Federica Pellegrini: “Il matrimonio? Non è compito mio dirlo. Ci dovrebbe pensare qualcun altro”

Daniela Vitello

Federica Pellegrini: “Il matrimonio? Non è compito mio dirlo. Ci dovrebbe pensare qualcun altro”

| 25/01/2021

Federica Pellegrini, 32 anni, si allena per le Olimpiadi di Tokyo ma si prepara già per la sua seconda vita, quella che la vedrà lontana da vasche e gare. La campionessa di nuoto ha dovuto recuperare dopo aver contratto il Covid lo scorso ottobre. “Ho ricominciato ad allenarmi il 2 gennaio – racconta in un’intervista a “Il Messaggero” – Devo recuperare la pausa forzata della malattia e il bagaglio che si porta dietro (…) Il problema vero è la stanchezza muscolare. Una settimana piena di dolori intensi ai muscoli te la porti tutta dietro. E meno male che non l’ho presa pesante”.

La nuotatrice veneta conferma che dopo Tokyo si ritirerà. “Finisce un ciclo di vita: sarebbe dovuto finire l’anno scorso, lo chiudo in ritardo – confessa – Ho dato abbastanza. Per come sono fatta io andrei avanti per tutta la vita, ma sento di dover mettere un punto. Come donna, oltre che come sportiva”.

Legata all’allenatore marchigiano Matteo Giunta, la Pellegrini vorrebbe un figlio. “È una cosa che sto rimandando – svela – ma che avrei voglia di fare già da qualche anno. Direi che 33 o 34 anni sono l’età giusta. Non ho fretta, voglio prima chiudere i cicli della mia vita. Non voglio rimpianti né rammarichi. Per adesso mi faccio bastare i miei cani, Vanessa e Rocky”. E il matrimonio? “Non è compito mio dirlo. Ci dovrebbe pensare qualcun altro”, replica.

Dopo l’addio al nuoto, per lei potrebbero spalancarsi anche le porte del mondo dello spettacolo. Nel frattempo, si accontenta di fare il giudice a “Italia’s Got Talent” (il talent di Tv8 ripartirà il prossimo mercoledì, ndr.) “Alla tv ci penso – ammette – Dipende però dal ruolo: un conto è essere un giudice in un talent ed esprimere un’opinione, un conto è condurre un programma. Quello richiede un livello di preparazione che ancora non ho. Posso dire che mi piace, ma la mia unica esperienza è con Italia’ s Got Talent. Non so se sarei in grado di fare altro (…) Sanremo? Non si può improvvisare, bisogna essere prontissimi per quello. Nella vita bisogna fare le cose per bene, non si nasce imparati”.

La campionessa confida di essersi “sentita tante volte con Milly Carlucci per Ballando con le stelle, ma lei ha una produzione che è una macchina da guerra e io, per impegni sportivi, ho sempre dovuto declinare gli inviti. L’idea di imparare a ballare mi ha sempre affascinato. Non credo di essere proprio un tronco: potrei migliorare, mi piacciono molto la musica e il ritmo”. Infine, la Pellegrini confessa di non aver paura di ricominciare da capo: “Ho le spalle larghe e un privilegio: posso non ricominciare a lavorare il giorno dopo che mi sono ritirata”.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823