Vacanze molisane per Luxuria: al mare, in bikini, con la mamma

Vacanze molisane per Luxuria: al mare, in bikini, con la mamma

Daniela Vitello

Vacanze molisane per Luxuria: al mare, in bikini, con la mamma

| 21/07/2022
Vacanze molisane per Luxuria: al mare, in bikini, con la mamma

3' DI LETTURA

E’ tempo di vacanze per Vladimir Luxuria. L’ex parlamentare si è immortalata su Instagram in bikini, al mare, con la madre Maria Michela. Le due posano al Lido Aurora, a Campomarino, in Molise. Entrambe sfoggiano occhiali da sole cool. “Belle queste mamme che accettano i figli come natura”, “Gli occhiali trendy della tua mamma fanno intendere quanto sia una donna simpatica e dolce”, commentano alcuni follower.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Vladimir Luxuria (Foto Instagram)

Luxuria: “Come ho capito di essere una donna”

In passato, Luxuria ha raccontato come ha capito di essere una donna. “I miei genitori all’inizio non l’hanno presa bene, ma erano molti anni fa – ha svelato durante un’incursione nella casa del “Grande Fratello 16” – Li capisco. Io però ho avuto le sorelle e le amiche dalla mia parte, mi hanno sempre aiutata, mi hanno sempre capita. Mia sorella era quella che mi passava i vestiti. Come se già lo sapesse. Mi ricordo la prima volta che ho messo un suo vestito, mi sono guardata allo specchio ed ero felice. Mi sono detta ‘finalmente sono io’. Poi a un certo punto mi sono detta ‘voglio provare a farlo anche fuori’. Avevo 14 anni, sono uscita di casa, in una cabina telefonica mi sono cambiata, ho messo il vestito di mia sorella, ho provato a truccarmi e quando sono uscita dalla cabina ho affrontato la strada. Cercavo di capire dagli sguardi delle persone se mi avevano capita o mi stavano disprezzando. Cominciai a sentire gli insulti. Alcuni la prendevano coma se fosse una sfida alla loro identità, come se volessi mettere in dubbio la loro identità. Poi sono arrivate anche le botte, ma non voglio fare la vittima, per fortuna ho superato tutto. Alla fine la scelta che ho fatto, quella di essere me stessa, era la scelta migliore”.

“Ho sentito i miei che litigavano incolpandosi l’uno con l’altra”

“Secondo me le mamme lo sanno da subito – ha aggiunto – Possono fare finta di non saperlo, però chi ti ha portato in grembo e capisce se piangi perché hai fame o hai sonno, sa tutto. Una volta ero su una panchina di una piazza della mia città in abiti femminili, passarono mio padre con un suo amico. L’amico disse ‘guarda quel ricchi**e’. Mio padre ha girato lo sguardo e quel ricchi**e ero io. C’è stato un momento di silenzio ed entrambi eravamo congelati. Poi sapevo che dovevo tornare a casa ed affrontare tutto. Avevo il passo lento, come avessi le catene al piede. Salgo a casa, apro la porta e sento che i miei litigavano, sento le urla, incolpandosi l’uno con l’altra di questa cosa. Io mi sentivo responsabile dell’infelicità di coloro che mi avevano messo al mondo. Responsabile di aver reso infelici i genitori che mi avevano cresciuto, dato da mangiare. Ma non sapevo cosa fare, la mia era una cosa profonda, non era la voglia di mettere un piercing, in quel caso avrei potuto non metterlo e risolvere la situazione. A tavola non abbiamo parlato, c’era solo il rumore delle forchette e dei coltelli. Non vedevo l’ora che il piatto finisse e chiudermi nella cameretta, per poi sentirmi sola al mondo, senza futuro, pensando di farla finita. Per fortuna avevo un barboncino, Dolly, io vedevo lo sguardo di questa cagnolina e mi dava forza. Poi avevo le mie sorelle. Poi dopo pian piano le cose sono migliorate”.

Vladimir Luxuria con i genitori al ‘Maurizio Costanzo Show’ (Foto Facebook)

“Perchè non ho cambiato del tutto sess0”

In un’intervista rilasciata a “Libero”, Luxuria ha spiegato perchè non ha completato il percorso di transizione da uomo a donna: “L’anestesia mi terrorizza. Anche se poi è vero: mi sono rifatta naso, labbra e seno in una botta sola. E, a dire il vero, attiravo l’attenzione degli uomini più come trans. La transizione richiede varie fasi: avendo piena proprietà del corpo si può fermare in qualsiasi momento. Ma anche andare avanti; non è detto che non cambi sess0 del tutto. La pensava così anche Eva Robin’s”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 21/07/2022 10:35
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965