Anna Safroncik disperata per il padre in Ucraina: "Arruolano in strada con la forza"

Anna Safroncik disperata per il padre in Ucraina: “Arruolano in strada con la forza”

Daniela Vitello

Anna Safroncik disperata per il padre in Ucraina: “Arruolano in strada con la forza”

| 26/02/2022
Anna Safroncik disperata per il padre in Ucraina: “Arruolano in strada con la forza”

2' DI LETTURA

Ore d’angoscia e d’apprensione per Anna Safroncik. L’attrice ucraina vive in Italia ma parte della sua famiglia è a Kiev, città di cui è originaria. Nella capitale dell’Ucraina sotto attacco da parte della Russia vive il padre della Safroncik. I due si sentono costantemente al telefono. Tuttavia, mano a mano che i russi avanzano, cresce la preoccupazione dell’attrice.

Anna Safroncik (Foto Instagram)

“Sento mio padre ogni ora, siamo molto angosciati”

“Volevo aggiornarvi sulla situazione a Kiev – ha detto in una Instagram Story – Sento mio padre ogni ora. Siamo molto angosciati, nessuno ha dormito stanotte, tutti quanti eravamo attaccati al telegiornale. A Kiev si sentono bombe, si sentono spari, c’è tanta angoscia. Le famiglie sono dentro casa e aspettano. Aspettiamo tutti”.

CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Anna Safroncik (Foto Instagram)

“Fermano gli uomini in strada e li arruolano con la forza”

“Potete immaginare quanto sia difficile fare le cose quotidiane e portare avanti gli impegni di lavoro in una situazione del genere – ha aggiunto – Tutti noi abbiamo provato a capire come portare via i nostri cari da Kiev e dall’Ucraina. E’ impossibile perché vige la legge marziale ma soprattutto perché ho appena scoperto dagli amici che mi stanno telefonando e aggiornando che qualunque uomo venga fermato per strada sul territorio nazionale ucraino viene arruolato immediatamente. Ovviamente con la forza. Una mia amica mi ha appena fatto sapere che il marito è stato fermato mentre stava per raggiungerla. Gli hanno dato un minuto per salutare la moglie al telefono. E’ stato cambiato di abiti ed è stato portato sul fronte. Questa è la situazione”.

Anna Safroncik (Foto Instagram)

“Mio padre è un grande uomo, è lui che dà forza a me”

Stamattina, al risveglio, Anna Safroncik ha subito aggiornato i follower: “Mi sono svegliata e grazie a Dio non sono cadute le bombe su Kiev. Questo è l’unico pensiero fisso: la preoccupazione, la paura che durante la notte la città venga attaccata via aerea. Papà sta bene, è a casa sua. E’ lui che dà forza a me. La sua forza, il suo senso di appartenenza è davvero incredibile. Riesce ad essere ottimista anche in situazioni del genere. Questo è quello che ci insegnano i grandi uomini. Mio papà è un grande uomo e anche sua moglie. Li abbraccio da qua e speriamo che finisca presto”.

Anna Safroncik (Foto Instagram)

“L’umanità non può passare dal sacrificio degli innocenti”

“La guerra tra due popoli uniti da sempre da una fratellanza indiscutibile è assurda – ha scritto sul suo profilo Instagram – Chi è in guerra sono le oligarchie che governano il mondo e che per la loro sete di potere sono disposte a sacrificare vittime innocenti tra i loro stessi popoli. Abbiamo bisogno di umanità, che riparta dai valori che ci uniscono e non potrà mai passare dagli orrori e dal sacrificio degli innocenti”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Pubblicato il 26/02/2022 15:40
Copyright © 2023

Editore: Livesicilia.it Srl - Via della Libertà, 56 – 90143 Palermo Tel: 0916119635 P.IVA: 05808650823
Livesicilia.it Srl è iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) con il numero 19965