"Se muoio è stata mia moglie", l'sms all'amante fa riaprire il caso

“Se muoio è stata mia moglie”, l’sms all’amante fa riaprire il caso

Daniela Vitello

“Se muoio è stata mia moglie”, l’sms all’amante fa riaprire il caso

| 22/09/2021
“Se muoio è stata mia moglie”, l’sms all’amante fa riaprire il caso

Adesso la vedova è indagata per omicidio

  • Trovato senza vita in casa, un 50enne potrebbe non essere morto per cause naturali
  • Dopo aver saputo del suo decesso, l’amante è andata dritta dai carabinieri
  • La moglie era al corrente della relazione extraconiugale del consorte

Ettore T., un 50enne di Torino trovato senza vita nella sua abitazione, potrebbe non essere morto per cause naturali. Come racconta l’edizione locale del quotidiano “La Repubblica”, a mettere la pulce nell’orecchio agli inquirenti, che hanno disposto l’autopsia dopo aver fatto riesumare il corpo del defunto, è stata la sua amante.

L’sms inquientante

La donna, residente in Puglia, ha ricevuto dal 50enne un sms a dir poco allarmante. “Se domani mi trovano morto è stata mia moglie, chiama la polizia”, recitava il messaggio. Dopo aver appreso della sua scomparsa, l’amante si è subito recata dai carabinieri e da lì sono partite le indagini che poco per volta starebbero disegnando uno scenario completamente diverso.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

L’uomo soffriva di un tumore

Il pubblico ministero Paolo Cappelli della Procura di Torino ha aperto un fascicolo. Pare che l’esame autoptico abbia rilevato lesioni compatibili con una morte violenta. Restano però alcuni aspetti da chiarire dal momento che l’uomo soffriva di un tumore al cavo orale.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

La vedova è indagata per omicidio

La vedova, che era a conoscenza della relazione extraconiugale del marito, adesso è indagata per omicidio e si professa innocente. E’ stata lei stessa a chiedere a chiamare i soccorsi dopo aver rinvenuto il marito senza vita in casa. Dalle testimonianze raccolte, sembra che ultimamente i due coniugi litigassero spesso, soprattutto dopo che la moglie aveva scoperto l’esistenza della terza incomoda.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823