"GF Vip", Manuel Bortuzzo racconta la sparatoria: "Sono vivo per 12 millimetri"

“GF Vip”, Manuel Bortuzzo racconta la sparatoria: “Sono vivo per 12 millimetri”

Daniela Vitello

“GF Vip”, Manuel Bortuzzo racconta la sparatoria: “Sono vivo per 12 millimetri”

| 15/09/2021
“GF Vip”, Manuel Bortuzzo racconta la sparatoria: “Sono vivo per 12 millimetri”

Il 22enne rievoca la notte in cui è stato ferito ed è rimasto paralizzato

  • “Se il proiettile avesse colpito l’aorta addominale, sarei morto in 90 secondi”
  • “Hanno sparato al primo che hanno beccato. Pensavo di morire, ho detto alla mia ragazza che l’amavo”
  • La grande lezione del 22enne: “Ogni persona ha i suoi problemi e sceglie il peso con cui viverli”

Nella casa del “Grande Fratello Vip”, Manuel Bortuzzo racconta ai suoi compagni di avventura il giorno che gli ha cambiato la vita (GUARDA IL VIDEO). Era la notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019 quando il giovane nuotatore triestino è stato ferito a colpi di pistola a Roma in un presunto scambio di persona. Il 22enne è stato colpito alla schiena e ha riportato una lesione al midollo. Da allora è costretto su una sedia a rotelle.

Alex Belli (Foto da video)

“Ogni persona ha i suoi problemi e sceglie il peso con cui viverli”

“Dodici millimetri più in basso e il proiettile avrebbe colpito l’aorta addominale, avrei avuto 90 secondi di vita – spiega ai suoi coinquilini in giardino – Sono dell’idea che ogni persona ha i suoi problemi e sceglie il peso con cui viverli”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Manuel Bortuzzo (Foto da video)

Il racconto di quella notte

“Eravamo andati ad un compleanno ma era ancora presto, volevamo berci una cosa – ricorda- C’erano due piani e una scala a chiocciola, quando siamo arrivati sotto quella scala ho visto la gente scendere scappando, dicevano di andare via perché era successo un casino”.

Manuel Bortuzzo (Foto da video)

“Hanno sparato al primo che hanno beccato”

“La prima persona che hanno beccato quando sono tornati col motorino ero io che stavo comprando le sigarette ad una macchinetta – aggiunge – Hanno sparato al primo che hanno beccato, capito?”.

Manuel Bortuzzo (Foto Instagram)

“Ho detto alla mia ragazza che la amavo”

“È una cosa surreale, non te ne rendi conto proprio – confessa – Quando ti succede pensi solo di essere morto. Infatti mi ricordo che l’ultima cosa che ho fatto è stato dire alla mia ragazza Martina, che avevo conosciuto da qualche giorno, che la amavo. Mi sono detto ‘non me ne frega niente, sto morendo e devo sapere che la amo’. L’ho presa e le ho detto ‘ti amo’”. Quindi Manuel si è alzato la maglietta e ha detto: “Qui c’ho un buco”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823