L’indiano dei record: “Le api sono le mie migliori amiche, se mi pungono è colpa mia”

Daniela Vitello

L’indiano dei record: “Le api sono le mie migliori amiche, se mi pungono è colpa mia”

| 30/11/2020
L’indiano dei record: “Le api sono le mie migliori amiche, se mi pungono è colpa mia”

Nature M.S. ha 24 anni, vive in India, considera le api le sue migliori amiche e si fida così tanto di loro da lasciarle libere di ricoprirgli la testa. Una foto che lo ritrae con 60mila api sul viso ha fatto il giro del mondo. Venuto al mondo da una famiglia di apicoltori, l’uomo è persino entrato nel Guinness dei Primati per essere riuscito a resistere per quattro ore, 10 minuti e cinque secondi.

“Avevo sette anni quando un’ape regina si è posata sul mio braccio e uno sciame ha avvolto il mio arto per proteggerla. Il giorno dopo mi sono messo un’ape regina in testa e in pochi istanti gli insetti mi hanno coperto viso e corpo. Seguo sempre il consiglio di mio padre Sajayakumar che mi ha sempre detto di non mostrami nervoso, di non avere paura e di trattare le api come se fossero mie amiche. Inizialmente non è stato facile non cedere alla paura, ma poi sono riuscito a stabilire un legame con loro. Se mi pungono è colpa mia, non loro”.

Google News
Ricevi le nostre ultime notizie da Google News
SEGUICI

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823