Chi è Drusilla Foer, la nobildonna ribelle e anticonformista che ha incantato l'Ariston

Chi è Drusilla Foer, la nobildonna ribelle e anticonformista che ha incantato l’Ariston

Daniela Vitello

Chi è Drusilla Foer, la nobildonna ribelle e anticonformista che ha incantato l’Ariston

| 04/02/2022
Chi è Drusilla Foer, la nobildonna ribelle e anticonformista che ha incantato l’Ariston

7' DI LETTURA

Da quando è rimasta vedova, ha chiuso le porte all’amore

  • Amadeus soddisfatto della sua scelta: “Impossibile non amarla”
  • L’emozionante monologo: “La parola diversità non mi piace, preferisco unicità”
  • L’infanzia e l’adolescenza a Cuba e il viaggio in moto con Tina Turner
  • Il matrimonio con un ex pugile texano che non ha esitato a definire “orrendo”
  • Poi l’incontro con il secondo marito che è stato il suo ultimo amore

Charme, intelligenza e ironia. Sono le doti con cui ieri sera Drusilla Foer ha incantato il pubblico di Sanremo. La terza serata del Festival, giunto quest’anno alla 72esima edizione, ha tenuto incollati davanti al video 9.360.000 spettatori per il 54.1% di share. Consensi e applausi a scena per il personaggio nato in teatro dalla mente di Gianluca Gori, attore e cantante appassionato di arte e fotografia.

Amadeus e Drusilla Foer (Foto da video)

Drusilla ha lasciato talmente il segno che i telespettatori si augurano che, dopo l’esperienza da co-conduttrice, possa tornare al Festival nelle vesti di conduttrice. Elegante e arguta, Drusilla è stata più che una spalla per Amadeus. Per tutta la sera, i due hanno inscenato una gag che vedeva la Foer impegnata nel tentativo di rubare la scena al direttore artistico e di prendersi il palcoscenico.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Drusilla Foer (Foto da video)

Drusilla chiama Amadeus “coso”

Appena approdata sul palco, Drusilla ha imbracciato il microfono e ha intonato una canzone. Amadeus l’ha subito stoppata: “Sarà anche una brava cantante ma lei non è in gara stasera”. La Foer l’ha subito messo in riga: “Senta coso…come si chiama?”. “Cominciamo bene…”, ha rilevato il conduttore. “Senta, lei non è informato. Io sono una grande interprete, sono venuta a Sanremo e quindi voglio cantare – ha sentenziato Drusilla – Quindi se ne vada che ora canto”. “Signora, non vorrei mettermi a discutere adesso, non è carino davanti al pubblico – ha ribattuto il conduttore – Dobbiamo ancora iniziare e già stiamo discutendo. Stasera deve presentare le canzoni, stare con me”.

Amadeus e Drusilla Foer (Foto da video)

“Dovrei presentare tutta la sera? Ma lei è pazzo! – ha sbottato Drusilla – Io sono venuta qua per cantare e lei mi fa fare la valletta. Se lo sapevo, mi mettevo qualcosa di scosciato o anche un bel koala tatuato qua (indica l’inguine, ndr.) e facevo un figurone. Comunque, mi faccia parlare col direttore artistico e risolviamo questo imbarazzo”. “Sono io. Se vuole sto un passo indietro, tanto sono abituato, ha ironizzato.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Drusilla Foer (Foto da video)

“Visto che dicono che sono un travestito, mi sono vestita da Zorro”

Nel corso della serata, la Foer si è presentata sul palco vestita da Zorro. “Perché mi sono vestita così? Per allegria…ho pensato di fare qualcosa di eccentrico e anche per gentilezza – ha spiegato – Per tranquillizzare tutti quelli che avevano paura di un uomo travestito da donna e quindi mi sono travestita da Zorro. Ora le affetto un pochino di naso tanto gliene rimane abbastanza”. “Si deve spogliare completamente”, l’ha punzecchiata Amadeus. “Avrete delle grandi sorprese”, ha scherzato lei. Mentre strappava via i baffi di Zorro, a Drusilla per poco non è scappata una bestemmia: “Aia….Dio Cri….”.

GUARDA IL VIDEO

“Dovevo essere la figura più scandalosa del Festival, ma mi pare che io sia la ‘donnina’ più normale, forse solo un po’ più alta”, aveva ironizzato la Foer in mattinata durante in conferenza stampa a proposito delle polemiche avevano accompagnato la scelta di Amadeus.

Drusilla Foer (Foto da video)

Il botta e risposta tra Drusilla e Iva Zanicchi

Drusilla Foer è stata anche protagonista di un vivace botta e risposta con Iva Zanicchi in diretta. “Quanto sei alta?”, ha chiesto l’Aquila di Ligonchio prima di esibirsi. “Parecchio”, ha risposto Drusilla. “Ecco appunto…ma lei ha anche altre cose che io non ho”, ha sottolineato la cantante. “Diverse cose…sono colta, intelligente”, ha ironizzato la Foer.

Drusilla Foer e Iva Zanicchi (Foto da video)

Il monologo sull’unicità

A notte fonda, in chiusura di serata, Drusilla Foer ha avuto il palco tutto per sé e si è congedata con un emozionante monologo sull’unicità.

Ecco il testo integrale:

“Non posso a quest’ora ammorbare il pubblico con discorsi sulla fluidità, sull’integrazione, sulla diversità. Tra l’altro, diversità è una parola che non mi piace perché ha in sé qualcosa di comparativo e una distanza che proprio non mi convince. Quando la verbalizzo sento sempre di tradire qualcosa che sento o penso. Le parole sono come le amanti quando non funzionano più vanno cambiate subito.

Amadeus e Drusilla Foer (Foto da video)

Ho cercato un termine che potesse degnamente sostituire una parola che per me è così incompleta e ne ho trovato uno molto convincente: unicità. Unicità è una parola che piace a tutti perché tutti noi siamo capaci di notarlo nell’altro e tutti noi pensiamo di esserlo. Facile? Per niente, perché per comprendere la propria unicità e accettarla è necessario capire di che cosa è composta, di che cosa siamo fatti noi. Certamente di cose belle: le ambizioni, i valori, le convinzioni, i talenti. Ma dei talenti e delle convinzioni bisogna avere cura.

Drusilla Foer (Foto da video)

Non è affatto facile entrare in contatto con la propria unicità ma un modo ce l’avrei: si prendono per mano tutte le cose che ci abitano e si portano in alto, si sollevano insieme a noi, nella purezza dell’aria, nella libertà del vento, alla luce del sole, in un grande abbraccio innamorato e gridiamo: ‘che bellezza… tutte queste cose sono io’. Sarà una figata pazzesca e sarà bellissimo abbracciare la nostra unicità e a quel punto io credo che sarà anche più probabile aprirsi all’unicità dell’altro e uscire da questo stato di conflitto che ci allontana.

Amadeus e Drusilla Foer (Foto da video)

Sono già una persona molto fortunata a essere qui ma vi chiederei un altro regalo: date un senso alla mia presenza su questo palco e tentiamo insieme il più grande atto rivoluzionario che si possa fare al giorno d’oggi che è l’ascolto, di se stessi e degli altri. Promettetemi che ci proveremo. Ascoltiamoci, doniamoci agli altri, confrontiamoci gentilmente, accogliamo il dubbio, anche solo per essere certi che le nostri convinzioni non siano solo delle convenzioni. Facciamo scorrere i pensieri in libertà, senza pregiudizio e senza vergogna. Facciamo scorrere i sentimenti con libertà e liberiamoci dalla prigionia dell’immobilità. E’ orrendo! Immaginate se il mondo non ruotasse e fisso stesse, se tutto il buio fosse nero pesto”.

GUARDA IL VIDEO

Davvero un gran bel finale! Lo stesso Amadeus è apparso soddisfatto. “Non si può non amare Drusilla Foer”, ha chiosato.

Drusilla Foer (Foto da video)

Chi è Drusilla Foer

Drusilla Foer, all’anagrafe Gianluca Gori, è attrice, cantante, autrice, modella, sceneggiatrice, pittrice e fotografa. Nata a Siena il 23 luglio 1945 da una famiglia benestante, ha vissuto sino a 20 anni a Cuba dove si era trasferita con la famiglia per via del lavoro del padre che era un diplomatico. Appena diventata maggiorenne, Drusilla inizia a girare il mondo. Per un periodo della sua vita, ha vissuto a New York dove ha aperto un negozio vintage, il “Second Hand Dru”, dove ha conosciuto diverse celebrità stringendo amicizia, tra gli altri, anche con Tina Turner. Con quest’ultima Drusilla ha anche girato gli Stati Uniti in moto. Tra gli amici della Foer anche Andy Wharol, Gandhi e Karl Lagerfeld.

Amadeus e Drusilla Foer (Foto da video)

Icona fashion ed esponente del mondo LGBT, Drusilla è stata sposata due volte. La prima con un ex pugile texano. “L’ho sposato giovane perché avevo l’esigenza di andare via da casa, lui era un po’ spaccone, arrogante”, ha raccontato a “Oggi è un altro”. In seconde nozze, Drusilla ha sposato Hervé Foer, discendente dalla famosa famiglia Dufour, che è stato il suo ultimo amore e da cui ha preso il cognome. L’uomo è morto una decina di anni fa lasciandola vedova. Da quel momento, Drusilla ha chiuso le porte all’amore.

Copyright © 2022

livesicilia.it

P.I. 05808650823