Obama per la prima volta in un tv italiana, boom d'ascolti per Fabio Fazio

Obama per la prima volta in un tv italiana, boom d’ascolti per Fabio Fazio

Daniela Vitello

Obama per la prima volta in un tv italiana, boom d’ascolti per Fabio Fazio

| 08/02/2021
Obama per la prima volta in un tv italiana, boom d’ascolti per Fabio Fazio

Boom d’ascolti per “Che tempo che fa”. Tutto merito del colpaccio di Fabio Fazio che ha ospitato Barack Obama in collegamento da Washington. Davanti alla tv per la prima intervista del 44esimo presidente degli Stati Uniti d’America alla tv italiana c’erano 3.543.000 spettatori per il 13.2% share. Un record stagionale per il programma di Rai3 che si è aggiudicato questa importantissima esclusiva.

L’autobiografia di Obama

Obama, ovvero il primo presidente afroamericano della storia degli Stati Uniti, ha presentato a titolo gratuito la sua autobiografia dal titolo “Una terra promessa” in cui racconta il percorso di vita che lo ha portato alla Casa Bianca. Irl volume, alla quarta ristampa in Italia, acchiude i suoi pensieri più intimi e le sue vicende familiari.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

Fabio Fazio (Foto da video)

“Mia moglie Michelle è superiore a me”

“Mi piacerebbe essere lì di persona in Italia”, ha esordito. “A sua moglie è piaciuto il libro?”, ha subito chiesto il conduttore tirando in ballo Michelle Obama.

“Michelle è molto critica, molto dura – ha replicato l’ex presidente – Uno dei motivi per cui l’ho sposata è perché lei mi spinge sempre a fare del mio meglio. Alla fine del libro, ha deciso che le piace. Però mi ha chiesto come mai ci ho messo così tanto a finirlo quando lei il suo primo libro l’ha finito prima di me. Che dire…tutti conoscono Michelle e sanno benissimo che è decisamente superiore a me. Il fatto che mi sopporti è anche una delle grandi meraviglie che descrivo nel mio libro”.

Barack Obama (Foto da video)

“Sognavo di fare una passeggiata senza essere riconosciuto”

Obama, che da bambino sognava di fare il giocatore di basket, ha descritto la Casa Bianca “come un albergo a 5 stelle” ma non ha potuto fare a meno di ammettere di essersi sentito spesso isolato: “Al senso di prigionia non mi sono mai abituato. Sognavo di fare una passeggiata al parco e bere un espresso al bar senza essere riconosciuto”. “Non andavo al supermercato ma la spesa ce la pagavamo noi. Certo avevamo una somma entro la quale dovevamo rimanere”, aggiunge.

Per rendere la Casa Bianca più accogliente e familiare, l’ex first lady ha apportato dei cambiamenti. “Michelle ha voluto cambiare l’arredamento delle camere delle bambine perché non voleva che avessero la sensazione di dormire in un museo – ha svelato Barack Obama – Voleva che potessero appendere i poster delle loro popstar e dei loro attori preferiti, che si sentissero normali”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

LEGGI ANCHE: Michelle Obama a cuore aperto: “Sono depressa”

Filippa Lagerback (Foto da video)
Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823