"Non voglio fare sesso", graffi e morsi al compagno dopo il rifiuto - Perizona Magazine

“Non voglio fare sesso”, graffi e morsi al compagno dopo il rifiuto

Daniela Vitello

“Non voglio fare sesso”, graffi e morsi al compagno dopo il rifiuto

| 09/07/2015
“Non voglio fare sesso”, graffi e morsi al compagno dopo il rifiuto

1' DI LETTURA

Il giorno di ordinaria follia di Tabatha Lee Grooms, 35enne di Augusta, nello stato americano della Georgia, comincia dal rifiuto del compagno, il 30enne Carlos Rodrecus Grace, di fare sesso con lei.

Dopo aver tentato diverse avances nel corso della giornata, tutte respinte dal fidanzato, Tabatha è uscita di casa per consolarsi con l’alcool. Al suo rientro, visibilmente alticcia e alterata, avrebbe aggredito con graffi e morsi il compagno disteso sul divano.

A quel punto, con l’intento di sedare la violenta lite, sarebbe intervenuta anche la madre della donna che, per tutta risposta, sarebbe stata colpita ad un occhio. Carlos Rodrecus Grace si è rifugiato in bagno e da lì ha chiamato la polizia che ha arrestato Tabatha che si trova attualmente rinchiusa in una prigione della contea di Richmond.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Pubblicato il 09/07/2015 13:39
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965