Stefania Petyx: "La Catania-Palermo sembra un videogame"

Catania-Palermo, Stefania Petyx: “Più che un’autostrada sembra un videogame”

Daniela Vitello

Catania-Palermo, Stefania Petyx: “Più che un’autostrada sembra un videogame”

| 29/11/2022
Catania-Palermo, Stefania Petyx: “Più che un’autostrada sembra un videogame”

2' DI LETTURA

A “Striscia La Notizia” Stefania Petyx si occupa dell’autostrada Catania-Palermo. “Quello che un tempo era un normale percorso autostradale ai 200 km circa da fare in un paio d’ore, da qualche mese è diventato un viaggio avventuroso – spiega la storica inviata del tg satirico di Antonio Ricci – Dopo 40 anni, l’autostrada Palermo-Catania ha dato segni di stanchezza con vari punti ammalorati e addirittura il crollo del viadotto Himera nel 2015 che ha spezzato in due la Sicilia e i cui lavori sono durati ben cinque anni”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

L’autostrada Catania-Palermo (Foto da video)

Cantieri infiniti e gincane tra corsie e carreggiate

“Ma va detto che finalmente sono partiti i cantieri – svela Stefania Petyx che è originaria di Palermo – Il problema è che sono partiti tutti insieme. Adesso più che un’autostrada sembra un videogame. Ogni tot chilometri una deviazione, si rallenta per entrare e si rallenta per uscire. Il tutto innumerevoli volte e tutto ciò per cantieri a volte senza operai. Il risultato è che al momento da punta a punta della Sicilia, quindi da Trapani a Catania, ci vogliono quasi cinque ore d’auto e infatti hanno previsto un volo aereo”. L’inviata di “Striscia” ricorda che il tragitto è talmente ingarbugliato che di recente Fiorello l’ha paragonato alla Parigi-Dakar.

Stefania Petyx (Foto da video)

L’ing. Anas: “Finalmente abbiamo le risorse economiche”

Stefania Petyx intercetta l’ing. Raffaele Celia, responsabile struttura territoriale Anas Sicilia e a lui chiede come mai dopo anni di stasi siano spuntati così tanti cantieri. “E’ successo che finalmente Anas ha a disposizione le risorse economiche per mettere in atto un piano ambizioso di riqualificazione e messa in sicurezza – spiega l’ingegnere – Un piano da 1 miliardo e 53 milioni di euro. Capiamo i disagi che sono inevitabili ma questo dà un livello di funzionalità decisamente elevata e soprattutto molta più sicurezza per gli utenti”. “Ci vorranno anni e tanta pazienza ma finalmente anche noi avremo un’autostrada come si deve”, chiosa l’inviata palermitana.

L’autostrada Catania-Palermo (Foto da video)

Quando Ficarra e Picone punzecchiarono Musumeci

La scorsa estate, Ficarra e Picone avevano punzecchiato l’ex presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci su questo tema durante il “Taobuk – Taormina International Book Festival” ospitato al Teatro Antico: “Siamo venuti dalla Palermo-Catania e ci abbiamo messo 3 ore (…) Comunque volevo rassicurare tutti: si fa prima a fare Palermo-Catania che attraversare il viale Regione Siciliana a Palermo”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 29/11/2022 11:09
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965