Paolo Brosio: "Castità prematrimoniale? Sono d'accordo ma io ho ceduto al peccato"

Paolo Brosio: “Castità prematrimoniale? Sono d’accordo ma io ho ceduto al peccato”

Daniela Vitello

Paolo Brosio: “Castità prematrimoniale? Sono d’accordo ma io ho ceduto al peccato”

| 16/06/2022
Paolo Brosio: “Castità prematrimoniale? Sono d’accordo ma io ho ceduto al peccato”

2' DI LETTURA

“Niente sess0 prima del matrimonio? Sono d’accordo ma anch’io in passato ho ceduto al peccato”. Paolo Brosio commenta l’invito contenuto nel documento del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita pubblicato ieri che traccia le nuove linee per la preparazione alle nozze religiose. Sostanzialmente, il Vaticano consiglia alle coppie di fidanzati di osservare la castità prematrimoniale.

Paolo Brosio (Foto Instagram)

“Ho sempre cercato di coinvolgere le mie fidanzate verso un cammino di fede”

“Chi è cattolico non può fare come gli pare e piace, Dio ci chiede delle cose e la Chiesa fa da tramite tra noi e Dio, poi uno se non condivide le cose che dice il Papa può fare quello che vuole ma non dica che è cattolico – dice Brosio ai microfoni dell’Adnkronos – Siamo tutti peccatori, anche io ho ceduto al peccato, io non vengo dal mondo della Chiesa, perciò è ovvio che ho difficoltà ad attuare quello che dice il Papa, ho sempre cercato di coinvolgere le mie fidanzate verso un cammino di fede. Poi ovvio che non ci sono sempre riuscito”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Marialaura De Vitis e Paolo Brosio (Foto da video)

“Marialaura era arrabbiata con Dio per la perdita del padre”

“Anche con la mia ultima compagna (Marialaura De Vitis, ndr.) abbiamo inizialmente intrapreso un percorso di fede – svela – poi lei non ce l’ha fatta perché era arrabbiata con Dio per la perdita del padre avvenuta quando aveva appena 8 anni, perciò non è stato facile”.

Paolo Brosio con la madre Anna e Marialaura De Vitis (Foto Instagram)

Il Papa ci premia in base al sacrifico che facciamo”

“Se due giovani si amano veramente e sono in procinto di sposarsi e si lasciano andare una volta si possono andare a confessare con la loro guida spirituale – conclude l’ex giornalista del Tg4 – Quando ami veramente qualcuno accetti dei sacrifici. Il Papa deve dare delle linee guida e ci premia in base al sacrifico che facciamo e non al risultato, quel sacrificio che ci porta alla salvezza”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 16/06/2022 18:31
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965