Melissa Panarello si è sposata in un tempio zen: è in attesa del secondo figlio

Melissa Panarello si è sposata in un tempio zen: è in attesa del secondo figlio

Daniela Vitello

Melissa Panarello si è sposata in un tempio zen: è in attesa del secondo figlio

| 03/12/2022
Melissa Panarello si è sposata in un tempio zen: è in attesa del secondo figlio

3' DI LETTURA

Melissa Panarello, anche conosciuta come Melissa P., autrice del best seller “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”, ha sposato il compagno Matteo Trevisani con una cerimonia buddhista zen. I due sono genitori di Cosmo, 3 anni, e sono in attesa del secondo figlio (stavolta sarà una femminuccia, ndr.).

Melissa Panarello (Foto Facebook)

Il sì nel giorno del compleanno di Matteo Trevisani

E’ stata la stessa scrittrice catanese ad annunciare il suo matrimonio su Facebook. “Sposarsi in un tempio zen il giorno del compleanno di Matteo Trevisani che ora, per l’appunto, non è più il mio fidanzato ma mio marito, davanti a figlio in pieno complesso edipico che vorrebbe uccidere il padre con la spada: se possibile, zen – ha scritto – Grazie ai nostri due amici Tiziano e Giulia, che hanno testimoniato questo giorno, e grazie Gyoetsu e Doryu”. “Ancora una (foto, ndr.) – ha aggiunto – per ringraziare pubblicamente i monaci che hanno invocato con noi gli antenati e pure chi verrà dopo di noi e hanno celebrato questa unione: Gyoetsu e Doryu, grazie”.

Melissa Panarello e Matteo Trevisani sposi (Foto Facebook)

La popolarità la travolse quando aveva 17 anni

Melissa Panarello ha 36 anni ed è a capo di un’agenzia letteraria, la Pal. A 17 anni la popolarità la travolse per via del suo primo romanzo dal titolo “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire” che divenne un caso editoriale e un best seller con tre milioni di copie vendute. Il libro raccontava l’educazione erotica e sentimentale di un’adolescente alla scoperta del sess0 in ogni sua forma, incluso il sess0 estremo, quello di gruppo e le fantasie di stupro.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Melissa Panarello (Foto Facebook)

“Pensavano fossi una poco di buono che andava in giro in perizoma”

Ancora oggi, dopo anni, la scrittrice catanese viene spesso associata nell’immaginario al romanzo erotico che la rese celebre. “È stato difficile farmi conoscere e lo è ancora – confessò nel 2019 in un’intervista al quotidiano “La Repubblica” – Se parti in maniera forte e dando un’immagine di te definitiva, è ovvio che alla gente resti questa idea. A diciassette anni sei in un modo, a ventitré diventi un’altra persona. L’idea più bieca che circolava all’inizio è che fossi una poco di buono pronta a andare in giro in perizoma”.

Melissa Panarello e Matteo Trevisani sposi (Foto Facebook)

Nel 2015 la partecipazione a “L’Isola dei Famosi”

In quella stessa intervista, Melissa Panarello parlò della sua partecipazione a “L’Isola dei Famosi”. Di quell’esperienza risalente al 2015 non conserva un buon ricordo. “Ho partecipato per sperimentare e togliermi di dosso la patina drammatica – confessò – poi, certo, per i soldi. All’Isola dei famosi ho vissuto un’esperienza deprivante, ero tornata depressa, non mi sentivo a mio agio nel mio corpo. Ho fatto una cosa trashissima, invece mi ha drammatizzato. L’Isola ti dà la visibilità se sei una gnocca, non era il mio caso”.

Melissa Panarello all’Isola dei Famosi

Il colpo di fulmine per il marito: “Abbiamo preso la scossa”

In un’intervista rilasciata lo scorso ottobre nel salotto di “Verissimo”, Melissa Panarello raccontò com’è nato l’amore per Matteo Trevisani, anche lui scrittore: “Io e lui stiamo insieme da circa quattro anni, quindi siamo diventati genitori quasi subito, dopo poco meno di un anno. E’ stato un vero colpo di fulmine, abbiamo preso proprio la scossa quando ci siamo toccati per sbaglio la prima volta e non ci conoscevamo. E’ la persona non tanto che mi completa ma che vede nella mia stessa direzione. E’ uno che come me va a letto presto, quindi non potevo trovare di meglio”.

Melissa Panarello (Foto Facebook)

“Da un po’ di anni mi sento in uno stato di grazia”

“Siamo due scrittori molto diversi -aggiunse – Lui è un grandissimo studioso, prima di scrivere un libro studia per anni l’argomento di cui vuole parlare. Prima di scrivere legge tantissimo, si sveglia alle 5, prende i suoi appunti. Io invece sono molto metodica, sono un soldato, scrivo la mattina mentre Cosmo è all’asilo. Oggi sono molto felice, da un bel po’ di anni mi sento in uno stato di grazia, però molto sereno, non euforico, molto pacifico”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 03/12/2022 07:32
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965