"Ha un po’ di ciliegia sulla bocca", lo sketch surreale e tutto da ridere di Drusilla e Ornella Vanoni

“Ha un po’ di ciliegia sulla bocca”, lo sketch surreale e tutto da ridere di Drusilla e Ornella Vanoni

Daniela Vitello

“Ha un po’ di ciliegia sulla bocca”, lo sketch surreale e tutto da ridere di Drusilla e Ornella Vanoni

| 21/06/2022
“Ha un po’ di ciliegia sulla bocca”, lo sketch surreale e tutto da ridere di Drusilla e Ornella Vanoni

3' DI LETTURA

Ieri sera, ospite di “Drusilla e l’almanacco del giorno dopo”, Ornella Vanoni hanno messo in scena una gag tutta da ridere con la padrona di casa. La cantante ha indossato magistralmente i panni della “cameriera sfinita di Drusilla” che a un certo punto si ribella alla sua datrice di lavoro e le comunica di aver deciso di andare in vacanza per dieci giorni. Nonostante sia abituata a comandare, a Drusilla non resta altro da fare che soccombere.

Drusilla Foer (Foto da video)

Ornella: “Non ne posso più, sono stanca morta”

“Sono stanca morta – si lamenta Ornella Vanoni perfettamente a suo agio nella parte – Lei si rende conto che mi chiama 20 volte al giorno e mi dice: ‘Ti sei ricordata di fare questo?’, ‘Ti sei ricordata di fare quello?’. Io non ne posso più, sono stanca morta. C’è lavoro e lavoro. Lei è così noiosa”.

“E’ lì col ferro da stiro, non fa niente dalla mattina alla sera – ribatte la Foer – Lei è una snob. Mi aggredisce, non ha voglia di far niente, mangia le ciliegie! Basta! Invece di stare tutto il giorno a cantare…stiri! Faccia qualcosa”. “O canto o stiro”, dice l’87enne spiegando di non poter fare tutte e due cose contemporaneamente. E’ lì che Ornella comunica che andrà all’Argentario dieci giorni.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Ornella Vanoni (Foto Instagram)

Drusilla: “La pago come un dirigente della Porsche e se ne va?”

Drusilla resta interdetta: “Ma come all’Argentario dieci giorni! Deve lavorare. Le è rimasta un po’ di ciliegia sulla bocca! Lei è assunta tutto l’anno, la pago come un dirigente della Porsche e ora va all’Argentario dieci giorni che sto qui a farmi il mazzo? E quando torno non trovo nessuno a casa? Sono sola come un cane?”.

“Non c’ho mai un giorno di libertà – ribadisce la Vanoni – Mi mandano un autista a prendermi. Sono molto benestante. Adesso le do precisamente le date. Lei va in un hotel dieci giorni, si riposa, si rilassa, la servono, chiama, fanno tutto ciò che vuole lei. Io sono anche stufa di cucinare, poi lei non mangia, butta via la roba con tutta la gente che muore di fame. Deve capire che io sono un po’ stanca”.

Ornella Vanoni e Drusilla Foer (Foto da video)

“E’ da settembre che non mi riposo”

Drusilla si arrende: “Va bene, vado in albergo perché lei deve andare in vacanza. Grazie della sua gentilezza. Vada all’Argentario, si prenda il sole con i suoi amici, mangi, si riposi mentre io è da settembre che non mi riposo. Vada all’Argentario e torni per cortesia. Le do un aumento”.

Ornella Vanoni (Foto da video)

“Se non posso chiamarla, con chi parlo?”

“Anch’io non mi riposo perché lei è molto esigente – rileva la cantante – Non creda che fare la cameriera sia uno scherzo, è faticoso. E non mi chiami in quei dieci giorni, per favore. Mi lasci riposare”. “Pure? Ma io con chi parlo? A me fa piacere sentire lei. Grazie… buon viaggio, mangi le sue ciliegie e faccia la sua valigia”, chiosa la Foer.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 21/06/2022 12:29
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965