Flavio Briatore contro Ciampolillo: “Si deve far ricoverare! Uno così è da pigliare a calci”

Daniela Vitello

Flavio Briatore contro Ciampolillo: “Si deve far ricoverare! Uno così è da pigliare a calci”

| 22/01/2021

Ospite di Paolo Del Debbio a “Dritto e Rovescio”, in collegamento da Montecarlo, Flavio Briatore, ha esordito sottolineando l’urgenza che Giuseppe Conte lasci la poltrona da premier.

“Deve essere cambiato perché il Governo le ha sbagliate tutte o quasi tutte – ha spiegato – Tutti hanno la pandemia ma noi siamo gli unici ad aver commesso certi errori. Siamo primi in mortalità, come Pil siamo anche i primi, -10%. Conte è un grande equilibrista, potrebbe trovare lavoro al Cirque du Soleil. Credo che non ci sia nessuno bravo come lui. E’ tanto bravo che questo Governo ha buttato nel cesso 150 miliardi aiutando nessuno tra bonus, monopattini, reddito di cittadinanza. Quando è iniziata la pandemia, alle aziende i soldi li dovevano dare subito. Invece hanno fatto delle piccole elemosine a destra e a sinistra e non pensano che facendo un debito con l’Europa, questo debito dovremo pagarlo. Qui i soldi li buttano via in ca***te! Loro sono contro le aziende, loro sono contro il reddito. Dei cittadini non gliene fo**e niente, l’importante per loro è rimanere lì dove sono perché sanno che se vanno sul mercato non valgono niente. Un tempo il Senato era considerato un luogo di gente di spessore, invece adesso c’è una compravendita e lo abbiamo visto nelle votazioni”.

Quindi l’imprenditore ha lanciato una stoccata a Lello Ciampolillo, il senatore del M5S protagonista del voto di fiducia dato in extremis al Governo Conte. “L’ultimo signore che ha votato sì, non mi ricordo come si chiama…quello che è arrivato in zona Cesarini. Questo qui io pensavo non esistesse. Si vede che prima di arrivare stava negoziando con qualcuno. Era il tempo della negoziazione”, ha detto.

Del Debbio ha mandato in onda una vecchia intervista in cui Ciampolillo diceva che mangiare carne fa ammalare e proponeva di togliere i contributi all’industria della carne e del latte. “Questo per me è scemo – ha sbottato Briatore – Pensa che razza di gente abbiamo in Senato! (…) Abbiamo degli scemi, perché questo qui è scemo, questo qui si deve far ricoverare. Uno così è da pigliare a calci in cul*, se io lo vedo, te lo giuro, gli do un calcio in cul*! E’ indegno avere qualcuno che rappresenti i cittadini con quel cervello lì. Questo è quello che noi ci ritroviamo”.

“Tra l’altro questo signore ha detto anche che lui non si farà vaccinare”, ha fatto presente il conduttore. “Mi scuso per aver detto che è scemo, è doppio scemo” ha affermato Briatore.

CLICCA QUI E SEGUICI SU INSTAGRAM

GUARDA IL VIDEO

Copyright © 2021

livesicilia.it

P.I. 05808650823