Rosalinda Celentano dalla Bortone: "L'organo sessuale maschile mi fa paura"

Rosalinda Celentano dalla Bortone: “L’organo sessuale maschile mi fa paura”

Daniela Vitello

Rosalinda Celentano dalla Bortone: “L’organo sessuale maschile mi fa paura”

| 08/09/2022
Rosalinda Celentano dalla Bortone: “L’organo sessuale maschile mi fa paura”

3' DI LETTURA

Ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”, Rosalinda Celentano racconta i momenti bui attraversati nel corso della sua esistenza e svela di aver fatto finalmente pace con la vita. Mentre prima faceva fatica a destreggiarsi, adesso la teme di meno. “Per molti anni ho sempre avuto la morte come compagna – confida – Poi ho capito che bisogna vivere la vita ogni centimetro perché è un dono. Nel bene e nel male”. “Da bambina ero solare, però anche molto malinconica – ricorda – Il respiro della vita mi faceva sentire così. Ancora non capivo perchè ero troppo piccola. Oggi l’ho capita la vita e l’abbraccio a 360 gradi”.

Rosalinda Celentano (Foto da video)

“A un certo punto, o precipiti o scegli di volare”

In passato, la figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori ha avuto problemi di alcolismo, depressione e autolesionismo. Oggi, per fortuna, sono un ricordo anche se non bisogna mai abbassare la guardia. Rosalinda spiega come si è salvata: “A un certo punto, o precipiti o scegli di volare. Per una come me non c’è una via di mezzo”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Serena Bortone (Foto da video)

La fuga da casa a 18 anni: “Scavalcai il cancello e tornai dopo 5 anni”

A 18 anni è andata via di casa dopo che la madre l’aveva sorpresa mentre baciava una ragazza e non l’aveva presa bene. “Non ho detto che me ne sarei andata, ho scavalcato il cancello – racconta – Non avevo soldi in tasca, sono andata da amici che vivevano per strada. Sono tornata a casa dopo 5 anni perché poi sono partita, sono andata in America, ho fatto Sanremo. Se i miei mi hanno cercato? Allora i telefonini non c’erano”.

Claudia Mori e Rosalinda Celentano (Foto da video)

“I miei genitori erano distratti e ne ho sofferto”

“In che cosa è stato papà Adriano Celentano?”, chiede Serena Bortone. “In niente (ride) – replica lei – Insieme a mia madre sono stati delle colonne portanti molto importanti, molto forti. Era distratto, come tutti gli artisti. Anche mia madre lo era. Certo che ne soffrivo. Se li ho perdonati? Penso che non ci sia niente da perdonare”.

Rosalinda Celentano (Foto da video)

Il rapporto di Rosalinda con la propria sessualità

La conversazione si sposta sul rapporto particolare che Rosalinda Celentano ha con la propria sessualità.  Non ama definirsi e, come ricorda Serena Bortone, in passato ha confidato di essere illibata. “Nell’amore e nell’arte non c’è definizione. In amore sono stata più amata e ho amato più donne”, dice prima di fare una rivelazione un po’ audace.

Serena Bortone e Rosalinda Celentano (Foto da video)

“L’organo sessuale maschile? Meglio lasciarlo a riposo”

“Paragono sempre la donna al mare. Più ti tuffi e vai in fondo, più trovi il pericolo ma anche cose meravigliose – sentenzia – L’uomo tendenzialmente lo paragono più alla terra. Non so…poi c’è questa cosa che mi spaventa un pochino…l’organo sessuale che si ingrandisce. Ancora non l’ho capito! Non lo controllo! Quindi è meglio lasciarlo lì a riposo”. La conduttrice replica con una risata.

Rosalinda Celentano e Tinna Hoffman a “Ballando con le stelle” (Foto da video)

“Quando ero piccola, nelle donne cercavo mamma”

“Il sess0 fa parte dell’amore, però io ho amato Romy Schneider e non ho avuto rapporti sessuali con lei – conclude Rosalinda – Nonostante ciò, è come se lei mi fosse entrata dentro anche sotto il profilo fisico. Quando ero piccola, nelle donne cercavo mamma. Adesso invece cerco una creatura, che può essere una donna come un vaso o una scultura. L’importante è prendersi e baciarsi il cuore fino in fondo”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 08/09/2022 18:40
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965