Proposta di matrimonio sul red carpet, l'ira di Alessio Vassallo: "Fenomeni da baraccone"

Proposta di matrimonio sul red carpet, l’ira di Alessio Vassallo: “Fenomeni da baraccone”

Daniela Vitello

Proposta di matrimonio sul red carpet, l’ira di Alessio Vassallo: “Fenomeni da baraccone”

| 08/09/2022
Proposta di matrimonio sul red carpet, l’ira di Alessio Vassallo: “Fenomeni da baraccone”

4' DI LETTURA

La scelta di Alessandro Basciano di chiedere la mano alla fidanzata Sophie Codegoni sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia ha suscitato un vespaio di polemiche. Polemiche che vanno inevitabilmente ad intrecciarsi a quelle innescate da tempo immemore da quanti non apprezzano l’idea di concedere la passerella di un Festival cinematografico, prestigioso e storico come quello organizzato in Laguna, ad influencer, showgirl, starlette ed ex concorrenti di reality.

Che c’azzecca il gossip col cinema?

Ieri sera Alessandro Basciano, ex tentatore di “Temptation Island” ed ex concorrente del “Grande Fratello Vip”, ha approfittato dei pochi secondi concessi sulla celeberrima e ambitissima promenade per inginocchiarsi e donare l’anello di fidanzamento all’ex tronista di “Uomini e Donne” ed ex gieffina Sophie Codegoni. Un curriculum, quello dei due promessi sposi, che nulla c’azzecca con la storia del cinema e con le pellicole in rassegna. Una scena da film che per qualche secondo ha spostato i riflettori dall’essenza originaria della kermesse al gossip.

Sophie Codegoni e Alessandro Basciano (Foto Instagram)

Il commento pungente di un giornalista inglese

Come se non bastasse, come rilevato da un giornalista inglese presente in Laguna, dietro la proposta di matrimonio trasmessa in mondovisione si cela una gaffe non da poco. “Non un influencer italiano che ha fatto la proposta di matrimonio alla sua fidanzata sul tappeto rosso di The Son. Un film molto cupo sulla depressione clinica”, ha sottolineato Jack King di GQ UK su Twitter. “La proposta non è legata al film caro Jack“, ha immediatamente replicato Basciano.

Sophie Codegoni e Alessandro Basciano (Foto da video)

Social in tilt dopo la proposta di matrimonio in mondovisione

Il siparietto romantico andato in scena a Venezia ha infiammato i social. I fan dei “Basciagoni”, come sono stati ribattezzati i due promessi sposi, sono in delirio e attendono con ansia la data delle nozze. Di contro, tantissimi internauti esprimono disappunto per quanto accaduto ieri sul red carpet. Alcuni si affidano all’ironia, altri firmano commenti durissimi.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Alessandro Basciano (Foto Instagram)

“Li hanno avvisati che non stanno a Uomini e Donne?”

Qualche esempio? “Come rovinare il Festival di Venezia”, “Che originalità”, “Spontaneo”, “Questi si sono conosciuti ieri e già siamo alla proposta di matrimonio. Cosa non si fa per un po’ di notorietà”, “Dovevano andare a Uomini e Donne, no alla rassegna del cinema di Venezia che fino a qualche anno fa era molto selettiva….bah…!!!!”, “Che cafonata”, “Megalomane come al solito”, “Tutto fa spettacolo in questo loro mondo…ma poi chi sono?”, “Li hanno avvisati che non stanno a Uomini e Donne?”, “Che attori patetici”, “Lo avranno fatto per avere il servizio fotografico della proposta by Getty senza pagarlo”, “Chissà quanto hanno speso per gli effetti speciali…”, “Che brutta fine il festival DEL CINEMA di Venezia. Un’eccellenza italiana a livello internazionale invece… mancavo solo io come invitato. Peggio per loroooo”.

Alessio Vassallo (Foto Facebook)

L’ira dell’attore palermitano Alessio Vassallo

Tra quanti hanno manifestato il proprio sdegno via social figura anche l’attore palermitano Alessio Vassallo noto per aver recitato negli adattamenti televisivi di alcuni capolavori di Andrea Camilleri, quali “Il giovane Montalbano”, “La stagione della caccia” e “La concessione del telefono”. “Non so chi siano. O meglio adesso lo so. Grazie a Repubblica: Gf Vip – ha scritto su Facebook – Ma perché non viene creato un festival apposta per sti fenomeni da baraccone? E finitela con sti ca**o di brand. Eh ma il brand eh ma il brand. Ci siamo ridotti ad essere schiavi di una borsetta o di una scarpetta del ca**o. Mettendo in secondo piano i film! E basta con tutti sti moralisti… questi sono fenomeni da Baraccone. Punto. E stiamo prendendo una deriva pericolosa. Sarebbe da non presentare più i film e far andare solo sta gente qui. Che non ha nulla da raccontare nulla. Se non mortificare la propria vita privata pur di avere 5 minuti di notorietà. È quello che accade nei reality e nei social. Gente che pur di apparire mette in mezzo la madre, il padre, la malattia, le ascelle… perché altro da raccontare non c’è”.

Il post di Alessio Vassallo su Facebook

“Sul red carpet un’uscita d’emergenza per le influencer”

Giusto qualche giorno fa, Rosanna Cacio – inviata de “La Vita in Diretta” a Venezia – aveva svelato una gustosa chicca a proposito delle influencer invitate a calcare il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia. “Qua c’è un cerimoniale molto ferreo per quanto riguarda il red carpet – aveva fatto sapere – Le star arrivano, scendano dalla macchina, fanno il red carpet ed entrano a teatro. Le influencer no! Non possono entrare a teatro, escono gentilmente dall’uscita di emergenza. Loro escono da qui, non possono entrare in sala, devono uscire. Si ferma qui il loro viaggio a Venezia sul red carpet”. “Quindi arrivano, sfilano ed escono?”, aveva chiesto Alberto Matano dallo studio. “Esattamente!”, aveva confermato la giornalista.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 08/09/2022 13:35
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965