Riccardo Fogli: "Con Patty Pravo ci scambiammo uno sguardo e finimmo subito in camera"

Riccardo Fogli: “Con Patty Pravo ci scambiammo uno sguardo e finimmo subito in camera”

Daniela Vitello

Riccardo Fogli: “Con Patty Pravo ci scambiammo uno sguardo e finimmo subito in camera”

| 25/10/2022
Riccardo Fogli: “Con Patty Pravo ci scambiammo uno sguardo e finimmo subito in camera”

2' DI LETTURA

Riccardo Fogli, 75 anni lo scorso 21 ottobre, si confessa in una lunga intervista al “Corriere della Sera”. Il cantautore e bassista toscano ricorda l’incontro con il Pooh. Correva l’anno 1966. “I Pooh si erano messi insieme da tre mesi. Roby Facchinetti e Valerio Negrini mi dissero che gli serviva un cantante bassista – racconta – Chi era l’amico del cuore? Roby Facchinetti, il mio fratellone, il mio riferimento affettivo, allora e adesso”.

I Pooh (Foto da video)

L’addio ai Pooh: “Non sono stato io a sbattere la porta”

Nel 1973 Riccardo Fogli lascia i Pooh. Tutta “colpa” del colpo di fulmine per Nicoletta Strambelli, vero nome di Patty Pravo. Non ci fu rancore, assicura. “Però ho sofferto molto la mancanza di un abbraccio – svela – Di qualcuno che mi dicesse: ‘Ricky, dai, pensaci bene, sei sicuro?’. Che mi trattenesse. Non sono stato io a sbattere la porta. Fu il nostro produttore a farci dividere, convinto che la mia storia d’amore con una cantante così famosa potesse nuocere al gruppo. ‘Siamo rovinati’, ci annunciò tragico dopo i primi articoli sui giornali (…) Io e Nicoletta eravamo due ragazzi. Ci presentarono. Ci guardammo. Nel giro di qualche ora eravamo nella stessa camera”.

Patty Pravo e Riccardo Fogli (Foto da video)

“Ho rivisto Patty Pravo nel 2013, tutto cambia”

All’epoca Riccardo Fogli era ancora sposato con Viola Valentino (la sua prima moglie, ndr.). “Ah Viola, Violetta… allora ci stavamo già separando – tiene a precisare – dopo ci abbiamo riprovato ma non ha funzionato. Le voglio un gran bene”. Con Patty Pravo durò un paio di anni. Poi Fogli tornò da Viola Valentino ma la reunion finì male. “Patty Pravo? L’ho rivista nel 2013 a Tale e Quale, imitavo proprio lei – ricorda – Tutto finisce, anzi cambia”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Il brano con cui Riccardo Fogli vinse il “Festival di Sanremo” nel 1982
Karin Trentini e Riccardo Fogli (Foto Instagram)

“Mia moglie Karin mi vide ad un concerto e si innamorò di me”

Nel 1995 l’incontro con Karin Trentini, ovvero colei che nel 2010 sarebbe diventata la sua terza moglie (i due sono genitori di Michelle, ndr.). “Aveva solo 16 anni e io ero ancora impegnato con Stefania (Brassi, da cui ha avuto il figlio Alessandro, ndr.), la mia seconda moglie – confida – Suo padre l’aveva trascinata controvoglia a un mio concerto vicino Roma. Karin mi vide e pensò che fossi l’uomo più bello che avesse mai visto… (ride) ma che avevo troppe donne intorno. ‘Aspetterò che invecchi’, si disse. E lo ha fatto. Al secondo appuntamento l’ho portata in gioielleria a scegliere l’anello”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 25/10/2022 18:53
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965