Doccia gelata per Bonolis! Mediaset sospende il suo show serale per bassi ascolti

Doccia gelata per Bonolis! Mediaset sospende il suo show serale per bassi ascolti

Daniela Vitello

Doccia gelata per Bonolis! Mediaset sospende il suo show serale per bassi ascolti

| 10/02/2022
Doccia gelata per Bonolis! Mediaset sospende il suo show serale per bassi ascolti

2' DI LETTURA

E’ una vera e propria tegola quella che si è abbattuta sul capo di Paolo Bonolis. Il suo programma “Avanti un altro pure di sera”, in onda la domenica in prime time, è un flop. Pertanto, nelle scorse ore, Mediaset ha deciso di sospenderlo. La versione serale del game show di Canale 5 avrebbe dovuto concludersi a marzo ma il Biscione ha optato per lo stop anticipato quando ancora mancavano quattro appuntamenti al traguardo finale. “Avanti un altro” continuerà ad andare in onda nella fascia preserale di Canale 5. Né Paolo Bonolis né il suo agente Lucio Presta hanno commentato sinora la notizia.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Patrizia De Blanck e Paolo Bonolis (Foto Instagram)

Bonolis sminuisce il successo di Amadeus

Nei giorni scorsi, Bonolis aveva ridimensionato gli ascolti record del 72esimo Festival di Sanremo firmato da Amadeus facendo un paragone con le edizioni da lui condotte. “A Sanremo 2005 e 2009 avevamo contro la guerra civile perché tutti i programmi migliori di Mediaset erano accesi – ha dichiarato ai microfoni di R101 – Poi la cosa è cambiata, sono contento per loro perché la strada è più semplice, però bisogna impegnarsi meno ora a farlo. Ora non c’è proprio programmazione contro e quindi diventa un po’ più facile, per quanto poi la cosa devi farla bene, hanno saputo farla bene tutti, ci mancherebbe altro, però non c’è più quella tigna che ci vuole per trovare qualcosa che possa sconfiggere anche le velleità dell’avversario”. Insomma, secondo lui, per Amadeus la strada sarebbe stata tutta in discesa.

LEGGI ANCHE: Baudo definì i suoi programmi “volgari”, la replica di Bonolis

Paola Barale e Paolo Bonolis (Foto da video)

“L’Ariston ha esaurito la sua funzione espressiva”

In questi ultimi anni, Bonolis ha più volte detto che prenderebbe in considerazione l’idea di tornare a condurre il Festival solo nel caso in cui si decidesse di cambiare location. Secondo lui, il Teatro Ariston ha fatto il suo tempo. “Staccare Sanremo dall’Ariston non è un sacrilegio: l’Ariston non è stato consacrato da qualche fede religiosa! – ha ribadito di recente in un’intervista a “Oggi” – È un bellissimo teatro, che secondo me ha esaurito la sua funzione espressiva”. L’alternativa all’Ariston, a suo dire, non deve essere “per forza un luogo chiuso”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 10/02/2022 12:27
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965