Coppia di San Giuseppe Jato vive tra i rifiuti con 67 cani: "Non vogliamo separarci da loro"

Coppia di San Giuseppe Jato vive tra i rifiuti con 67 cani: “Non vogliamo separarci da loro”

Daniela Vitello

Coppia di San Giuseppe Jato vive tra i rifiuti con 67 cani: “Non vogliamo separarci da loro”

| 27/02/2022
Coppia di San Giuseppe Jato vive tra i rifiuti con 67 cani: “Non vogliamo separarci da loro”

3' DI LETTURA

La storia di due coniugi siciliani a “Pomeriggio Cinque”

Le telecamere di “Pomeriggio Cinque” sono tornate a San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo, dove due coniugi, Antonio e Maria Teresa, vivono tra i rifiuti con 67 cani. Nei giorni scorsi, l’uomo ha acconsentito a fare entrare nello spazio esterno della sua abitazione alcuni impiegati del Comune e delle persone che lavorano per la ditta di pulizie che dovrebbe occuparsi della disinfestazione.

I cani andrebbero spostati momentaneamente

“Dobbiamo togliere i cani, non si può entrare, non si può lavorare così – hanno fatto presente gli impiegati del Comune durante il sopralluogo – Noi arriviamo e si pulisce tutto. Un giorno, due giorni, quello che ci vuole. L’avvisiamo un giorno, due giorni prima. Lei toglie i cani e noi entriamo”. “Ci penso io”, ha assicurato Antonio che però è restio a separarsi dai suoi cani come pure a mostrare l’interno della sua casa, dove non ci sarebbe alcun problema igienico, e una zona che ospita la maggior parte degli animali.

Barbara D’Urso: “Possiamo aiutarti noi a trovare un posto”

“Questi 67 cani che tu con grande generosità accogli, nutri, loro fanno i loro bisogni in 67, tutti i giorni, sempre là e si accumula sempre tutto là insieme alle robe da buttare, insieme alla spazzatura, ecc… – ha rilevato Barbara D’Urso – Questi cani sono abituati a vivere là dentro e, siccome di professione fanno i cani, difendono il loro territorio. E’ chiaro che se vengono delle persone che vogliono pulire tutto, è ovvio che i cani difendano il loro spazio. Quindi ci può essere quello un po’ più arrabbiato e quello un po’ meno arrabbiato. Ma quelli arrabbiati fanno paura. Non è che tu dici ‘ ora sistemo i cani’…perché dove li metti 67 cani? Possiamo aiutarti noi a trovare un posto dove metterli per 2-3 giorni?”.

Antonio: “Sono stato costretto a buttare la spazzatura in campagna”

“La ditta che è venuta a fare il sopralluogo mi ha garantito che una volta pulito ricomincerà di nuovo il problema della spazzatura – ha spiegato Antonio –  Il problema è nato dal fatto che da tre anni avevano dato disposizioni che non dovevano prendere più la spazzatura dei cani. Il sindaco mi aveva dato i contenitori dove riporla. Quindi avevo due tipi di spazzatura: quella dei cani e quella mia. Qua dentro era pulitissimo. Poi dal momento che non l’hanno più presa, dove la dovevo buttare se non in campagna? Dovevo fare per forza così, altrimenti dovevo buttarla per la strada e non mi sembra corretto”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

“Le altre cose ce le ho messo io, è vero”

“Scusami Antonio, a parte che voglio capire perché un sindaco decida che non devono passare proprio da te a prendere la spazzatura…questo mi sembra strano”, ha sottolineato la conduttrice. “Io parlo della spazzatura dei cani – ha puntualizzato l’uomo – Non è stato il sindaco ma gli operatori che ritiravano la spazzatura che un bel giorno hanno deciso di non ritirare più questo tipo di spazzatura”. “Però là dentro oltre agli escrementi dei cani c’è di tutto. Ci stanno macchine rotte, tegole, ferri”, ha fatto notare la D’Urso. “Vabbè, alcune cose è chiaro che ce le ho messe io”, ha ammesso Antonio.

La conduttrice: “Lo capisci che non è normale?”

“Ma non è normale! Antonio, vuoi capire questa cosa? I cani non possono vivere in mezzo a quella roba”, ha sentenziato la conduttrice. “Sono 8-9 i cani liberi, gli altri sono nelle cucce. Quindi non vivono la sporcizia”, ha confessato l’uomo. “Che vuol dire? Tieni legati dei cani? Ne hai 67, 8 sono liberi e gli altri 59 sono legati?”, ha chiesto Barbara D’Urso. “Non sono legati, hanno le cucce in muratura. Sono ambienti grandi e puliti”, si è difeso Antonio.

GUARDA IL VIDEO

“Non potete vivere così, né voi, né i cani, né i vicini”

“Mettiamoci d’accordo. Noi dobbiamo pulire perché così non potete vivere né voi, né i cani, né i vicini di casa. Quindi questi cani vanno messi da qualche parte per qualche giorno”, ha ribadito la conduttrice. Come finirà questa storia?

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 27/02/2022 10:57
Copyright © 2022

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965