Giletti tace su Morisi, Selvaggia Lucarelli lo "bastona": "Giornalista d'assalto lui?"

Giletti tace su Morisi, Selvaggia Lucarelli lo “bastona”: “Giornalista d’assalto lui?”

Daniela Vitello

Giletti tace su Morisi, Selvaggia Lucarelli lo “bastona”: “Giornalista d’assalto lui?”

| 04/10/2021
Giletti tace su Morisi, Selvaggia Lucarelli lo “bastona”: “Giornalista d’assalto lui?”

I rapporti tra i due giornalisti non sono di certo idilliaci

  • In passato, Selvaggia ha accusato il collega di “assomigliare a Barbara D’Urso”
  • Giletti l’aveva invitata ad essere più umile e a non sputare sentenze
  • Il nuovo affondo della Lucarelli dopo la prima puntata della nuova stagione di “Non è l’arena”

Selvaggia Lucarelli torna a “bastonare” Massimo Giletti. Com’è noto, il rapporto tra i due giornalisti non è di certo idilliaco al punto che in passato la Lucarelli ha deciso di tenersi alla larga da “Non è l’Arena” nonostante un contratto che prevedeva la sua partecipazione a più puntate del programma trasmesso da La7. “Giletti ama contrapporsi pubblicamente ad alcune scelte televisive dursiane e per un po’ gli ho creduto, ma somiglia alla D’Urso più di quanto voglia ammettere”, aveva dichiarato lo scorso anno al sito di Davide Maggio.

La Lucarelli aveva anche accusato Giletti di aver trattato con superficialità il caso di Alberto Genovese e di aver danneggiato Fabrizio Corona invitandolo nella sua trasmissione. Accuse tutte rispedite al mittente dal padrone di casa di “Non è l’Arena” che aveva invitato la collega ad essere più umile e a non sputare sentenze.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Selvaggia Lucarelli e Marco Travaglio (Foto Instagram)

“Uno che è andato a Mezzojuso per le sorelle Napoli, ti pare che ignora la notizia della settimana?”

Nelle scorse ore, sulle pagine de “Il Fatto Quotidiano”, Selvaggia Lucarelli è tornata alla carica sottolineando come durante la prima puntata della nuova stagione di “Non è l’Arena” (che ha traslocato dalla domenica al mercoledì, ndr.) Massimo Giletti si sia guardato bene dal parlare del caso Morisi. Come al solito, la giornalista non le ha di certo mandate a dire: “«Sono un eretico e un masochista. Eretico perché sono sempre in cerca della verità, masochista perché alla mia non più tenera età accetto una nuova scommessa» ha dichiarato con una discreta enfasi Massimo Giletti alla vigilia del suo ritorno su La7 con “Non è l’arena”.

Con queste premesse pensavo stesse annunciando di aver spostato gli studi a Kabul davanti alla sede dell’Emirato islamico di Afghanistan o a Yangon, davanti al carcere dove è rinchiusa San Suu Kyi o in Yemen per raccontare l’offensiva dei ribelli Huti a Marib. Oppure, ridimensionando le aspettative, davanti alla sede della Lega, davanti casa di Luca Morisi, voglio dire, era a andato a Mezzojuso per le sorelle Napoli, ti pare che un giornalista d’assalto come lui, ‘un eretico’, ignori la notizia della settimana”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Massimo Giletti (Foto da video)

“Ha aperto la puntata con la vice-questore anti green pass con look da chiromante”

“E invece – ha proseguito – l’eretico, apre la puntata negli studi romani insieme alla vice-questore anti green pass Nunzia Alessandra Schilirò detta Nandra la quale con un inquietante look da chiromante LunaNera era lì ad aiutarlo nella sua instancabile missione di ricercatore della verità. ‘La cura al plasma funziona!’, ‘Il green pass viola la costituzione’, ‘Ci sono le cure domiciliari precoci’ sono solo alcune delle verità adamantine partorite in studio, senza che all’eretico sembrassero eresie. Prima che il vice-questore potesse ulteriormente contribuire alla ricerca della verità con disquisizioni scientifiche sulle Dee del pantheon germanico e i riti degli Elfi Scuri, Giletti la interrompe per farsi guidare nell’implacabile ricerca della verità da un’altra stella polare della conoscenza: il dentista che cura i malati Covid con un vermifugo per i cavalli. Roba che ci auguriamo tutti non estragga i molari col lazo, senza anestesia”.

Selvaggia Lucarelli (Foto Instagram)

“Il giornalista schiena dritta ha avuto un’improvvisa carenza di spina dorsale”

“A supportarlo – ha aggiunto Selvaggia – un altro faro della scienza, Vittorio Sgarbi, il quale di recente ospite di ‘Zona bianca’ ha così sintetizzato la sua posizione accademica sulla questione pandemia: ‘Avete rotto il caz*o col Covid’. La comunità scientifica si è riservata di tradurre in uno studio da pubblicare presto su ‘Nature’ le sue stimolanti ricerche empiriche, studio su cui Giletti l’eretico non mancherà di informarci al più presto in un talk d’approfondimento con Can Yaman e Paolo Fox.

Resta solo da comprendere come mai il conduttore sempre così immerso nell’attualità, affamato di verità, ha la fortuna di debuttare nei giorni in cui è scoppiato il caso Morisi e gli preferisca il dentista che cura i malati Covid col vermifugo per i cavalli, per giunta l’unica sostanza non trovata nella casa di Morisi.  

Bizzarro che il giornalista schiena dritta abbia avuto una così improvvisa carenza di spina dorsale. Proprio lui che ha invitato Matteo Salvini nel suo programma così tante volte, giustificando così la scelta: ‘Contano le domande’”.

Nunzia De Girolamo e Massimo Giletti (Foto Chi)

“Silenzio su Morisi, nonostante ci fossero le cosette sobrie che tanto piacciono a Giletti”

“Ecco, nessuna domanda, mercoledì sera, sul caso Morisi – ha rilevato la Lucarelli – Ed è parecchio strano perché quelle cosette sobrie che piacciono tanto all’eretico c’erano tutte, in questa vicenda: lo scandalo sessuale, la droga, i festini, per esempio.

Le cosette di cui ha parlato per mesi scavando senza pietà nella vita di Alberto Genovese o del figlio di Grillo per esempio, senza risparmiarci valzer di testimoni e dettagli scabrosi.

Su Morisi, Massimo Giletti, colui che si autodefiniva ‘zio di Mirta’ (la figlia di Salvini), in un’epica, audace puntata di ‘Non è l’arena’ in cui le dava anche la buonanotte in diretta, ha fatto calare uno strano silenzio”.

Selvaggia Lucarelli (Foto Instagram)

“Ci sarà una svolta mercoledì prossimo oppure no?”

“Un silenzio inspiegabile – ha concluso – tant’è che i due romeni protagonisti della notte brava di Morisi avrebbero contatto l’Autorità garante per le comunicazioni chiedendo spiegazioni per il trattamento iniquo riservato alla loro vicenda. ‘Che cos’aveva nostru festino che non andava?’, avrebbero domandato mortificati all’Agcom, che si è riservata di prendere immediati provvedimenti.  

Nel frattempo, si attende di sapere se l’affannosa ricerca della verità dell’eretico Giletti prevederà una svolta o mercoledì prossimo, all’argomento ‘Morisi e la crisi della Lega’ preferirà il più attuale, scomodo, ardimentoso tema ‘Curare l’Hiv con l’erba gatta’”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823