74enne truffa l'amante di 80 anni: "Mi ricattano con le nostre foto intime"

74enne truffa l’amante di 80 anni: “Mi ricattano con le nostre foto intime”

Daniela Vitello

74enne truffa l’amante di 80 anni: “Mi ricattano con le nostre foto intime”

| 05/10/2021
74enne truffa l’amante di 80 anni: “Mi ricattano con le nostre foto intime”

I due anziani avevano da tempo una relazione extraconiugale

  • La donna ha fatto credere all’amante di essere ricattata
  • “Hanno le nostre foto e i nostri video, siamo rovinati”
  • L’uomo si è convinto a pagare: ecco la cifra che gli è stata sottratta

Una 74enne è finita in manette con l’accusa di estorsione. La vittima è l’amante della donna, un 80enne. Entrambi sposati, i due avevano da tempo una relazione extraconiugale all’insaputa dei rispettivi consorti.

Il finto ricatto

La 74enne aveva fatto credere all’amante di essere sotto ricatto. “Alcuni uomini mi hanno contattato, sono stranieri, dell’Est – gli aveva raccontato – Hanno detto che hanno delle nostre foto insieme, hanno anche dei video. Se li mettono in giro siamo rovinati. Pensa a tua moglie. Ne va del nostro onore”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

L’80enne ha versato 13mila euro

Terrorizzato che la moglie potesse scoprire la tresca, l’anziano si è convinto a pagare gli estorsori per rimpossessarsi delle immagini compromettenti. Su indicazione dell’amante che diceva di eseguire gli ordini della banda, l’uomo ha cominciato a lasciare delle somme di denaro nel cofano della sua auto parcheggiata in strada. In totale, l’80enne ha pagato ben 13mila in contanti.

La denuncia e la trappola dei carabinieri

Ad un certo punto, però, si è presentato in caserma ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria, per denunciare tutto. “Sono venuti a chiedermi altri 520 euro, li devo consegnare tra poco”, ha raccontato ai carabinieri che hanno deciso di tendere una trappola agli estorsori appostandosi nel luogo della consegna del denaro.  

La 74enne ha negato l’evidenza

I militari dell’Arma sono rimasti a bocca aperta quando ad aprire il cofano dell’auto si è presentata proprio l’amante dell’80enne. Dopo aver cercato di negare l’evidenza, l’anziana è stata arrestata. Vista l’età, è stata scarcerata in attesa di essere processata.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823