Morta di cancro la prima e unica moglie di Alain Delon: per lei l’attore lasciò Romy Schneider

Daniela Vitello

Morta di cancro la prima e unica moglie di Alain Delon: per lei l’attore lasciò Romy Schneider

| 22/01/2021

E’ scomparsa Nathalie Delon, prima e unica moglie di Alain Delon. L’attrice e regista, nata in Marocco nel 1941, è stata stroncata da un cancro. A dare notizia della sua morte è stato il figlio Anthony, 56 anni, sui social. “Se n’è andata circondata dai suoi affetti – ha fatto sapere – la malattia è stata rapida. Riposa in pace, mamma”.

Per Nathalie Alain Delon lasciò Romy Schneider, ovvero l’amore della sua vita. I due si conobbero nel 1963 a Parigi, nella celebre discoteca Régine. Da quell’incontro nacque una passione clandestina che durò fino al giorno in cui Delon lasciò l’attrice austriaca con cui era già in crisi.

Nathalie e Alain si sposarono nel 1964, anno in cui nacque Anthony. Lei aveva alle spalle un precedente matrimonio e aveva già una figlia che però era stata affidata al padre. Il divorzio arrivò nel 1969 e Alain Delon decise in quel momento che non si sarebbe mai più sposato. Nathalie fece armi e bagagli e lasciò la casa coniugale con il figlio Anthony. Alain intrecciò una relazione con Mireille Darc.

Nathalie confessò in una vecchia intervista che la sua liaison con Delon era stata dominata dallo spettro della Schneider. “Alain non mi parlava mai di lei ma nel suo sguardo coglievo un velo di tristezza”, disse. I due ex coniugi sono rimasti in ottimi rapporti. L’ultima foto insieme, risalente alle ultime festività natalizie, campeggia sul profilo Instagram del figlio Anthony.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823