Pietro Orlandi: "Fedez mi ha chiamato e mi ha chiesto scusa"

Pietro Orlandi: “Fedez mi ha chiamato e mi ha chiesto scusa”

Daniela Vitello

Pietro Orlandi: “Fedez mi ha chiamato e mi ha chiesto scusa”

| 25/01/2023
Pietro Orlandi: “Fedez mi ha chiamato e mi ha chiesto scusa”

4' DI LETTURA

Fedez nella bufera per il black humour su Emanuela Orlandi, la 15enne svanita nel nulla il 22 giugno del 1983 a Roma. Due le “battute” pronunciate durante una puntata del podcast “Muschio Selvaggio” in cui il rapper e lo youtuber Luis Sal hanno ospitato Gianluigi Nuzzi.  “Innanzitutto possiamo dire…non l’hanno mai trovata – ha detto scoppiando in un’irrefrenabile risata – Scusate ma mi faceva troppo ridere”. Quindi ha aggiunto: “Il Papa ha detto che sta in cielo? Allora Emanuela Orlandi fa il pilota”.

Fedez (Foto da video)

Il capogruppo di FdI: “Non si scherzi su vicende tragiche”

“È semplicemente ripugnante la satira su Emanuela Orlandi da parte di Fedez – ha dichiarato Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati – Non possiamo tollerare che su uno dei più cupi misteri della storia repubblicana si facciano battute sgradevoli che mancano di rispetto a una giovane ragazza scomparsa e alla sua famiglia. La nostra solidarietà, dunque, agli Orlandi e la più ferma condanna rispetto a posizioni che scambiano drammi umani per sketch da cabaret. Nessuno ha il diritto di scherzare su vicende tragiche che meritano rispetto. Fedez si scusi con gli Orlandi, così come avrebbe dovuto fare mesi fa durante la sua personale campagna elettorale contro Giorgia Meloni”.

Emanuela Orlandi

Pietro Orlandi: “Fedez ha capito di aver sbagliato”

Fedez si è scusato con Pietro Orlandi. Il mea culpa non è arrivato via social. Il cantante lo ha contattato telefonicamente, come svelato dal fratello di Emanuela Orlando durante una diretta Instagram con Gianluigi Nuzzi. “Ti sei chiarito poi con Fedez?”, ha chiesto il conduttore di “Quarto Grado”. “Mi ha chiamato ieri e si è scusato di questa cosa – ha confidato Orlandi – Poteva anche non farlo, quindi ho apprezzato il fatto che mi abbia chiamato, si è scusato, ha detto che lui certo non l’ha fatto con l’intento di essere irrispettoso. Ha capito che aveva sbagliato. Effettivamente, in quel momento, c’ero rimasto male. Ho detto: ‘Perché ride?’”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Gianluigi Nuzzi (Foto Instagram)

“L’ho ringraziato per aver dedicato un’ora a mia sorella”

“Era una frase inopportuna, insomma”, ha sottolineato Nuzzi. “Gli ho pure detto che in questi anni ne ho sentite talmente tante di cose brutte che effettivamente una risata passa così – ha proseguito il fratello di Emanuela Orlandi – Si è dispiaciuto della cosa e basta andiamo avanti. Ieri mi sono arrivate talmente tante richieste di un commento (…) Vorrei che questa attenzione ci fosse per le cose gravi. L’ho ringraziato per aver dedicato un’ora a mia sorella, lui ha tantissimo ascolto, soprattutto tra i giovani”. Fedez ha invitato Pietro Orlandi a “Muschio Selvaggio”.

Luis Sal, Gianluigi Nuzzi e Fedez (Foto da video)

I commenti social: “Grande lezione, Pietro Orlandi è un signore”

Ecco alcuni commenti raccolti sui social: “Giusto così! Gran lezione: saper capire i propri sbagli e risolverli comunicando. Dall’altro lato una persona che comprende e non alza polveroni inutili!”, “È un signore Pietro Orlandi”, “C’era poco, anzi, niente da chiarire. Pietro lo perdona, perché l’altro non sa ciò che fa”, “Pietro se mai leggerà queste parole, lei è un signore e gode della stima di tutti gli italiani per la sua tenacia e compostezza. Non creda che non ci sia indignazione per le affermazioni che il Vaticano ha fatto negli anni. Al contrario del commento di Fedez, è più difficile esprimere contrarietà nei confronti del Vaticano, perché è un’Istituzione più grande, vasta e invalicabile. Ma la narrazione parte anche dalle piccole cose, ecco il perché della mobilità social di questi giorni. Bene che si sia scusato”.

Luis Sal (Foto da video)

“La signorilità non dipende né dai soldi né dal successo”

Ed ancora: “Il vero mistero di questa storia è cosa facesse ridere di ciò che ha detto Fedez”, “Che Pietro fosse un grande è noto…è noto anche che Fedez non sapesse chi era Strelher!!”, “Riconoscere i propri sbagli fa parte di un processo di maturità, ahimè la battuta non ci stava, ma sono contenta che Pietro abbia capito e si siano sentiti in modo che Fede si potesse scusare. Sperando non capiti più che si facciano battute una cosa così tragica e augurando a Pietro di trovare risposte, questo capitolo si è concluso positivamente per fortuna”, “A volte una battuta stupida e inopportuna può aiutare a puntare i riflettori sulla vicenda”, “La signorilità è un pregio innato, o ce l’hai o non ce l’hai. Non dipende né dai soldi, che hai né dal successo”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 25/01/2023 15:36
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965