"Grande Fratello", l'ex concorrente Mary Falconieri si è sposata

“Grande Fratello”, l’ex concorrente Mary Falconieri si è sposata

Daniela Vitello

“Grande Fratello”, l’ex concorrente Mary Falconieri si è sposata

| 09/07/2021
“Grande Fratello”, l’ex concorrente Mary Falconieri si è sposata

Un matrimonio da favola per la bella infermiera

  • La sposa partecipò al reality di Canale 5 nel 2015
  • Nella casa di Cinecittà si innamorò di un aitante ortopedico
  • Adesso le nozze con l’avvocato conosciuto nel 2018

Fiori d’arancio per Mary Falconieri. La bella e sexy infermiera, nota per aver partecipato nel 2015 al “Grande Fratello”, ha sposato in Salento l’avvocato Giuseppe Matteo Schiavello. I due stanno insieme dal 2018. Quando si sono conosciuti, Mary aveva chiuso da poco la storia con l’ortopedico sardo Giovanni Angiolini incontrato nella casa di Cinecittà. Dopo aver fatto sognare i telespettatori, la coppia era scoppiata in malo modo.

Le nozze di Mary Falconieri (Foto Instagram)

Un matrimonio da favola

L’ex gieffina ha voltato definitivamente pagina grazie all’incontro con quello che oggi è suo marito. Il loro, come lo definisce lei stessa su Instagram, è stato un “matrimonio da favola”. A testimoniarlo sono gli scatti e le Stories che la sposa sta condividendo in queste ore su Instagram. Per il giorno più bello della sua vita, Mary ha indossato un abito bianco romantico firmato da Simone Marulli.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Le nozze di Mary Falconieri (Foto Instagram)

La morte della madre e la mastectomia totale

Nel 2019 Mary Falconieri ha perso prematuramente la madre. Due anni prima, l’ex concorrente del “Grande Fratello” si è sottoposta ad una mastectomia totale bilaterale seguendo le orme di Angelina Jolie.

Le nozze di Mary Falconieri (Foto Instagram)

“Ho una storia familiare critica – ha spiegato all’epoca a “Pomeriggio Cinque” – Ho mia madre colpita da tumore da 10 anni, mia zia uguale e mia cugina – ovvero la figlia di mia zia – anche lei colpita da tumore. Da lì, sotto consiglio medico, ho fatto il test genetico per capire se io avessi questa predisposizione. Si è scoperto che in famiglia c’è una mutazione genetica che colpisce il seno al 60% e le ovaie al 40%. Per questo motivo io decido, anche se ho 25 anni, di fare l’intervento al seno, ossia la mastectomia totale bilaterale che consiste nell’asportazione delle ghiandole mammarie. In questo momento, senza intervento, ho l’85% di rischio di avere il tumore. Per quanto riguarda le ovaie, prima farò dei bambini e poi toglierò anche quelle”.

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823