Benissimo, se siamo ancora qui a ‘Verissimo’ e non in cronaca nera…”. “Se fossimo stati in cronaca nera, bisognava capire chi era quello vivo. Stiamo scherzando, sono passati benissimo”, ribatte la moglie.

“La prima volta che l’ho vista sono rimasto folgorato”

“Il problema non sono quelli passati ma quelli che ci aspettano – aggiunge il presentatore – Io sono rimasto folgorato da Sonia, tipo San Paolo sulla via di Damasco. Se è vero che l’ho conquistata coi libri? Beh, questa è la copertura. In realtà, l’ho conquistata con altre cose che non si possono dire”.

Paolo Bonolis (Foto da video)

“Io sono romantico, lei no”

“Al Grande Fratello ha raccontato che millantavi…”, ricorda la padrona di casa. “Io ancora oggi millanto. E’ tutta una millanteria – risponde Bonolis – Se sono romantico? Certo! Sonia no. Che vuoi dire ora, che sei romantica? Va bene tutto, ma le fesserie proprio no. Il film più bello della mia vita ha cinque titoli e sono i nomi dei cinque figli che ho”.

“È un professionista straordinario – gli fa eco Sonia – A prescindere da tutto, lo conosco da 26 anni e nonostante non sia romantica, vedere parte della sua storia professionale, è una cosa che mi dà emozione e mi inorgoglisce”.

“Alleggerisco tutto perchè ho pudore dei sentimenti”

Il conduttore romano spiega da dove nasce la sua voglia di sdrammatizzare tutto: “Io non riesco a prendermi sul serio, non ce la faccio. Anche quando si parla seriamente di qualcosa di tremendamente importante, tendo ad alleggerirlo. Mi fa vivere meglio e me lo fa prendere forse ancora più in considerazione. Probabilmente perché ho pudore per i sentimenti”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Sonia Bruganelli (Foto da video)

“Hai visto come Sonia ha mandato a….Signorini? Lo fa anche con me”

Quindi ammette di seguire la moglie in tv e di essere “sconvolto”. “Diciamo che c’è una cosa che fa che se ci fosse un giudice lo squalificherebbe – svela la Bruganelli – Lui si registra tutto il programma, poi lo manda avanti e quando mi vede si ferma. Mi vede e poi va avanti. Quindi in realtà non è che lo guarda tutto sino alla fine”.

Paolo Bonolis conferma: “Sì, quindi mi fermo pochissimo. Faccio un intramuscolo. Mi piace moltissimo. Di lei mi piace questa sua velocità mentale, questa capacità di leggere ironicamente, ma con spessore, quello che osserva. E poi hai visto come affronta la Volpe? Hai visto come ha mandato a fare… Signorini? È lo stesso atteggiamento che ha con me talvolta”.

GUARDA L’INTERVISTA COMPLETA (VIDEO)

Lady Bonolis: “Mi scuso se ogni tanto mi parte la vena”

“Dai non dire così, che già ho un sacco di haters che mi scrivono che sono aggressiva – dice la consorte saltando dalla sedia – Infatti, io mi scuso se ogni tanto mi lascio andare, però su delle cose faccio fatica a frenarmi. E’ il motivo per cui ho scelto di non fare il vostro lavoro perché dovete avere un aplomb che io non ho. A volte mi riguardo e dico: ‘Mamma mia’. Mi dispiace! Ogni tanto mi parte la vena. La differenza tra noi è che lui ama entrare in contatto con le persone, ha la pazienza di Giobbe, io meno”.

“Lei invece ha la pazienza di Sgarbi”, ironizza il marito. “Però anche lui in casa non è proprio leggerissimo”, fa sapere la Bruganelli. “C’è tanta serenità a casa, sono d’accordo con lei per forza, se no faccio la fine di Signorini”, le fa eco Bonolis.

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli (Foto da video)

“Sarebbe bello fare il nonno ma mio nipote vive in Texas”

Silvia Toffanin ricorda che è diventato nonno per la prima volta. “Sarebbe bellissimo se potessi farlo il nonno, ma lui vive con mia figlia e suo marito ad Austin, in Texas – sentenzia il conduttore – Ogni tanto vedo solamente qualche filmato. Ha cominciato a mangiare da solo, ha imparato a camminare, tra un po’ mi arriveranno i video in cui va a lavorare alla Silicon Valley. Purtroppo non si può andare da nessuna parte e quindi lo vivo in chiave bidimensionale”.

“Come ci vediamo tra 25 anni? Io credo di essere sepolto, lei vestita di nero ma contenta. Questa è la prima intervista verità che hai”, chiosa.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823