Emanuela Folliero: "Shevchenko perse la testa, Inzaghi mi corteggio e Baresi..." - Perizona Magazine

Emanuela Folliero: “Shevchenko perse la testa, Inzaghi mi corteggio e Baresi…”

Daniela Vitello

Emanuela Folliero: “Shevchenko perse la testa, Inzaghi mi corteggio e Baresi…”

| 23/02/2018

In un un’intervista a “Golssip.it”, Emanuela Folliero torna indietro con la memoria e svela alcuni aneddoti del passato legati a […]

In un un’intervista a “Golssip.it”, Emanuela Folliero torna indietro con la memoria e svela alcuni aneddoti del passato legati a famosissimi assi del pallone.

“Avevo diciotto anni e facevo parte del gruppo Roller project – esordisce – Pattinavamo per strada, distribuendo volantini. Una persona mi ha tagliato la strada e, per schivarla, sono andata a finire dentro un negozio, praticamente tra le braccia di un ragazzo. Era Beppe Baresi, in compagnia di Rummenigge che allora aveva il braccio ingessato. Il giorno dopo sono andata con Baresi a prendere un caffè e gli ho chiesto di cosa si occupasse. Lui mi ha detto: ‘Gioco a calcio’. Io pensavo all’oratorio, invece era un campione. Poi sono tornata e ho detto a mio padre di aver conosciuto Beppe Baresi e gli prese un colpo”. Tra loro soltanto un’amicizia: “Non è mai successo niente tra di noi. Ci spedivamo solo le cartoline dei viaggi”.

Emanuela Folliero, volto storico della seconda serata di Rete 4, è stata corteggiata in passato anche da Pippo Inzaghi e ha appena scoperto di essere stata la passione di Andriy Shevchenko. “Il tassista che è stato il suo autista mi ha detto che era innamorato pazzo di me – spiega – e che avrebbe voluto incontrarmi. Peccato averlo saputo solo dopo tutti questi anni”.

“Una volta, invece, ero a Lucca – racconta – e ho dormito nello stesso albergo dove era in ritiro la Lucchese. E l’allenatore mi disse: ‘Mi raccomando, si chiuda dentro’”.

Con quale giocatore farebbe una pazzia? “Allora non mi dispiaceva Platini. Oggi apprezzo molto Cristiano Ronaldo perché si interessa del sociale. È un bel ragazzo. Ha proprio un animo gentile ed è anche un giocatore fortissimo. È uno con la testa”.

Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965