"Emma è positiva", Francesca Barra incinta si barda per entrare nella camera della sua bimba

“Emma è positiva”, Francesca Barra incinta si barda per entrare nella camera della sua bimba

Daniela Vitello

“Emma è positiva”, Francesca Barra incinta si barda per entrare nella camera della sua bimba

| 09/01/2022
“Emma è positiva”, Francesca Barra incinta si barda per entrare nella camera della sua bimba

3' DI LETTURA

Il gesto coraggioso della giornalista che partorirà a breve

  • La sua secondogenita ha contratto il Covid-19
  • Tutti gli altri componenti della famiglia sono negativi
  • “Mi sentivo così triste a non poterla stringere”

E’ un momento difficile per Francesca Barra e per la sua famiglia. Emma Angelina, secondogenita della popolare giornalista, conduttrice e opinionista, è positiva al Covid. Nelle scorse ore Francesca Barra, che è in avanzato stato di gravidanza (aspetta un figlio dal secondo marito, l’attore Claudio Santamaria, ndr.), seppure spaventata, si è bardata completamente per entrare nella cameretta della bambina che è isolata rispetto agli altri componenti della famiglia, tutti negativi. La mamma coraggio voleva pulirle la stanza e aiutarla a sentirsi un po’ meno sola.

Claudio Santamaria e Francesca Barra (Foto Instagram)

“Mi sentivo così triste a non poterla stringere”

“La mia piccola è isolata perché positiva (noi negativi), ha avuto la febbre e adesso sta meglio – scrive la giornalista su Instagram – I bambini attingono a mille risorse, ma io mi sentivo così triste a non poterla stringere! Non sapevo come farle compagnia o pulirle la stanza, come entrare essendo incinta. Così mi sono ingegnata comprando guanti, tuta usa e getta, visiera e usando doppia mascherina. Sicuramente avrò sbagliato qualcosa (dovevo mettere i doppi guanti e togliere la tuta usa e getta sfilando prima quella e dopo le varie protezioni), ma ci tengo a ringraziarvi per i consigli. Siamo tutti impegnati con senso di responsabilità, amore e collaborazione, in casa e fuori. Massima vicinanza e solidarietà a tutte le famiglie in difficoltà, a chi soffre, a chi è solo, a chi vive ore drammatiche. Per questo riduciamo al massimo le polemiche e le sciocchezze e ritorniamo a sentirci più uniti e altruisti”.

Francesca Barra ha poi filmato Greta, la sua bimba più piccola, mentre lascia davanti alla porta della camera della sorella una letterina scritta di suo pugno.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Francesca Barra (Foto Instagram)

Il matrimonio con Claudio Santamaria

Francesca Barra e Claudio Santamaria si sono sposati due volte: la prima a Las Vegas e pochi mesi dopo a Policoro, in provincia di Matera, dove si erano conosciuti da ragazzi. Due anni fa, hanno vissuto il dramma di un aborto. La giornalista e conduttrice ha tre figli nati dal primo matrimonio con Marcello Molfino sposato nel 2005, l’attore una figlia nata da una relazione precedente.

Francesca Barra e Claudio Santamaria (Foto Instagram)

“Ho sposato il ragazzo del mio primo lento”

In un’intervista al quotidiano “La Nazione”, a proposito della sua storia con Claudio Santamaria, Francesca Barra ha raccontato di aver sposato il ragazzo con cui ha ballato il primo lento della sua vita. Lei e l’attore, infatti, si conobbero da piccoli e si sono rincontrati da adulti, finendo con l’innamorarsi perdutamente.

“Claudio lo avevo incontrato al mare, o in varie trasmissioni televisive, o a Roma perché abitava nel mio quartiere – ha ricordato – Per me era il romano del mare con cui avevo ballato il primo lento. Quando l’ho incontrato di nuovo a una cena a Roma mi ha parlato fino alle 4 del mattino e mi è sembrato un uomo davvero buono (…) Adesso poi stiamo sempre insieme, io seguo lui e lui segue me”. La coppia è inseparabile.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 09/01/2022 15:32
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965